OnePlus ruba i dati dei propri utenti? Non più di Google ed Apple

OnePlus ruba i dati dei propri utenti? Non più di Google ed Apple

Secondo un ricercatore britannico pare che OnePlus abbia salvato i dati dei propri utenti in maniera troppo aggressiva

di Redazione pubblicata il , alle 15:21 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Cattive notizie in arrivo per la famosa casa produttrice di smartphone cinese OnePlus, secondo un ricercatore di sicurezza indipendente britannico di nome Christpher Moore vengono raccolti fin troppi dati dai vari dispositivi. Non parliamo solo delle classiche informazioni a proposito del'utente ma anche apertura/chiusura delle app, stato batteria, stato root, nome delle connesioni Wi-Fi, schede browser aperte, codici IMEI, numero di telefono, operatore e molto altro.

Apparentemente potrebbero sembrare dati innocui anche sapendo che sono tutti rigorosamente anonimi, ma sappiamo che è la stessa OnePlus a vendere in prima persona i suoi smartphone quindi non crediamo sia molto complesso per loro risalire ai dati dell'utente in questione. Sappiamo pero che questi dati vengono trasmessi tramite una una connessione sicura HTTPS difficilmete penetrabile.

In poche parole i nostri dati sono al sicuro ma non nelle nostre mani. OnePlus risponde dicendo che il tutto ha il fine ultimo di migliorare l'esperienza dei loro dispositivi e si puo disattivare questa opzione dalle Impostazioni > Avanzate > Partecipa al programma di miglioramento dell'esperienza d'uso.

Sembra però difficile accusare una casa relativamente piccola come OnePlus quando è più che risaputo che i vari Google, Apple, Microsoft facciano lo stesso da anni. Sicuramente se questa impostazione fosse più "visibile" e OnePlus avvisasse i propri utenti sarebbe stato il tutto più gradito e leale nei confronti dei propri clienti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
retalv12 Ottobre 2017, 15:45 #1
Ho un OnePlus3 e come la stragrande maggioranza dei suoi utenti l'ho sempre saputo e come tutti da subito ho disabilitato l'opzione ... fate un po' voi...
superlex12 Ottobre 2017, 16:27 #2
Leggendo quest'articolo sembrerebbe che basti disattivare quell'opzione, ma consultando altre fonti risultano due flussi di dati di cui solo uno disattivabile:
Trasmettiamo in maniera sicura dati tramite due flussi su HTTPS a un server Amazon. Il primo flusso riguarda l'analisi dei dati di utilizzo, che raccogliamo per consentire una perfetta regolazione del nostro software in base al comportamento dell'utente. Questa trasmissione dell'attività di utilizzo può essere disattivata andando su 'Settings' -> 'Advanced' -> 'Join program experience'. Il secondo flusso riguarda le informazioni del dispositivo che raccogliamo per fornire un migliore supporto post-vendita.

Fonte tuttoandroid.
ComputArte13 Ottobre 2017, 23:40 #3

Poracci sti cinesi...

scimmiottano lo SCEMPIO che compiono quotidianamente le OTT, e vengono messi alla gogna...mentre sono quasi 20 anni che lo spionaggio continuativo ed illimitato protratto sul web fa ancora fatica ad essere denunciato.
Prima si iniziarà ad avere coscienza che la tecnologia che utilizziamo , smartphone in primis, è semplicmente una SPIA controllata da terzi, prima si inizieranno a limitare i danni ....e a proteggere le basi stesse della democrazia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^