Primi benchmark del probabile successore di Qualcomm Snapdragon 800 avvistati online

Primi benchmark del probabile successore di Qualcomm Snapdragon 800 avvistati online

Un nuovo SoC di Qualcomm, al momento sconosciuto ufficialmente, è apparso in nuovi benchmark online

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:23 nel canale Telefonia
SnapdragonQualcomm
 

L'evoluzione tecnologica in un settore in rapida ascesa come quello mobile è inarrestabile. Questi sono senza alcun dubbio i periodi del mobile e le varie società mirano ad investire grossi capitali proprio su smartphone e tablet per incrementare gli utili trimestrali. Quindi sembra logico pensare che al rilascio di un nuovo prodotto, le varie società abbiano già le roadmap pronte per le successive generazioni, con prototipi già funzionanti.

Qualcomm Snapdragon 800 viene montato solamente da pochi mesi nei top di gamma dei vari produttori del settore e già si parla del suo presunto successore, conosciuto al momento come APQ8084. La società americana non ha mai menzionato questo modello specifico né diramato dettagli su possibili nuove architetture, ma è normale che abbia già iniziato lo sviluppo del processore della prossima generazione.

Secondo quanto riportato da RBMen, APQ8084 non sarà un aggiornamento di grosse proporzioni come quello di Snapdragon 800 sul più vecchio 600. Probabilmente la CPU integrata nel SoC sarà particolarmente simile a quella quad-core del top di gamma attuale, mentre la GPU sarà una nuova Adreno 420 da 500MHz (50 in più rispetto all'attuale Adreno 330). La fonte indica il supporto alle DirectX 11.1, caratteristica esclusiva ed al momento inutile in un SoC ARM destinato al settore mobile, e al codec video h.265 via hardware, quindi con supporto a risoluzioni 4K e filmati 1080p di dimensioni ridotte rispetto ad h.264.

Qualcomm APQ8084 benchmark

È prevedibile pensare anche al supporto ai 64-bit di cui la stessa Qualcomm ha riportato commenti discordanti nelle scorse settimane, in cui in un primo momento aveva definito il processore A7 di iPhone 5S inutile e manovra di marketing, per poi ritrattare. Il nuovo SoC di Qualcomm è apparso in un nuovo benchmark, come riportato da VR-Zone, in cui mostra al momento risultati in linea con l'attuale generazione, che probabilmente potrebbero aumentare una volta che lo sviluppo sul chip verrà concluso.

Qualcomm generalmente annuncia la nuova line-up di processori per il settore mobile al Consumer Electronics Show nel mese di gennaio o al Mobile World Congress in febbraio, periodo in cui probabilmente verranno rilasciati maggiori dettagli ed informazioni sui nuovi prodotti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alessio89g_15 Ottobre 2013, 14:31 #1
Se si tratta di un aggiornamento minore dubito che supporti istruzioni a 64-bit.
fgpx7815 Ottobre 2013, 15:02 #2
E vafff....emmobbastaveramenteperà!
Braccop15 Ottobre 2013, 15:50 #3
mah, a parte che prima si parla di minor update e poi di 64 bit, che io definirei major, ma vabe'.

onestamente spero non sia l'ennesimo clock bump visto che gli snapdragon sono ancora inferiori ai cortex a15 e che con gli attuali 28nm siamo al limite della decenza con consumi e dissipazione termica.

quindi spero in nuova architettura e nuovo processo produttivo, tutto il resto e' fuffa
ciocia15 Ottobre 2013, 18:35 #4
Lo snap800 basta e avanza come prestazioni per uno smartphone fullhd. Ora dovrebbero calare i consumi, anche degli schermi ( i 5" consumano parecchio ) Se il nuovo processore mantenesse le stesse prestazione calando i consumi di un 20%, sarebbe cosa buona e giusta.
Mparlav15 Ottobre 2013, 20:50 #5
Il display 5.7“ fullhd del Note 3 consuma meno del 4“ galaxy s1 o del 4.3“ galaxy s2.
Basta cercare le recensioni di displaymate.com

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^