Nuova interfaccia per Google Maps: più Material Design per tutti, anche utenti iOS

Nuova interfaccia per Google Maps: più Material Design per tutti, anche utenti iOS

Google ha presentato la nuova veste grafica di Google Maps in linea con i nuovi dettami del Material Design

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Telefonia
GoogleiOSApple
 

Google ha mostrato la nuova interfaccia grafica di Google Maps su dispositivi mobile iOS e Android. Questa viene progettata con in mente il nuovo Material Design di Android 5.0 Lollipop, più in linea con le mode minimaliste del momento, e saturo di colori. Le novità arriveranno sulle diverse piattaforme supportate "nei prossimi giorni" stando al comunicato rilasciato da Evelyn Kim, UX Designer di Google Maps.

Google Maps, nuova interfaccia grafica

"Colori e texture vivaci sono il trend del momento, e Google Maps segue questo trend, con un nuovo stile per rendere spostarsi e viaggiare ancora più semplice", si legge sul comunicato. "Il nuovo look riguarda la creazione di superfici ed ombre che ricordano il mondo reale; con il nuovo material feel di Google Maps, tasti e layer prendono vita in modo che l'utente sia in grado di scoprire dove toccare per conoscere le direzioni, i consigli e le immagini".

L'aggiornamento previsto per i prossimi giorni includerà altre novità, fra cui un'implementazione più capillare di Uber, di cui l'app ci fornirà prezzi e tempi di percorrenza stimati di un'ipotetica corsa con Uber, piuttosto che con i mezzi pubblici. Per ottenere la funzionalità, bisognerà avere l'app Uber installata sul dispositivo. Anche OpenTable viene integrato in maniera più fine all'interno dell'app, consentendo la prenotazione di un tavolo nei locali supportati. Quest'ultima funzione sarà disponibile inizialmente solo sul mercato americano.

Google Maps, nuova interfaccia grafica

Google vuole rendere il suo "material feel" una sorta di linguaggio di design universale, disponibile non solo sui dispositivi Android, ma anche su quelli della concorrenza all'interno dei client ufficiali dei propri servizi. L'aggiornamento offrirà infatti una caratterizzazione grafica molto simile anche su iPhone, su cui, stando alle immagini rilasciate, è inoltre prevista la piena compatibilità con i nuovi display della nuova generazione di Melafonini.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
beppe9006 Novembre 2014, 17:19 #1
Questa cosa di Uber non la capisco...almeno in Italia, ho letto proprio oggi sul giornale che a Milano tra NCC abusivi e Uber hanno sequestrato 164 macchine!! Ma se in Italia Uber è illegale e permette l'esercizio abusivo della professione di Autista o Tassista perchè lo inseriscono in Maps??

Comunque la nuova interfaccia mi piace moltissimo!!
gpat06 Novembre 2014, 17:45 #2
Originariamente inviato da: beppe90
Questa cosa di Uber non la capisco...almeno in Italia, ho letto proprio oggi sul giornale che a Milano tra NCC abusivi e Uber hanno sequestrato 164 macchine!! Ma se in Italia Uber è illegale e permette l'esercizio abusivo della professione di Autista o Tassista perchè lo inseriscono in Maps??

Comunque la nuova interfaccia mi piace moltissimo!!


Credo che sarà abilitato solo nei paesi in cui è legale
beppe9006 Novembre 2014, 17:58 #3
Originariamente inviato da: gpat
Credo che sarà abilitato solo nei paesi in cui è legale


Me lo auguro...un giorno parlavo con un ragazzo giovanissimo, intorno ai 24-25 anni, e mi disse che una licenza taxi di Milano costa quasi come una casa!!! Li per li rimasi scioccato, mi guardò e mi disse "beh almeno ho un lavoro anche se devo pagare il mutuo tutti i mesi per farlo" sorridendo. Spero che sia come dici tu, che sia solo nei paesi autorizzati. Pensate se una roba simile a Uber si trapiantasse anche in altri lavori, non ci sarebbe più religione, ognuno potrebbe fare ciò che vuole senza una qualifica, una licenza.
quiete06 Novembre 2014, 18:27 #4
Originariamente inviato da: beppe90
una licenza taxi di Milano costa quasi come una casa

circa 180/200.000
Originariamente inviato da: beppe90
ognuno potrebbe fare ciò che vuole senza una qualifica, una licenza

occhi aperti che ce ne sono molti in giro

tornando in... mi piace molto il material design!
Marko#8806 Novembre 2014, 18:38 #5
Su Moto X è molto meno fluido di prima, speriamo sia perchè non ancora perfettamente ottimizzato
MisterG06 Novembre 2014, 18:58 #6
Originariamente inviato da: beppe90
Pensate se una roba simile a Uber si trapiantasse anche in altri lavori, non ci sarebbe più religione, ognuno potrebbe fare ciò che vuole senza una qualifica, una licenza.

Certo, perchè la qualifica si compra e si vende! Daccordo che alcuni servizi siano concessi in licenza ma che questa possa essere comprata e venduta è assurdo!

Salut
Therinai06 Novembre 2014, 19:12 #7
Originariamente inviato da: beppe90
Questa cosa di Uber non la capisco...almeno in Italia, ho letto proprio oggi sul giornale che a Milano tra NCC abusivi e Uber hanno sequestrato 164 macchine!! Ma se in Italia Uber è illegale e permette l'esercizio abusivo della professione di Autista o Tassista perchè lo inseriscono in Maps??

Comunque la nuova interfaccia mi piace moltissimo!!

Il servizio Uber non è illegale. Ti confondi con dei coglioni che hanno usato l'applicazione uber pop per mettersi a fare gli autisti.
qboy06 Novembre 2014, 19:30 #8
Originariamente inviato da: beppe90
Me lo auguro...un giorno parlavo con un ragazzo giovanissimo, intorno ai 24-25 anni, e mi disse che una licenza taxi di Milano costa quasi come una casa!!! Li per li rimasi scioccato, mi guardò e mi disse "beh almeno ho un lavoro anche se devo pagare il mutuo tutti i mesi per farlo" sorridendo. Spero che sia come dici tu, che sia solo nei paesi autorizzati. Pensate se una roba simile a Uber si trapiantasse anche in altri lavori, non ci sarebbe più religione, ognuno potrebbe fare ciò che vuole senza una qualifica, una licenza.


veramente anche vendere le licenze da tassista è ILLEGALE! il comune le cede ai tassisti, che poi queste non vengono mai ridate al comune è un altro conto
beppe9006 Novembre 2014, 19:50 #9
Originariamente inviato da: MisterG
Certo, perchè la qualifica si compra e si vende! Daccordo che alcuni servizi siano concessi in licenza ma che questa possa essere comprata e venduta è assurdo!

Salut


Beh, da quello che so, e magari mi sbaglio, per diventare Autista o Tassista bisogna fare un esame teorico alla motorizzazione e uno statale per la qualifica di autista di professione, con tanto di iscrizione alla camera di commercio come qualunque altro libero professionista, non penso che chi guida un taxi compri la licenza e via andare, dovranno sicuramente fare dei corsi e ottenere una qualifica. Infondo è un pò come quando vendi un Bar o qualsiasi altro tipo di attività penso.

Originariamente inviato da: qboy
veramente anche vendere le licenze da tassista è ILLEGALE! il comune le cede ai tassisti, che poi queste non vengono mai ridate al comune è un altro conto


non penso, perchè il ragazzo di cui parlavo sopra mi spiegava che l'acquisto della licenza è soggetto a tasse da pagare per chi compra e per chi vende, e che il costo della licenza può essere scaricato in parte dalle tasse, dunque se è vero mi sembra ovvio che adesso allora è legale, se non fosse legale non pagherebbero le tasse sulla compravendita e non potrebbero scaricarla dalle tasse. Comunque chiedo scusa per essere andato OT, ero solo curioso.
Personaggio06 Novembre 2014, 21:50 #10
Per guidare il Taxi devi avere la Patente BK cioè la B + la K che è l'abilitazione al servizio pubblico (per esempio l'autista del pulman ha la D+K)
Per essere un autista Uber devi cmq avere la BK come anche un autista NCC. Nel caso di Uber devi avere una patente da almeno 10 anni e non avere responsabilità in incidenti e alcuni tipi di multe negli ultimi 5.
Cmq il problema dei tassisti in italia è che i taxi sono pochissimi grazi in particolare alla loro pressione lobbistica ogni qualvolta si cerca di aumentarle.
A Siviglia, città con 1/3 degli abitanti di Roma ha un numero di licenze 5 volte più grande. Madrid con pochi più abitanti di Roma, ha un numero di licenze 50 volte superiore.
Londra quasi il triplo di abitanti e 200 volte i taxi, anzi a londra ci sono 3 o 4 licenze per altrettante società che hanno i tassisti come semplici dipendenti non come professionisti ed è di sicuro il metodo che genera il prezzo più basso. Ed il numero di veicoli non è limitato, quindi per avere più clienti le società aumentano anno su anno i veicoli in circolazione. Si dice che a Londra ci sia un taxi ogni 135 abitanti. In ogni caso qualsiasi casta o lobby che controlla il proprio servizio attraverso la limitazione dello stesso è un male per i consumatori, ben venga Uber, che offre un servizio nettamente superiore ad un costo più basso. E presto Uber non sarà la sola, ci sono già decine di società simili concorrenti ancora non presenti in Italia, ma che lo saranno molto presto e vedremo i prezzi di Uber diminuire ancora. In Italia i tassisti continuassero a protestare persino per la nuova linea Metro (Milano) o per le piste ciclabili con nolo bici comunale annesso (Napoli) e fra 10 anni saranno solo storia in compagnia degli edicolanti e dei videotecari.

Hanno speso 200000 euro per una licenza? (a Roma anche il doppio) Peggio per loro potevano pensarci due volte prima di farlo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^