OnePlus Concept One: ecco lo smartphone che ''svela'' le fotocamere solo quando servono

OnePlus Concept One: ecco lo smartphone che ''svela'' le fotocamere solo quando servono

Al CES 2020 decide di ''svelare'' qualcosa di molto importante anche OnePlus che con il proprio Concept One rende ancora più tecnologico lo smartphone del futuro. Ecco allora il primo telefono al mondo con le fotocamere che compaiono solo quando servono.

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Oneplus svela direttamente al CES 2020 di Las Vegas il suo primo ''concept phone" ossia il Concept One. Un telefono capace di utilizzare per la prima volta al mondo una tecnologia del vetro (elettrocromico) capace di cambiare colore adattandosi alla trasparenza e dunque dotando lo smartphone di una vera e propria fotocamera "invisibile". Una rivoluzione per il mondo degli smartphone che pone le basi per futuri device capaci di cambiare formalmente il loro design e puntare molto più in alto sotto questo punto di vista. OnePlus per il suo Concept One ha collaborato ancora una volta con McLaren dal quale ha carpito proprio la tecnologia alla base del cambiamento del colore del vetro che il brand da corsa ha posizionato nelle proprie supercar di lusso.

 

“Questo concept phone è un esperimento importantissimo nel futuro dei nostri smartphone. OnePlus ha lavorato con l’obiettivo di portare la user experience “burdenless” ad un altro livello. La fotocamera invisibile si distingue per una nuova forma di design, che risparmia all'utente i compromessi degli attuali layout. Gli obiettivi della fotocamera posteriore sono nascosti dal vetro elettrocromico dinamico e diventano visibili solo quando la fotocamera è in uso. Questa soluzione ottimale è ciò che OnePlus chiama "CMF elettronico", un nuovo approccio nel design industriale ", ha affermato Pete Lau, CEO e fondatore di OnePlus. "Questo è solo l'inizio dal momento che stiamo esplorando ulteriori possibilità per il futuro."

OnePlus Concept One: come è fatto?

OnePlus nel corso della sua vita ha cercato di creare smartphone che possedessero materiali sempre più eleganti ma anche comodi nel loro utilizzo quotidiano. Si è passati dal Bambù al Kevlar per non dimenticare anche l'Alcantara, il Vetro satinato e la Ceramica. Tutti con uno stesso fine: rendere più bello e sensazionale lo smartphone agli occhi e al tatto degli utenti. Qui con Concept One si è deciso di puntare ancora più in alto e di farlo con l'esperienza che McLaren ha maturato nel suo campo: quello delle super car.


Clicca per ingrandire


Clicca per ingrandire

Ecco che il vetro di OnePlus Concept One utilizza particelle organiche capaci di cambiare la trasparenza, in modo che il vetro che copre le lenti della fotocamera possa passare in un istante dal nero opaco al completamente trasparente. Grazie alla superficie pulita e continua, quando non in uso, il design della "fotocamera invisibile" è un chiaro esempio della filosofia del design "burdenless" di OnePlus. Il vetro offre anche un vantaggio pratico, raddoppiando come filtro polarizzatore incorporato per la fotocamera che consente agli utenti di ottenere scatti più nitidi e più dettagliati sotto una forte luce.

Come detto OnePlus Concept One trae ispirazione da una tecnologia simile a quella utilizzata sull'auto sportiva di lusso 720S Spider della McLaren, che presenta un hard top retrattile con vetro rigido e vetro elettrocromico che può passare rapidamente dallo stato colorato a quello trasparente. Inoltre, il design di OnePlus Concept One integra sia il vetro che la pelle, utilizzando le stesse finiture di lusso appositamente realizzate per le supercar McLaren, nell'iconico arancione papaya McLaren - un omaggio alla storia della McLaren Racing e visto sull'attuale vettura di Formula 1 della McLaren Racing.


Clicca per ingrandire

A livello tecnico il vetro elettrocromico di Concept One è composto da due pannelli capaci appunto di cambiare colore. OnePlus è riuscita a ottenere risultati molto più sottili della media del settore. I pannelli di vetro sono solo 0,1 mm ciascuno, per un totale combinato di soli 0,35 mm. È sottile come una pellicola protettiva per il vetro di uno schermo. Non solo perché lo smartphone impiega solo 0,7 secondi per passare dal vetro opaco nero a quello completamente trasparente. Praticamente più veloce di una qualsiasi fotocamera nell'attivarsi. Un lavoro di test incredibile partito più di 8 mesi fa con centinaia di diverse opzioni prima di trovare quella migliore.


Clicca per ingrandire

Insomma sembra proprio che OnePlus dopo aver segnato un punto di riferimento per i display degli smartphone creando il primo display QHD+ AMOLED a 90Hz del settore, OnePlus Concept One ora sia pronto ad introdurre una nuova tecnologia da primato per il futuro del settore degli smartphone, come prova dell'innovazione da parte dell'azienda cinese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pikkoz07 Gennaio 2020, 22:20 #1
Bene, ora non vedo l'ora che Apple lo inventi..
elgabro.07 Gennaio 2020, 22:21 #2
roba inutile
bonzoxxx08 Gennaio 2020, 11:10 #3
Originariamente inviato da: pikkoz
Bene, ora non vedo l'ora che Apple lo inventi..


rockrider8109 Gennaio 2020, 10:25 #4
Originariamente inviato da: pikkoz
Bene, ora non vedo l'ora che Apple lo inventi..


mi sa che sono già al lavoro ....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^