Problemi di spazio sullo smartphone? Google ti aiuta a liberarlo con un click

Problemi di spazio sullo smartphone? Google ti aiuta a liberarlo con un click

L'app di Google Foto per Android consente adesso di liberare spazio sul dispositivo con la pressione di un unico tasto. La funzionalità arriverà presto anche si iOS

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Telefonia
Google
 

Foto e video sono tra i contenuti che occupano più spazio all'interno del nostro smartphone. Le fotocamere diventano sempre più definite, e la risoluzione degli scatti effettuati sempre più elevata. Aumenta la qualità e il dettaglio, ma di conseguenza aumenta anche lo spazio occupato sulla memoria flash del dispositivo. La problematica si sente soprattutto sui modelli con 16 o 32GB di storage, ma adesso Google ha una soluzione semplice e indolore.

Un unico tasto per eliminare tutte le foto salvate in locale che sono già state caricate sul cloud

All'interno dell'applicazione Google Foto per dispositivi Android, con cui è possibile gestire le proprie immagini e salvarle in cloud, adesso è presente un nuovo tasto che elimina tutte le foto salvate in locale che sono già state caricate sulla nuvola. In questo modo non si perdono le fotografie, visto che rimangono online, ma al tempo stesso si recupera spazio sulla memoria flash dello smartphone. Premendo sul tasto "Free Up Space" l'applicazione ci chiederà una conferma e poi proseguirà con l'eliminazione dei contenuti.

Ad avvenuta conferma Google Foto cancellerà tutte le fotografie e i video che sono già stati caricati sul cloud, senza che l'utente debba procedere manualmente per effettuare l'operazione per ogni singolo contenuto. L'aggiornamento dell'applicazione disponibile da poche ore su Google Play Store dà anche la possibilità di cancellare foto salvate su schede SD, anche se la compatibilità della feature può variare da modello a modello. Il tasto "Free Up Space" sarà disponibile anche su iPhone e iPad con un aggiornamento che arriverà "presto".

In aggiunta, Google ha iniziato a rilasciare una nuova funzionalità sulla web-app accessibile tramite browser con la quale sarà possibile ridurre (o per meglio dire azzerare) lo spazio delle fotografie salvate sulla nuvola. Nello specifico il servizio converte le immagini dalla risoluzione Originale ad una versione definita ad "Alta qualità". In questo modo non non si utilizza lo spazio di storage disponibile perché, come sappiamo, per le immagini in Alta qualità Google offre spazio illimitato gratuito.

Per attivare la feature è sufficiente premere il tasto Recupera spazio di archiviazione nella pagina di Impostazioni del servizio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ThesSteve8718 Novembre 2015, 17:03 #1
sono un po' diffidente dopo la riduzione di storage su onedrive: cosa ci guadagna google dal conservare gratuitamente milioni di foto in alta qualità (che occupano pure più spazio, in teoria)? non è che poi fanno lo stesso scherzetto...
andrew0418 Novembre 2015, 17:14 #2
Originariamente inviato da: ThesSteve87
sono un po' diffidente dopo la riduzione di storage su onedrive: cosa ci guadagna google dal conservare gratuitamente milioni di foto in alta qualità (che occupano pure più spazio, in teoria)? non è che poi fanno lo stesso scherzetto...


No perché hanno trovato modo di comprimerle senza perdere troppo la qualità dall'originale (che comunque resta disponibile come opzione separata, ed occupa spazio), quindi hai, cito dal supporto di google:

Alta qualità: spazio di archiviazione illimitato per foto e video che potrebbero venire ridotte in dimensioni o risoluzione. Ulteriori informazioni
Originale: utilizza i 15 GB di spazio di archiviazione gratuito del tuo account Google per foto e video che vengono archiviati alle dimensioni e alla risoluzione originali.
the fear9018 Novembre 2015, 20:00 #3
Originariamente inviato da: andrew04
No perché hanno trovato modo di comprimerle senza perdere troppo la qualità dall'originale (che comunque resta disponibile come opzione separata, ed occupa spazio), quindi hai, cito dal supporto di google:


Io credo invece che google ciò guadagni da google foto, sempre attraverso pubblicità, altrimenti non avrebbe senso fare beneficenza.
andrew0418 Novembre 2015, 20:30 #4
Originariamente inviato da: the fear90
Io credo invece che google ciò guadagni da google foto, sempre attraverso pubblicità, altrimenti non avrebbe senso fare beneficenza.


Guadagna con la pubblicità fuori da Google foto, poi guadagna dallo spazio extra a pagamento degi account Google, Google Play Music, Google Apps, Youtube. Google Play/Android.... introiti non gli mancano di certo a Google, può permettersi tranquillamente di regalare qualche servizio
MARROELLO18 Novembre 2015, 22:44 #5
Originariamente inviato da: ThesSteve87
sono un po' diffidente dopo la riduzione di storage su onedrive: cosa ci guadagna google dal conservare gratuitamente milioni di foto in alta qualità (che occupano pure più spazio, in teoria)? non è che poi fanno lo stesso scherzetto...


Si chiamano SERVIZI e a volte sono gratuiti, a fronte di un incremento di clienti.... bla bla.... è marketing !
globi19 Novembre 2015, 00:34 #6
Riducono la memoria sui telefoni per spingere gli utenti all`uso del cloud, ma il cloud non é la soluzione ottimale perché occupa banda, consuma dati e necessita di un collegamento internet che se si é in vacanza può essere non a portata di mano, specialmente all`estero.
rockroll19 Novembre 2015, 02:19 #7
Originariamente inviato da: globi
Riducono la memoria sui telefoni per spingere gli utenti all`uso del cloud, ma il cloud non é la soluzione ottimale perché occupa banda, consuma dati e necessita di un collegamento internet che se si é in vacanza può essere non a portata di mano, specialmente all`estero.


Ma difatti....

Il cul... pardon il cloud è come la corazzata Potemkin di fantozziana memoria: una ca...gata pazzesca!

Hanno proprio voglia di spingerla questa soluzione, si vabbè, ma mica siamo tutti fessi succubi ai loro tentativi di imposizione.

Per quel che mi riguarda ln postazione fissa ho un HD 3 TB da 89 euro, e quel che desidero avere con me in mobilità lo trasferisco su SSD USB 128 GB da 59 euro e ci guazzo, a parte che ne avrei avuto d'avanzo anche solo di qualche (micro)SD di ricambio, così come di ricambio ho la batteria, e sto bene così anzichè cercare chi sa quali costosi modelli con elevata capacità di memoria e di carica.
djfix1319 Novembre 2015, 10:07 #8
io ho messo una sd da 128GB sul telefono e chissene del cloud, lo uso al massimo per la condivisione dei preferiti di chrome tra desktop e mobile, o 2 documenti su onedrive quando passo dal lavoro a casa per non portarmi appresso chiavette (che sul mobile sono scomode da gestire ancora).

ma poi le mie foto sarebbero veramente più sicure da perdite sul cloud?? io dubito molto...senza contare che se scatto 1 foto da 1 mega e mi resta sempre sul cloud e la voglio fare vedere anche solo a 3 amici in una giornata sono andati 3 mega di traffico inutilmente.
ziozetti19 Novembre 2015, 10:53 #9
Originariamente inviato da: djfix13
ma poi le mie foto sarebbero veramente più sicure da perdite sul cloud?? io dubito molto...

Sei convinto che la tua sd sia più sicura del server di Google/MS/Dropbox?
Anche se fosse vero -e non lo è-, difficilmente potrà caderti di tasca il server o dimenticarlo da qualche parte.
senza contare che se scatto 1 foto da 1 mega e mi resta sempre sul cloud e la voglio fare vedere anche solo a 3 amici in una giornata sono andati 3 mega di traffico inutilmente.

Premesso che la foto dovrebbe rimanere in cache un tot di tempo, hai un piano da 64 Mb mensili?
djfix1319 Novembre 2015, 13:55 #10
Originariamente inviato da: ziozetti
Sei convinto che la tua sd sia più sicura del server di Google/MS/Dropbox?
Anche se fosse vero -e non lo è-, difficilmente potrà caderti di tasca il server o dimenticarlo da qualche parte.


non parlo di quello ma del fatto che per qualche sfiga non sia in grado di recuperarle dal cloud e poi io non le tengo mica solo sulla mia SD....

Originariamente inviato da: ziozetti
Premesso che la foto dovrebbe rimanere in cache un tot di tempo, hai un piano da 64 Mb mensili?

la cache è un conto e se vedo 2 foto da mega e 2 video 4K la cache sai com'è...si esaurisce, e via a riscaricare la stessa roba l'indomani quando ho riacceso il cellulare...insomma per dire che è una forzatura di marketing e basta.
il cloud ha un senso ma così lo perde totalmemte, basta ricordare le nostre graziose Star di Hollywood hakerate e visibili come mamma le ha fatte...
senza contare la quantità di energia necessaria a sostenere questo crescendo mania Cloud...alla faccia della filosofia Green

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^