Oppo Find X3 sarà il primo smartphone con tecnologia del colore a 10 bit dalla fotocamera al display

Oppo Find X3 sarà il primo smartphone con tecnologia del colore a 10 bit dalla fotocamera al display

Oppo negli ultimi anni con i suoi dispositivi è riuscita soddisfare gli utenti, ritagliandosi una fetta importante di mercato in Italia, quinto per numero di vendite, e nel mondo. Il colosso cinese in continuo sviluppo implementa una nuova tecnologia sulla visualizzazione dei colori per la futura serie Find x3, in uscita nel primo trimestre del 2021

di pubblicata il , alle 16:51 nel canale Telefonia
Oppo
 

Nel primo semestre del prossimo anno, Oppo lancerà i nuovi smartphone della serie Find X3, attesissimi dal mercato dopo il successo dei predecessori appartenenti alla famiglia Find X2. Riguardo alle caratteristiche tecniche sappiamo ancora poco, gli ultimi rumor affermano che verrà alimentato dal processore Snapdragon 875. Importanti novità arriveranno per quanto riguarda il display e la visualizzazione dei colori. Oppo ha annunciato una nuova tecnologia basata sul sistema di gestione del colore end-to-end disponibile per i suoi futuri smartphone tra cui Oppo Find X3, che sarà il primo device a riceverla.

oppo

Oppo rivoluziona attraverso il "sistema di gestione del colore a percorso completo"

La nuova tecnologia, che il brand cinese ha definito "Full-path Color Management System", consiste in un sistema che include ogni funzione del colore: dall'acquisizione di immagini, all'archiviazione e alla visualizzazione con copertura completa della gamma DCI-P3 e profondità di colore a 10 bit. Ciò dovrebbe consentire a Find X3 di acquisire immagini con una più ampia varietà di colori e visualizzare anche quei colori come catturati sul suo pannello, rendendo Oppo il primo OEM Android a completare il ciclo di gamma DCI-P3 a 10 bit di profondità dall'acquisizione alla visualizzazione.

Il sistema inoltre supporta i sensori HDR Overlap (DOL), che a differenza dei sensori HDR standard, acquisisce più esposizioni contemporaneamente, eliminando la necessità di correggere gli oggetti in movimento. Il brand cinese ha affermato che questa tecnologia di nuova generazione offrirà un'esperienza visiva senza precedenti.

In un mercato incentrato sulla risoluzione, dimensione o l'alto aggiornamento di frequenza del display, Oppo ha deciso di cambiare strategia concentrandosi di più sull'aspetto relativo alla calibrazione e precisione del colore. Un investimento che potrebbe rivelarsi azzardato, ma comunque dettato dalla continua ricerca della fedeltà del colore dagli utenti sempre più esigenti.

 

 

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300018 Novembre 2020, 18:01 #1
Suona bene.
mripley19 Novembre 2020, 01:26 #2
Daje Oppo, felice cliente con Find X2 Neo, vero Top da tutti punti di vista, display già molto equilibrato con nessuna tendenza al rosso o verde come la maggioranza degli altri brand top; continua così c'è bisogno di aziende così perché il panorama è sempre più triste..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^