Per gli sviluppatori la prima scelta è iPhone, ma in genere preferiscono Android

Per gli sviluppatori la prima scelta è iPhone, ma in genere preferiscono Android

Gli sviluppatori mobile scrivono le proprie applicazioni dando la priorità ad iPhone, ma la maggior parte delle applicazioni arrivano su Android e non su iOS

di Nino Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Telefonia
iPhoneAndroidiOSApple
 

Forrester ha condotto un nuovo studio in cui sono stati intervistati 765 sviluppatori software che si occupano di realizzare applicazioni per dispositivi mobile. I risultati sono stati parecchio interessanti dal momento che sembra impossibile parlare di un vero e proprio vincitore: i due concorrenti più agguerriti, iOS e Android, vincono in due categorie differenti ma altrettanto importanti.

Se da una parte, infatti, gli sviluppatori danno una priorità ad iPhone sviluppando prima l'applicazione sul suo iOS, dall'altra l'84% degli intervistati pianifica di realizzare l'app anche per Android, mentre "solamente" il 77% degli sviluppatori si occupa del sistema operativo mobile di Cupertino.

Preferenze sviluppatori mobile

Risultati non troppo differenti per quanto riguarda anche il settore dei tablet. iPad è la priorità quando si tratta di scrivere una nuova applicazione, ma in generale un numero maggiore di sviluppatori realizza software per i tablet Android. Sembra interessante invece l'interesse maturato dagli sviluppatori Android per la piattaforma di Microsoft.

Per questi ultimi il sistema operativo prioritario sembra proprio Windows Phone, quasi inspiegabilmente visti i ridotti numeri di vendita. Android resta saldamente in prima posizione per quanto riguarda la seconda, terza, quarta e quinta priorità di scelta. Risultati decisamente sottotono invece per BlackBerry che vanta numeri inferiori anche rispetto alla piattaforma Windows RT esclusivamente per tablet. Suscita maggiore interesse Bada OS di Samsung, piuttosto che la nuova piattaforma operativa di BlackBerry.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT30 Agosto 2013, 08:20 #1
Probabilmente la causa di cio' e' proprio l'Apple Store, bouncers piu' ostici che fanno selezione all'ingresso.
JackZR30 Agosto 2013, 08:23 #2
Penso che la logica sia più o meno la stessa dei videogiochi, per gli sviluppatori la prima scelta son le console, ma in genere preferiscono il PC.
dobermann7730 Agosto 2013, 08:30 #3
Ottimo il risultato per Windows Phone,
che è gia' PRIMA SCELTA per il 10% degli sviluppatori,
e senza che ci sia una componente tablet al momento.
alexdal30 Agosto 2013, 08:48 #4
Come inspiegabilmente: l'utenza Windows Phone e' forse la piu' affezionata al marchio Nokia e al Sistema Operativo WP8. Per potenza e semplicità.

Stare sullo Store di WP8 da piu' frutti che stare su quello di Google che come avete scritto in altri articoli alla fine le applicazioni sono piratate.


Inoltre Windows Phone interessa il 50% circa.

Altri due trimestri e come applicazioni e vendite sara' come IOS.

Android per il fatto che e' supportato da tutti i paesi asiatici non e' comparabile.
recoil30 Agosto 2013, 08:59 #5
Originariamente inviato da: dobermann77
Ottimo il risultato per Windows Phone,
che è gia' PRIMA SCELTA per il 10% degli sviluppatori,
e senza che ci sia una componente tablet al momento.


è da un po' che non lavoro su piattaforma Microsoft ma ho buoni ricordi soprattutto per la documentazione e i tool di sviluppo quindi non mi sorprende che piaccia agli sviluppatori

a livello di SDK iOS è veramente ottimo invece e il 7 introduce pure dynamic che è una figata, la sensazione che ho è che Android sia un po' indietro da questo punto di vista, mentre non conosco proprio quello di WP quindi non mi esprimo

comunque hanno intervistato qualche centinaio di sviluppatori ma bisognerebbe sapere che tipo di sviluppatori
mondo enterprise? giochi? applicazioni gratis e/o economiche? sono piccoli sviluppatori o parliamo anche di sw house?
cambia...
nickmot30 Agosto 2013, 09:01 #6
Mah...
Sembrate troppo ottimisti su WP.
Immagino che l'alta (relativamente alla diffusione sul mercato) percentuale di interesse sia dovuta anche all'alto numero di sviluppatori su piattaforma Windows e .NET che in un modo o nell'altro possono riciclare conoscenze acquisite anzichè dover partire da zero.

Però non canterei vittoria ne mi esalterei così facilmente.

Certo, lo store è meno saturo è c'è più spazio, magari molti sono già su iOS e Android e stanno pensando di sbarcare anche su WP.
Willy_Pinguino30 Agosto 2013, 09:05 #7
se fosse veritiero il dato e corretta la lettura, avremmo uno store Google molto più ricco di titoli dello store Apple, invece a me risulta il contrario e di un discreto numero...

io la leggerei così:

di tutti gli sviluppatori che come prima scelta hanno Android, l'84% ha intenzione di sviluppare per iOS, mentre di tutti gli sviluppatori che come prima scelta hanno iOS solo il 77% ha intenzione di sviluppare per Android.

non si tiene conto poi di tutti gli sviluppatori che non hanno indicato seconde o terze scelte, visto che ci sono molti sviluppatori che sviluppano solo per una piattaforma. da come è presentato il grafico, il dato di chi sviluppa per una sola piattaforma scompare del tutto.


poi bisogna verificare di che tipo di sviluppatori e di app stiamo parlando, visto che una certa percentuale delle app del Play store sono sfondi, launcher e interfacce grafiche che su iOS non sono fattibili, visto che l'interfaccia è bloccata sullo stile scelto a Cupertino.
comunque visti i numeri di diffusione di android e ios è naturale che ci sia uno spostamento verso android, anche se molti non tengono conto del fatto che c'è una buona percentuale di acquirenti android che più che telefonare e mandare sms non ci farà mai altro col telefono (anche perchè il telefono non riesce a fare di meglio...)
emiliano8430 Agosto 2013, 09:11 #8
Originariamente inviato da: recoil
è da un po' che non lavoro su piattaforma Microsoft ma ho buoni ricordi soprattutto per la documentazione e i tool di sviluppo quindi non mi sorprende che piaccia agli sviluppatori


quoto io dopo anni di php e una piccola parentesi di un programmino in C# ... mi sono avvicinato e lavorato un 6 mesi a 3 app per WP ... e' stata durissima tornare a PHP
djfix1330 Agosto 2013, 09:30 #9
lavorando da anni su Visual studio (visual Basic 6 e succ.) e l'integrazione con il mobile capisco perfettamente la facilità (soprattutto in confronto agli SDK x Android) ma il mercato WP7/8 non è, a numeri fatti, tale da essere l'unica scelta dello sviluppatore...io odio iOS e quindi non programmerò mai per principio lì sopra.
nickmot30 Agosto 2013, 09:34 #10
Originariamente inviato da: djfix13
io odio iOS e quindi non programmerò mai per principio lì sopra.


Peggio per te.

Fino a prova contraria è lo store più redditizio, se crei app per hobby od a titolo privato niente da dire, ma un azienda non può ignorare il miglior mercato per questioni di principio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^