Operaio muore per l'esplosione del suo cellulare

Operaio muore per l'esplosione del suo cellulare

Dalla Corea viene riportato l'ultimo caso di esplosione letale di una batteria di un cellulare

di pubblicata il , alle 13:35 nel canale Telefonia
 

Al dibatitto sulla pericolosità delle onde radio necessarie alle comunicazioni cellulari da qualche tempo a questa parte si sono unite le esplosioni di batterie, a rafforzare le convizioni di quelli che pensano che il telefonino sia dannoso alla salute.

L'ultimo caso di telefonino-killer arriva dalla Corea (dove è la prima volta che accade). La dinamica è quella che ha già caratterizzato alcuni incidenti di questo tipo, ad esempio quello occorso in Cina all'inizio di quest'anno: la batteria del terminale si surriscalda, esplode e i frammenti provocano delle ferite letali al malcapitato utente.

Anche in questo caso il telefonino era conservato nel taschino della camicia e pare che i frammenti dll'esplosione siano penetrati nel busto dell'uomo, andando a danneggiare cuore e polmoni. L'uomo di trentatre anni stava lavorando su un escavatore all'interno di una miniera. Come nel caso cinese l'alta temperatura potrebbe essere stata concausa del fatale evento.

In questo caso viene anche riportato, da diverse fonti, il produttore del cellulare, LG Electronics. Il cadavere è stato rinvenuto da un collega, mentre stava predisponendo alcune cariche esplosive: "He was already bleeding from the nose. He had a mobile phone with a melted battery in his left shirt pocket. His shirt had soot on it in the shape of the phone".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

92 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kbytek29 Novembre 2007, 13:39 #1
Ah però!

Mi sembra un pò strano a pensarci, ma davvero una batteria può esplodere e avere la potenza necessaria a perforare il petto di un uomo?
QMatteoQ29 Novembre 2007, 13:45 #2
Anche a me pare molto strano che la batteria di un cellulare sia capace di provocare un esplosione così violenta...
zephyr8329 Novembre 2007, 13:45 #3
io il telefono lo tengo sempre nella tasca dei pantaloni sarà meglio cambiare posto
Ravered29 Novembre 2007, 13:46 #4
Originariamente inviato da: kbytek
Ah però!

Mi sembra un pò strano a pensarci, ma davvero una batteria può esplodere e avere la potenza necessaria a perforare il petto di un uomo?



Miseria non credevo che una cosa del genere fosse possibile. Non ho parole.
Bloody Tears29 Novembre 2007, 13:46 #5
Ma poi sui libretti istruzione non sono segnalate le temperature max e min alle quali puoi usare il cell? (certo un conto è dire che il cell non funziona o si può danneggiare se fuori un certo range di temperature, un conto è dire che rischia di esplodere)
zephyr8329 Novembre 2007, 13:46 #6
Originariamente inviato da: QMatteoQ
Anche a me pare molto strano che la batteria di un cellulare sia capace di provocare un esplosione così violenta...

basta pochi frammenti, anche piccolissimi per danneggiare polmoni e cuore. Mica l'espolisione gli ha sventrato il torace
kbytek29 Novembre 2007, 13:51 #7
si ma deve penetrare tra i muscoli e la vedo difficile per una batteria.

Un proiettile si ma una scheggia che arrivi al cuore hai presente che potenza deve avere?
Gidius29 Novembre 2007, 13:51 #8
la questine è che questo bacucco si e portato il cell in miniera!!!!
che ti serve il cell in un buncher dove ci saranno temperature e umidita assurde......
Diablix29 Novembre 2007, 13:54 #9
A me pare impossibile che se una batteria comincia a riscaldarsi talmente tanto da finire per esplodere.... uno non se ne accorga

Cioè come fai a non accorgertene?
E se te ne accorgi sei pure pirla a tenerlo accesso...
Redvex29 Novembre 2007, 13:55 #10
Sarà pure stato un bacucco ma ora è un bacucco morto. In teoria le batterie non dovrebbero causare questo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^