Motorola RAZR è ufficiale: come l'originale ma con display pieghevole. In Italia dal 4 dicembre a 1.599€

Motorola RAZR è ufficiale: come l'originale ma con display pieghevole. In Italia dal 4 dicembre a 1.599€

Svelato ufficialmente il nuovo Motorola RAZR, un'icona del passato reinterpretata dall'azienda alata che ci mette un bel po' di futuro con un display pieghevole e qualche caratteristica attuale. Il prezzo? Dal 4 dicembre in Italia a 1.599€.

di pubblicata il , alle 08:51 nel canale Telefonia
Motorola
 

Motorola RAZR è senza dubbio uno dei telefoni cellulari tra i più venduti dello scorso millennio e uno di quelli che ancora oggi fanno rimpiangere in qualche modo il passato. Proprio per questo l'azienda ha deciso di riportarlo in auge oggi con un nuovo modello chiaramente adatto ai tempi più moderni ma ripercorrendo quello che lo ha da sempre caratterizzato: la soluzione con apertura a "flip".

 

Motorola RAZR: come cambia il nuovo "flip-phone"

Il nuovo Motorola RAZR è oggi il primo smartphone a conchiglia realizzato con un display flessibile capace di piegarsi completamente permettendo da una parte un'esperienza nuova e diversa agli utenti che potranno usare un display da 6.2 pollici in form factor 21:9, dall'altra la comodità di avere un telefono compatto una volta chiuso. Oltretutto la caratteristica fondamentale è quella di avere non solo un display "Flex View" da 6,2 pollici in 21:9 ma anche un secondo display "Quick View" da 2,7'' esterno e capace di essere utilizzato per qualsiasi tipo di informazioni con le chiamate e le risposte ai messaggi.

Non solo perché si potrà con esso anche effettuare pagamenti, ascoltare la musica, scattare selfie e usare il Google Assistant oltre ad accedere a comandi personalizzati o attivare e disattivare i vari Bluetooth, Wi-Fi, Hotpost e molto altro ancora anche senza aprire lo smartphone completamente.

"Siamo partiti dallo studio dello schermo flessibile, pensando a come questa innovazione potesse davvero migliorare il modo in cui le persone utilizzano lo smartphone.
Per questo Motorola, nelle fasi iniziali di ricerca e sviluppo ha ideato e collaudato oltre 20 differenti prototipi. Abbiamo verificato che il design a conchiglia, che tutti conosciamo e apprezziamo, è la soluzione perfetta per soddisfare un'esigenza fondamentale, la portabilità, senza compromettere però l'esperienza dei display di grandi dimensioni a cui le persone attribuiscono grande importanza".

Da un punto di vista tecnico, il nuovo Motorola RAZR, possiede materiali premium come l'acciaio inossidabile con cui è realizzato nella sua interezza a cui però viene posto un Gorilla Glass 3D con un guscio resistente ma anche molto particolare al tatto con una texture riconoscibile una volta preso in mano. Sottile ma anche molto elegante nel suo profilo con una unica colorazione capace di valorizzare il design premium e lineare, soprattutto una volta aperto.

Ed è proprio questo il momento in cui lo smartphone diventa moderno ed efficiente, almeno sulla carta, perché Motorola RAZR amplia la visione dei contenuti grazie al display flessibile da 6.2 pollici ma senza far intravedere nemmeno una piega, come invece fanno altri. Entrambi i lati del display flessibile rimangono a filo quando il telefono è chiuso, proteggendo lo schermo da polvere e impurità. Interessante come Motorola abbia rivestito il dispositivo per renderlo idrorepellente e dunque capace di essere utilizzato ovunque.

 

Motorola RAZR: le specifiche tecniche

  • CPU: Qualcomm Snapdragon 710
  • RAM: 6GB
  • Memoria: 128GB
  • Display interno: 6.2 pollici flessibile pOLED risoluzione 2142x876 pixel
  • Display esterno: 2.7 pollici Quick View risoluzione 800x600 pixel
  • Fotocamera posteriore: 16MP (che può divenire anche frontale), f/1.7 con modalità Night Vision
  • Fotocamera anteriore: 5MP
  • Batteria: 2510mAh
  • Connetitività: USB-C, eSIM
  • Sistema Operativo: Android 9 Pie
  • Sensore delle impronte digitali

 

Motorola RAZR: prezzo e disponibilità

Il nuovo Motorola RAZR sarà disponibile anche in Italia in prevendita dal prossimo 4 dicembre ad un prezzo di 1.599€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej14 Novembre 2019, 09:02 #1
eh! di tutte le "tavanate galattiche" flessibili viste fino ad ora, questo sarebbe il miglio modo di impiegare un display!

In effetti perchè devo avere un terminale doppio di spessore da chiuso e di doppie dimensioni da aperto?!?!?

Meglio avere un terminale aperto standard, ma che da chiuso di dimezza!

Perfetta soluzione per avere un Padellone ma comodo in tasca!

non male! mi piace!

poi... il display pieghevole che dopo "x" volte si danneggia... ok... siamo purtroppo all'inizio, ma la modalità di applicazione, a mio parere, è giusta!!

IMHO

p.s. cero che 1.590,00 euri... boia che tonfo! per un prototipo!
Ragerino14 Novembre 2019, 09:12 #2
Secondo me questa dei display pieghevoli realizzati cosi, è una cavolata.
10+ anni fa quando andavano i telefoni clamshell, i telefoni venivano usati per telefonare e qualche sms. Al giorno d'oggi il tempo medio dell'utilizzo del telefonino è piu che raddoppiato. Sono letteralmente decine e decine aperture e chiusure al giorno per un terminale come quello nell'articolo. Anche perche dubito si possa scrivere un gran che con il 2.7" esterno. La velocità con cui si deteriorerà lo schermo nella piega sarà probabilmente stellare. Però vediamo come si evolve questa tecnologia.
cronos199014 Novembre 2019, 09:12 #3
[ EDIT ]
Silent Bob14 Novembre 2019, 09:17 #4
Se non fosse per il prezzo magari uno il pensierino se lo fa.

Originariamente inviato da: Ragerino
Secondo me questa dei display pieghevoli realizzati cosi, è una cavolata.
10+ anni fa quando andavano i telefoni clamshell, i telefoni venivano usati [U]per telefonare e qualche sms.[/U] Al giorno d'oggi il tempo medio dell'utilizzo del telefonino è piu che raddoppiato. Sono letteralmente decine e decine aperture e chiusure al giorno per un terminale come quello nell'articolo. Anche perche dubito si possa scrivere un gran che con il 2.7" esterno. La velocità con cui si deteriorerà lo schermo nella piega sarà probabilmente stellare. Però vediamo come si evolve questa tecnologia.

Limitandoci al discorso SMS, hmm... mica lo so se è come dici tu, ricordo che la Wind ai tempi si fece strada proprio per la possibilità di mandare SMS, senza contare che era già in piena epoca BOOM cellulari (dimenticavo, pre smarthphone ovviamente), chiunque ce ne avesse uno "decente", insomma, l'utilizzo in se era cmq alto, seppur utilizzato semplicemente per chiamate e messaggi (o come nel mio caso musica).

Sul telefono in se, in effetti son d'accordo che questi pieghevoli son una bella scommessa, ma ti dico la verità, fosse un prezzo accessibile e di una durata decente (contando comunque in media che le persone "normali", lo cambiano al max ogni 2-3 anni) io ci farei un pensierino, ho sempre preferito questi a conchiglia.
mail9000it14 Novembre 2019, 09:18 #5

Molto bello

Bello, Molto bello.
L'idea è ottima, se la realizzazione è buona (leggi: lo schermo non si spezza nell'uso) sarà un terminale che venderà moltissimo.... quando sarà a 400 euro.
A 1600 euro se lo possono tenere. Ho deciso di non spendere più di 250 euro per i miei prossimi telefoni, per questo pieghevole a 400 potrei fare una eccezzione.

Peccato per la batteria, 2400mAh non sono molti, ma capisco che c'è poco spazio.
Ragerino14 Novembre 2019, 09:22 #6
Originariamente inviato da: Silent Bob
Se non fosse per il prezzo magari uno il pensierino se lo fa.


Limitandoci al discorso SMS, hmm... mica lo so se è come dici tu, ricordo che la Wind ai tempi si fece strada proprio per la possibilità di mandare SMS, senza contare che era già in piena epoca BOOM cellulari, chiunque ce ne avesse uno "decente", insomma, l'utilizzo in se era cmq alto, seppur effettutato semplicemente per chiamate e messaggi (o come nel mio caso musica).

.


Avevo una morosa ventenne all'epoca dei clamshell, e lei aveva proprio un Motorola RAZR. Quindi soggetto donna, giovane, classica persona target per telefonate ed sms a gogo . Beh, ti dirò, il tempo che passava con il telefono in mano non era nemmeno la metà di quello che si usa oggigiorno. Non c'era internet, social, whatsapp, le foto facevano schifo ecc.


Comunque spero questa tecnologia si evolva bene, perche in effetti è un ottimo modo per diminuire le dimensioni del terminale in tasca.
s-y14 Novembre 2019, 09:26 #7
io sarei disposto a pagare di più (non arrivando a tanto...) se qualcuno 'uscisse fuori' una tastiera fisica, magari anche 'slide' come nell'n97 per esempio, che ho usato (il mini) fino a circa 6 anni fa. troppo comoda. erano altri usi e blabla, ma sarebbe 'revival' forse anche più concreto di quello proposto in questo prodotto
phmk14 Novembre 2019, 09:27 #8

Ma neanche...

1660 € per uno SD 710 / 6 GB / 128 ???
Solo per dire che "ce l'ho pieghevole"
acerbo14 Novembre 2019, 09:51 #9
batteria da 2A, snapdragon 710, 6 inutili giga di ram ... a 1500 euro

Se vedo in giro qualcuno con sto affare je meno
recoil14 Novembre 2019, 09:59 #10
l'ho avuto il telefono a conchiglia e l'idea mi piaceva, ma erano altri tempi in cui i telefoni erano molto più spessi
questo una volta chiuso occupa poco in altezza ma un po' troppo in spessore, probabilmente è più comodo da tenere in tasca rispetto a uno smartphone tradizionale ma il display esterno penso lo userei pochissimo e per le notifiche veloci molto meglio uno smartwatch

comunque una volta sceso notevolmente di prezzo un prodotto come questo penso abbia mercato, magari non a livello degli smartphone classici però un senso ce l'ha e preferisco decisamente un'idea del genere al Fold di Samsung

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^