Palm tornerà nel 2018, l'annuncio di TCL

Palm tornerà nel 2018, l'annuncio di TCL

TCL, la stessa azienda dietro Alcatel e ora BlackBerry, ha annunciato che il marchio Palm tornerà nel corso del 2018. Defunto dal 2011, il marchio storico della telefonia sarà riportato in vita con Android, con ogni probabilità

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Telefonia
PalmTCL
 

Palm, marchio storico tra i primi a lanciare sul mercato uno smartphone, tornerà nel 2018. A dare l'annuncio è TCL, azienda cinese proprietaria del marchio Alcatel e licenziataria del marchio BlackBerry, nonché acquirente dei diritti sul marchio Palm.

L'azienda, che aveva una quota di mercato di assoluto rilievo nell'era pre-iPhone, entrò in crisi dopo il debutto dello smartphone della Mela e il cambio di paradigma che ne conseguì. Palm OS venne ritenuto obsoleto e l'azienda lanciò quindi il Pre, il suo primo smartphone con webOS, nel 2009 per contrastare l'iPhone.

Acquisita nel 2010 da HP, Palm ha conosciuto una fine ingloriosa ed è stata vittima dei tagli dell'allora AD Leo Apotheker. webOS, il suo sistema operativo basato su tecnologie web, è diventato open source ed è stato adottato da LG per i suoi smart TV.

TCL ha ora annunciato che il marchio, di cui ha rilevato i diritti, sarà rilanciato nei primi mesi del 2018. Quasi sicuramente gli smartphone adotteranno Android, similmente alle controparti a marchio BlackBerry. Non ci sono informazioni ulteriori su quanti prodotti saranno lanciati e su quali saranno le loro caratteristiche; Stefan Streit, direttore del marketing per TCL, afferma in un'intervista con Android Planet che il rilancio "ha come target gli adulti che sono cresciuti con il marchio Palm" (tra i quali è incluso lo scrivente).

L'identità di Palm è ormai totalmente dissolta, anche a causa dello scioglimento della società anche e soprattutto in termini di personale. Rimane da vedere se e come TCL sarà in grado di riportare in vita Palm non solo in termini di marchio apposto sui prodotti, ma anche e soprattutto per quanto riguarda l'esperienza d'uso. L'ennesimo smartphone dotato di sistema operativo Android senza modifiche particolari non sarebbe più attrattivo di altri dispositivi simili.

TCL continua a riportare in vita marchi ormai defunti o quasi. Se con BlackBerry sembra che la strada tracciata sia fin qui positiva, resta ancora da vedere cosa l'azienda potrà fare con Palm.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor31 Agosto 2017, 19:27 #1
Che ricordi... ho venduto il mio M100 con tastiera esterna pieghevole oltre 10 anni fa... ai tempi erano dei veri e propri portatili, insieme agli Psion! Aspettiamo di vedere cosa si inventano, potrebbero sorprendere i più giovani con oggetti che non hanno mai visto! 😍
Bluknigth31 Agosto 2017, 19:42 #2
A me sembra un recupero di un marchio come lo è stato Nokia e Commodore.
Poi se fanno come la prima la loro fettina di mercato possono prenderla.
Se fanno come il secondo citato, preferirei non sentirne più parlare e mantenere il bel ricordo...
Alfhw31 Agosto 2017, 21:45 #3
In realtà Palm entrò in crisi prima dell'arrivo dell'iPhone a causa di scelte scellerate dei dirigenti negli anni precedenti. Infatti Windows Mobile aveva superato Palm OS già prima del 2007. L'iPhone accelerò solo il processo che era già iniziato.

Comunque anch'io ho avuto Palm e ne ho un bel ricordo. Ho usato il TE, il TX e possiedo anche il T3 e l'M500. E ho anche un Palm Pre con webOS comprato in USA. Rimpiango lo Zen del Palm, cioè la facilità e immediatezza d'uso e la sincronizzazione con Palm Desktop ma senza le limitazioni e le chiusure di iOS.

Dubito comunque che la faranno come la prima Palm. Probabilmente sarà l'ennesimo Android uguale agli altri con un marchio ex-famoso sopra. Allora preferirei che la lasciassero riposare in pace.
Hereticus01 Settembre 2017, 09:51 #4
Ho ancora il Treo.. funzionante!
Cappej01 Settembre 2017, 14:36 #5
appunto, verranno costruiti con la stessa qualità!




Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^