Nokia Siemens Networks: EDGE a 592Kbps

Nokia Siemens Networks: EDGE a 592Kbps

Un'evoluzione della tecnologia EDGE dovrebbe portare a breve a un allargamento sostanziale della banda disponibile per lo scambio dati su rete cellulare

di pubblicata il , alle 09:06 nel canale Telefonia
Nokia
 

Con l'avvento delle connessioni 3G in molti hanno predicato la fine per la tecnologia EDGE, evoluzione delle reti GSM per lo scambio dati. Attualmente sono ancora molti gli smartphone e i cellulari che utilizzano questo tipo di tecnologia per lo scambio dati su rete cellulare, essendo i moduli 3G più assetati di energia e più costosi.

Nokia Siemens Networks, leader nella fornitura di infrastrutture EDGE, ha annunciato di averne ulteriormente migliorato le prestazioni fino a raggiungere una larghezza di banda pari a 592Kbps, grazie alla nuova soluzione denominata Dual Carrier EDGE, che dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine dell'anno.

Tale tecnologia è compatibile con le infrastrutture già in funzione e si appresta ad essere un buon concorrente per le reti 3G, che con la tecnologia UMTS forniscono bande anche più strette.

Come riporta The Unwired l'obiettivo di Nokia Siemens Networks è quello di raggiungere la velocità di 1,2Mbps in download e 473Kbps in upload con la tecnologia EGPRS 2, quadruplicando la capacità attuale delle reti EDGE.

La palla passerà poi nelle mani dei produttori di terminali, che dovranno immettere sul mercato prodotti compatibili con la nuova tecnologia e, forse, questo sarà il passaggio più delicato per lo sviluppo di quest'ultima.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gianni187931 Marzo 2008, 09:22 #1
ma lo standard hsdpa non garantisce velocità teoriche maggiori?
non capisco quest'altro standard visto che dovbbe essere un concorrente di umts
Massimo8731 Marzo 2008, 09:26 #2
se cammina quanto l'UMTS ma consuma la metà e sarà disponibile ovunque con un semplice upgrade del EGPRS attuale ben venga
INdigeSTO31 Marzo 2008, 09:55 #3

DIGITAL DEVICE ADDIO

Questa è una notizia da prima pagina!!!
In Italia non si fa altro che lamentarsi del digital device italiano, troppe le differenze tra le città e le campagne, ADSL con copertura territoriale è limitata, ecc..
La copertura Edge di Tim è quasi totale copre oramai il 99% del territorio, cosa che invece non fanno l'UMTS ed il blasonato HSDPA ancor meno.
Se la Tim decidesse di implementare questa tecnologia addio digital device e forse addio WiMAx...
amagriva31 Marzo 2008, 10:03 #4

ehm..

Scusa ma si dice digital divide.
Sicuramente hai fatto un lapis freudiano!
Mr Resetti31 Marzo 2008, 10:05 #5
veramente è il digital divide e non digital device!!!

copertura, ok... ma per i prezzi come la mettiamo??? i telefonini attuali sono aggiornabili a questa nuova versione o devo cambiare terminale?? e i sistemi di accesso al web??? tutti col telefonino attaccati all'usb di un pc (desktop) per navigare??? e se si scarica il telefonino??? e se devo scaricare GB di dati??? tengo il telefonino attaccato con l'alimentatore???

Notizia da prima pagina??? è esagerato!!! WiMax addio??? aspetta un attimo e non correre, che tra il dire e il fare.... cia siamo capiti, no???

sslazio31 Marzo 2008, 13:13 #6
condivido il ragionamento di mr resetti.
in italia la telefonia mobile è un business fatto per succhiare soldi anche se dovessero mettere una simile tecnologia in piedi la farebbero pagare a kb scaricati a peso d'oro.
purtroppo in Italia abbiamo tutto ma funziona tutto male.
basterebbe che si concentrassero su una cosa sola, non dico mille, ma che la facessero fatta bene, ed invece ti ritrovi telefoni umts a costo Zero ma se navighi mezz'ora paghi con un assegno.
Sambu31 Marzo 2008, 13:20 #7
se la banda si allarga i costi al kbyte che fanno? restano gli stessi...

ora TIM avrà una ottima copertura ma 0.6€cent/kbyte è troppo. Anche le offerte sono inutili: o sono a tempo (tipo 30€ per 100 ore...) o a traffico (20€ per 500MB)
Le prima è misera come tempo... sarebbero 4 giorni completi (per giunta i scatti sono di 15minuti in 15 minuti)... la seconda tipologia solo per una semplice connessione GPRS.
Ciny231 Marzo 2008, 14:16 #8
Peccato che già in italia hanno castrato Edge per favorire UMTS, ma poi anche se farebbero questo aggiornamento, economicamente non sarebbe accessibile qui da noi visto che non esiste un flat seria.
gianly198531 Marzo 2008, 14:20 #9
INFATTI!! Le tariffe dati fanno ridere, sono inutilizzabili!! Penso che per cominiciare ad usare internet in mobilità dobbiamo aspettare il weemmax!! Che schifo, siamo proprio in Italia!






([I][U]per i miei fedeli lettori:[/U][/I] no, non sono impazzito, lo faccio perchè così c'è più banda libera per noi ormai mi sono arreso, se non puoi batterli unisciti a loro )
Faster_Fox31 Marzo 2008, 14:37 #10
non serve a niente se le tariffe in italia non calano....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^