Nuova nomenclatura per la distinzione dei SoC Qualcomm

Nuova nomenclatura per la distinzione dei SoC Qualcomm

Nel corso della giornata di ieri Qualcomm ha annunciato che utilizzerà un nuovo metodo numerico per classificare i propri SoC

di Davide Fasola pubblicata il , alle 09:36 nel canale Telefonia
Qualcomm
 

Tutte le compagnie produttrici di microprocessori si scontrano durante il loro corso nello stesso medesimo problema di marketing: come spiegare agli utenti quale prodotto sia migliore e più veloce senza per forza di cose citare cache, GHz o core. Intel e AMD utilizzano da anni una nomenclatura basata su numeri per distinguere le diverse soluzioni e il loro posizionamento nella gamma. Nel corso della giornata di ieri anche Qualcomm ha annunciato che utilizzerà lo stesso metodo per classificare i propri SoC.

La denominazione Snapdragon continuerà ad affiancare le soluzioni appartenenti alla famiglia di processori ad alte prestazioni. Tuttavia, mentre in passato i diversi modelli erano caratterizzati da una sigla di tre lettere e quattro numeri (es. MSM8660), da ora i SoC saranno classificati in base a quattro categorie denominate S1, S2, S3 e S4.

La regola per la distinzione delle quattro categorie è molto semplice: a numeri bassi corrispondono chip economici e con prestazioni minori mentre i numeri più alti indicano le soluzioni più evolute. Il nome per intero dovrebbe essere ad esempio Snapdragon S1 Mobile Processor. Non è ancora chiaro se, per distinguere i diversi modelli all'interno delle categorie, verrà inserito alla fine della definizione una ulteriore sigla.

La lettera S che anticipa il numero della categoria è l'abbreviazione della parola System. Di seguito uno schema esplicativo della suddivisione:

Le soluzioni Snapdragon S1 sono gli attuali SoC a 65 nm che equipaggiano ormai da tempo le soluzioni entry level e figurano una CPU single core abbinata a una GPU Adreno 200. La sigla S2 indica i modelli single core utilizzati sulla maggior parte dei terminali Android. Le categorie S3 e S4, invece sono le più interessanti e comprendono le attuali soluzioni dual core e i SoC futuri che adottano la nuova microarchitettura Krait.

Come visibile dallo schema qui sopra, attualmente le soluzioni disponibili sono quelle facenti parte delle categorie S1, S2 e S3. I processori della categoria Snapdragon S4 non sono ancora in commercio e dovrebbero fare il loro esordio entro la fine del 2011.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar04 Agosto 2011, 10:17 #1
Pensavo dividessero in s1/s2/s3/s4 i prodotti di ogni generazione, in base alla fascia di prestazioni.
Invece pare che sia una denominazione che attraversa le generazioni passate/attuali/future.
Meglio così da certi punti di vista, pensavo però ci fossero più modelli disponibili.
Questo fa supporre che in futuro avremo soc s5/s6/ecc...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^