NIO: ecco l'antifurto Bluetooth per cellulari

NIO: ecco l'antifurto Bluetooth per cellulari

La connettività Bluetooth è sfruttata da una ampia serie di gadget: protagonista della nostra rubrica di TVtech oggi è NIO, l'antifurto Bluetooth per cellulari

di pubblicata il , alle 17:14 nel canale Telefonia
 
Prosegue il cammino della nostra rubrica Gadget di TVtech: dopo la ricarica senza fili e il drive dock NexStar di Vantec, torniamo a parlare di connettività Bluetooh, in questo caso non per un controller senza fili, ma per un sistema antifurto per cellulari. Nio si propone di ridurre il numero di furti e di dimenticanze, basandosi su un semplice principio: quando il tag Bluetooth e il cellulare a cui è collegato vengono separati a una distanza maggiore di quella di sicurezza, impostabile nelle preferenze dall'utente, entra in funzione un allarme sonoro.
[HWUVIDEO="514"]NIO: antifurto Bluetooth per cellulari[/HWUVIDEO]

Ricaricabile tramite presa miniUSB il piccolo tag è privo di pulsanti e offre un piccolo LED blu che informa dello stato di connessione del sistema. Per poter utilizzare Nio è necessario installare l'apposita applicazione Java sul proprio cellulare, compatibile con una ampia gamma di cellulari. Dall'applicazione è possibile effettuare la connessione al tag e impostare il funzionamento dello stesso, modificando parametri come la distanza di sicurezza, l'eventuale ritardo nell'avvio della sirena (per evitare falsi allarmi), il tipo di sirena e alcune impostazioni avanzate, come ad esempio l'attivazione del sensore di movimento, in grado di attivare l'allarme anche entro la distanza di sicurezza, ma in seguito a uno scossone, ad esempio quello tipico di uno scippo.

L'applicazione e le istruzioni per utilizzarla non sono del tutto user friendly e si perde un po' troppo tempo per avere ben chiaro il funzionamento di tutte le opzioni. Dopo aver litigato un po' con le impostazioni in ogni caso Nio svolge il lavoro promesso. Il piccolo sistema di antifurto si dimostra molto valido per evitare di dimenticare il cellulare, le chiavi o la borsa in giro (il tag può essere utilizzato come portachiavi) in quanto una volta superata la distanza di sicurezza si attivano entrambe le sirene.

Meno utile è forse nel caso di furto, in quanto quando il ladro si trova oltre la distanza di sicurezza potrebbe essere già troppo tardi per riuscire a fermarlo: in ogni caso però la sirena di Nio e quella del cellulare sono abbastanza forti da scoraggiarlo e magari costringerlo a liberarsi in fretta della refurtiva, azione che potrebbe permettere di recuperare subito il maltolto. Nio è disponibile online a un prezzo di circa 50 euro, un po' alto come costo, ma c'è da sottolineare come al momento sia un prodotto innovativo e di nicchia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto23 Novembre 2009, 17:38 #1

NIO!!!!!!!!!

NIO PILLOLA ROSSA OPPURE BLU!!!!!!!!
Penserà Morpheus a sventare il furto del cellulare!
Intanto,se vuoi vai a imboscarti con trinity!
france_mala23 Novembre 2009, 18:02 #2
funziona con qualsiasi dispositivo bluetooth?(tipo il samsung m1)
Motenai7823 Novembre 2009, 18:11 #3
Cavolo, già siam tutti abituati ad ignorare gli antifurti della auto, con questo facciamo bingo (e se faranno suonerie con lo stesso suono? :P)

Scherzo, è una buon inizio, anche perché molta gente dimentica il cell in giro.
Kappa7623 Novembre 2009, 18:31 #4
molto interessante per non lasciare il cell in giro.. ma anche le chiavi se uno ha il ricevitore al portachiavi... ganzo !!!
paulus6923 Novembre 2009, 19:52 #5
,già.....ma "quanta" batteria consuma?
non è che la connessione bluehooth del dispositivo al cell sia poco esosa....nè,e chisto...per fungere....dev'essere costantemente connesso.
LUKE8812323 Novembre 2009, 19:58 #6
so che c'è gente che lo fa già ora, ma con il bluetooth acceso costantemente ed in trasmissione, non viene "leggermente" diminuita l'autonomia??? e comunque che te ne fai di un aggeggio del genere??
M4rk19123 Novembre 2009, 20:35 #7
Originariamente inviato da: "
Nio si propone di ridurre il numero di furti e di dimenticanze, basandosi su un semplice principio: quando il tag Bluetooth e il cellulare a cui è collegato vengono separati a una distanza maggiore di quella di sicurezza, impostabile nelle preferenze dall'utente.


Questa frase non ha alcun senso.
realista23 Novembre 2009, 20:53 #8
non ho capito come fa ad esser usato anche perle CHIAVI. le chiavi non hanno un sistema operativo java XD o forse non ho capito.. e nelal conbfezione ce ANCHE un ricevitore bluetooth piccolino?
II ARROWS23 Novembre 2009, 21:06 #9
Bravo realista. Basta guardare il filmato per capirlo...
Leopardi9123 Novembre 2009, 21:13 #10
Ma ci stavo pensando ieri sera prima di addormentarmi!!! Ladri!!!!! xD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^