Ora Blackberry Key 2 si fa più accessibile, con la versione LE

Ora Blackberry Key 2 si fa più accessibile, con la versione LE

La nuova Blackberry Mobile, con al timone TCL, ha deciso di allargare oggi qui a IFA la gamma, con il nuovo Key 2 LE, una sorta di versione Lite del top di gamma arrivato in Italia qualche settimana fa.

di pubblicata il , alle 18:12 nel canale Telefonia
BlackBerry
 

C'è stato un periodo in cui il Blackberry 8520 era il telefonino della maggior parte dei teenager americani, grazie al costo contenuto e alla possibilità di utilizzare la messaggistica di BBM (Blackberry Messeger) prima che arrivassero tutte le app di chat, come Whatsapp. Negli ultimi anni questa presenza nella fascia media è venuta a mancare, ma la nuova Blackberry Mobile, con al timone TCL, ha deciso di allargare oggi qui a IFA la gamma, con il nuovo Key 2 LE, una sorta di versione Lite del top di gamma arrivato in Italia qualche settimana fa.

Il telefono mantiene l'impostazione generale di Key 2, ma 'risparmia' su alcune componenti: il corpo unibody in alluminio lascia il posto al policarbonato e la tastiera QWERTY fisica è del tipo tradizionale, senza gesture e touch, ma non rinuncia al sensore di impronte digitali nella barra spaziatrice, al tasto Speed Key per le scorciatoie e al Tasto Comodità sul lato, che ora può essere utilizzato per attivare l'assistente vocale Google Assistant o Google Lens.

Alla base troviamo una piattaforma Qualcomm Snapdragon 636 con 4GB di RAM, con tecnologia di ricarica rapida QuickCharge 3. La batterie perde un po' di capacità rispetto al top di gamma, ma con 3000mAh dovrebbe garantire più di una giornata di utilizzo. Si presenterà in tre varianti di colore (Slate, Champagne e Atomic) e possiede una doppia fotocamera posteriore (13MP + 5MP), con un modulo da 8MP all'anteriore.

A livello di sicurezza non ha nulla da invidiare al top di gamma, con il layer di sicurezza DTEK e la funzione Locker, che permette di memorizzare immagini e file in una zona protetta da password, ma anche di utilizzare con lo stesso livello di protezione le app che si sceglie di mettere 'in cassaforte'. Fra le novità la possibilità di clonare le applicazioni per utilizzarle con due account diversi, come quello personale e dell'ufficio.

BlackBerry KEY2 LE sarà disponibile a livello mondiale a partire dal mese prossimo al prezzo consigliato al pubblico di 399 € per la variante da 32 GB e 429 € per la variante da 64 GB. Nel video lo abbiamo messo a confronto con il top di gamma Key 2.

[HWUVIDEO="2590"]Blackberry Key 2 LE, eccolo a confronto con Key 2[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Donagh31 Agosto 2018, 00:03 #1
padelloso ancora... ma quando esce qualcosa molto piccolo tipo il q10?
nickmot31 Agosto 2018, 08:42 #2
Mah.
La batteria mi sembra davvero misera.
Inoltre con questo particolare form factor perdere la tastiera touchpad con le gestures è una bella botta all'usabilità.
Unire il tutto con un prezzo di 400€ ed abbiamo l'ennesima occasione mancata.
Cappej31 Agosto 2018, 09:19 #3
mi piacerebbe provarlo ma sono telefoni di nicchie e lo street price non si abbassa mai a livelli decenti.

2 domande su Blackberry made-in-china:

1) esiste dual sim?
2) ma blackberry non paventava di avere una sua versione Andriod ultra-sicura super-patchata direttamente con Google, e bla-bla-bla... ma è vero?

grazie
Haran Banjo31 Agosto 2018, 09:32 #4
Ma ha un senso tutto ciò?
supertigrotto31 Agosto 2018, 10:43 #5

Bah delusione!

Ho un PRIV,non hanno mai fatto un degno successore con tastiera a scomparsa slide,che fra l'altro anche la tastiera é sensibile al tocco come il display ,vi assicuro che è una cosa molto comoda.
rug2231 Agosto 2018, 11:27 #6
Rosso è molto carino, pensavo di prendere un keyone, però questo mi tenta...vedremo
Donagh31 Agosto 2018, 13:18 #7
la tastiera fisica è il top infatti uso solo blackberry pero q10 in questo caso...

rug2231 Agosto 2018, 17:17 #8
Ma ha android il tuo q10?
sbaffo31 Agosto 2018, 19:07 #9
Originariamente inviato da: Donagh
padelloso ancora... ma quando esce qualcosa molto piccolo tipo il q10?

in primavera uscirà un nuovo Palm, sempre by TCL, probabilmente sarà quello che cerchi.

@rug22: no il q10 ha BBos10 non android, ma in teoria si potevano installare app android in modalità compatibile (api di kitkat se ricordo bene), alcune funzionano anche, più o meno...
Originariamente inviato da: nickmot
Mah.
La batteria mi sembra davvero misera.
Inoltre con questo particolare form factor perdere la tastiera touchpad con le gestures è una bella botta all'usabilità.
Unire il tutto con un prezzo di 400€ ed abbiamo l'ennesima occasione mancata.

Infatti, secondo me per differenziarlo dal Key2 (full) dovevano risparmiare sul processore, non sulla tastiera. Potevano mettere un 625 come sul vecchio, o 626-630, ma la batteria e la tastiera dovevano lasciarle stare.
È come fare un fuoristrada e togliergli il 4x4. Ops, quelli li fanno, li chiamano suv .
rug2231 Agosto 2018, 19:46 #10
Avevo preso un passport, troppe app incompatibili.

Ora sono con uno yotaphone2, vediamo se conviene un keyone o un keyone 2 le.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^