OnePlus in "ritardo" con lo sviluppo della OxygenOS basata su Andoid Q

OnePlus in "ritardo" con lo sviluppo della OxygenOS basata su Andoid Q

OnePlus è leggermente in ritardo, rispetto agli anni precedenti, sullo sviluppo del nuovo sistema operativo accoppiato alla ROM dell'azienda cinese; si dovrà attendere ancora un po' per il prossimo grosso aggiornamento. Nel frattempo arriva la Beta 3!

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Telefonia
OnePlusAndroid
 

OnePlus fa parte delle aziende che partecipano al programma di Google per lo sviluppo della prossimo versione del sistema operativo del robottino verde: Android 10 Q. Il programma è stato inizialmente aperto per OnePlus 6T e poi ampliato, con l'uscita dei nuovi device, anche ai nuovi dispositivi della Series 7 dell'azienda cinese. OnePlus ha voluto anche aggiungere alla lista OnePlus 6, avendo così un'ampia visuale sullo sviluppo della OxygenOS sulla versione 10 di Android.

Tutto ciò ha giovato all'azienda?
Per chi ha avuto la possibilità di provare la Beta 1 e 2 di Android Q sui device precedentemente citati, si sarà accorto che i dispositivi erano poco utilizzabili e riportavano parecchi bug e malfunzionamenti. Nulla di eclatante in realtà, si parla sempre di una versione Beta che ha bisogno di parecchio rodaggio per poi diventare una versione stabile.

I fan della società o più semplicemente i proprietari di dispositivi targati OnePlus si aspettano una aggiornamento quasi immediato come accaduto l'anno scorso; l'azienda ha però moderato le loro aspettative sulle tempistiche, l'aggiornamento infatti non riuscirà ad essere finalizzato in contemporanea agli smartphone di Google che riceveranno la versione stabile di Android Q entro la fine di Agosto.

Il motivo di questo "ritardo", se così possiamo chiamarlo, è dovuto probabilmente alla quantità di device in Beta anche se non c'è stata una dichiarazione ufficiale in merito; forse l'azienda ha creato troppe aspettative gli anni precedenti.

Detto ciò OnePlus ha rilasciato ieri la Beta 3 della Developer Preview di Android Q, risolvendo alcuni bug, ma lasciandone ancora scoperte alcune funzionalità utili come lo sblocco sotto il display o l'ambient display. Il download sarà possibile tramite aggiornamento normale per chi sta utilizzando già una precedente versione Beta, tramite i link presenti sul forum di OnePlus (OnePlus 6 e OnePlus 7) per chi invece volesse dare una possibilità alla Beta 3.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto19 Luglio 2019, 12:30 #1

Bel casino Android con gli aggiornamenti

Android quando si tratta di aggiornamenti va in crisi, ma la colpa é anche di arm che se ne frega totalmente della retrocompatibilitá ,diversamente dai cisc/risc X86 di cui ci lamentiamo.
Se da una parte,abbiamo sempre architetture nuove e fresche ,ik rovescio della medaglia lo abbiamo con la retrocompatibilitá e la frammentazione selvaggia.
I produttori comunque fanno fatica a tenere il passo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^