Piero Angela diventa un ologramma 3D grazie al 5G di Vodafone

Piero Angela diventa un ologramma 3D grazie al 5G di Vodafone

In occasione della manifestazione "Il Tempo delle Donne", Piero Angela ha interagito in tempo reale alla manifestazione milanese grazie all'ologramma 3D abilitato dal 5G di Vodafone. Il divulgatore si trovava infatti in quel di Roma.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
5G
 

Piero Angela è un'istituzione della divulgazione scientifica e quindi quale miglior "testimonial" per mostrare le potenzialità di una nuova tecnologia di comunicazione come il 5G? In occasione della manifestazione "Il Tempo delle Donne", organizzata dal Corriere della Serie, Vodafone ha letteralmente trasportato Piero Angela sul palco dell'evento milanese nonostante lui si trovasse fisicamente a Roma: il divulgatore ha così interagito in tempo reale sotto forma di ologramma 3D abilitato dal 5G di Vodafone.

Geograficamente distante ma con una presenza "reale", il conduttore e divulgatore ha potuto parlare, ascoltare e intervenire senza ritardo e in sincronia, come se fosse stato fisicamente seduto accanto agli altri relatori. Il 5G ha garantito una bassissima latenza e una banda così elevata da sostenere un'elevata qualità audio-video e il trasferimento rapido dei flussi video in alta definizione sulla rete di Vodafone fra Roma e Milano.

"Questo evento straordinario è stato un'ulteriore occasione per Vodafone di mostrare ai cittadini le potenzialità del 5G e i suoi numerosi scenari di applicazione. A partire dalle nuove modalità di interazione digitale messe in campo in questa occasione, che abbattono le distanze e che, insieme ad applicazioni di Realtà Virtuale e Realtà Aumentata, danno vita a nuove esperienze e possibilità in ambiti come l'education e l'intrattenimento", ha sottolineato Vodafone.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
madaeon14 Settembre 2020, 18:42 #1

NON E' un Ologramma 3D... sempre con questi termini a sproposito

Per correttezza, non e' un ologramma. Ne' una proiezione 3D...
Semplicemente uno schermo piatto che mostra Piero Angela inquadrato da una telecamera normale, o nel migliore dei casi, una proiezione ad effetto "pepper ghost" su vetro o simile.
Visto che parliamo di Piero Angela, un'istituzione della divulgazione scientifica, non diciamo cavolate (mi si passi il termine) e chiamiamo le cose per quello che sono.
Fonte: un addetto ai lavori in campo di visualizzazione volumetrica 3D.
Qarboz14 Settembre 2020, 19:15 #2
Da come è scritto l'articolo sembra che senza 5G non sarebbe stata possibile una trasmissione di quel tipo, mentre basta una connessione in fibra. Che poi è quello che viene usato per la connessione fra antenne (non solo 5G ma anche tutti gli standard precedenti) e dorsali, ovviamente anch'esse in fibra.
niky8914 Settembre 2020, 19:17 #3
Originariamente inviato da: madaeon
Per correttezza, non e' un ologramma. Ne' una proiezione 3D...
Semplicemente uno schermo piatto che mostra Piero Angela inquadrato da una telecamera normale, o nel migliore dei casi, una proiezione ad effetto "pepper ghost" su vetro o simile.
Visto che parliamo di Piero Angela, un'istituzione della divulgazione scientifica, non diciamo cavolate (mi si passi il termine) e chiamiamo le cose per quello che sono.
Fonte: un addetto ai lavori in campo di visualizzazione volumetrica 3D.


Ma il titolo clickbait se no come viene fuori? Manca solo l'ECCO.
Opteranium14 Settembre 2020, 19:33 #4
articolo marchetta per vodafone, comunque.. grande Piero!
noktd214 Settembre 2020, 19:42 #5
io vedo netflix in 4k e non ho la fibra....
davide311214 Settembre 2020, 21:57 #6
Una pletora di sciocchezze. Per una proiezione del genere basta una ADSL con una ventina di mega... e comunque non si tratta affatto di proiezione volumetrica... neanche lontanamente.
Rubberick14 Settembre 2020, 22:00 #7
Originariamente inviato da: madaeon
Per correttezza, non e' un ologramma. Ne' una proiezione 3D...
Semplicemente uno schermo piatto che mostra Piero Angela inquadrato da una telecamera normale, o nel migliore dei casi, una proiezione ad effetto "pepper ghost" su vetro o simile.
Visto che parliamo di Piero Angela, un'istituzione della divulgazione scientifica, non diciamo cavolate (mi si passi il termine) e chiamiamo le cose per quello che sono.
Fonte: un addetto ai lavori in campo di visualizzazione volumetrica 3D.


ciao, mi faresti qualche altro esempio?
biometallo14 Settembre 2020, 22:14 #8
Originariamente inviato da: Opteranium
articolo marchetta per vodafone

Per chi se lo fosse perso questo è il secondo della giornata (si sarebbe anche potuto farne uno solo, ma così si pescano più click)
Vodafone e il 5G: l'ologramma di Gianna Nannini ''canta'' ad X Factor. E' la prima volta al mondo

Ma poi che cavolo di senso ha parlare di "ologrammi treddì" esistono forse gli ologrammi duedì?
djfix1315 Settembre 2020, 09:17 #9
Originariamente inviato da: biometallo
Per chi se lo fosse perso questo è il secondo della giornata (si sarebbe anche potuto farne uno solo, ma così si pescano più click)
Vodafone e il 5G: l'ologramma di Gianna Nannini ''canta'' ad X Factor. E' la prima volta al mondo

Ma poi che cavolo di senso ha parlare di "ologrammi treddì" esistono forse gli ologrammi duedì?


in realtà gli ologrammi sono in 2D
sono le proiezioni olografiche a renderli di nuovo visibili nello spazio tridimensionale
"L'ologramma è una lastra o pellicola fotografica riproducente l'immagine tridimensionale di un oggetto ottenuta con la tecnica dell'olografia"
biometallo15 Settembre 2020, 10:12 #10
Il vocabolario trecani da questa definizione:

ologramma Immagine tridimensionale di un oggetto su lastra fotografica ottenuta sfruttando l'interferenza di due fasci di luce laser, uno diffratto dall'oggetto e l'altro riflesso da uno specchio. La tecnica olografica fu inventata nel 1947 dal fisico D. Gabor.

E comunque lastre e pellicole come tutti gli altri oggetti del mondo reale SONO tridimensionali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^