OnePlus 6 e OnePlus 6T: finalmente disponibile Android 10 stabile

OnePlus 6 e OnePlus 6T: finalmente disponibile Android 10 stabile

OnePlus 6 e OnePlus 6T finalmente hanno ricevuto, questa volta in via definitiva, la versione di OxygenOS basata su Android 10. Ecco le novità e come poter aggiornare i propri smartphone senza aspettare l'OTA.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
OnePlusAndroid
 

Sembrava potesse arrivare qualche settimana fa, ma dopo le prime fasi del lancio, OxygenOS basato su Android 10 ha subito un improvviso "stop". La motivazione era la presenza di diversi bug che affliggevano OnePlus 6 e OnePlus 6T ritardando l'aggiornamento per moltissimi utenti.

oneplus 6t

Ora, finalmente, la società cinese ha reso disponibile nuovamente (e questa volta in maniera definitiva), la sua versione del sistema operativo basato su Android 10. I primi test non hanno riscontrato particolari problemi ed è anche possibile evitare di aspettare l'OTA scaricando direttamente il file dai server della società.

Sia OnePlus 6 che OnePlus 6T hanno così la possibilità di avere accesso alle ultime novità introdotte da Google con il suo aggiornamento, oltre alle patch di sicurezza (che si fermano però a Ottobre 2019). Questo per la gioia degli utenti che hanno valutato l'acquisto di questi due modelli (ancora decisamente popolari nonostante l'uscita di versioni più aggiornate).

Le novità di OxygenOS 10.0.1 su OnePlus 6 e OnePlus 6T

  • Sistema aggiornato ad Android 10
  • Nuova interfaccia utente per Android 10
  • Patch di sicurezza Android aggiornate a Ottobre 2019
  • Risolto il problema di identificazione delle impronte digitali
  • Risolto il problema del ritardo dell'animazione per lo sblocco delle impronte digitali
  • Risolto il problema di riavvio automatico dopo l'aggiornamento
  • Miglioramento delle prestazioni e risoluzione dei problemi noti riguardanti la fotocamera
  • Risolto il problema con la connessione Wi-Fi a 5 Ghz

Come installare OxygenOS 10.0.1 senza aspettare l'OTA

Per installare subito la nuova versione del sistema operativo sui due modelli oggetto della notizia si può attendere l'OTA (che sta venendo distribuito in queste ore/giorni) oppure scaricare i file compressi ufficiali.

Per OnePlus 6 si può scaricare il file QUI (versione completa, da circa 1,7 GB) o QUI (versione incrementale da 10.0 a 10.0.1 da circa 50 MB). Per OnePlus 6T invece bisogna scaricare QUI il file della versione completa (circa 1,8 GB) o QUI la versione incrementale da 10.0 a 10.0.1 (circa 70 MB). Sarà poi necessario spostare il file compresso dalla cartella Download alla cartella principale tramite il file manager integrato o altro file manager. A questo punto basterà andare in Impostazioni -> Sistema -> Aggiornamenti di Sistema e poi cliccare in alto a destra dove c'è l'ingranaggio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^