Motorola punta sul cellulare touchscreen Android rugged

Motorola punta sul cellulare touchscreen Android rugged

Interessanti novità sul mercato statunitense per Motorola: un telefonino QWERTY di fascia bassa, ma soprattuto un touchscreen da 3,7" con corpo rinforzato e resistenza a polvere e schizzi d'acqua

di Davide Fasola, Roberto Colombo pubblicata il , alle 12:05 nel canale Telefonia
MotorolaAndroid
 

Il mercato della telefonia cellulare, anche al di fuori delle categorie più classiche, è molto ampio e spesso nasconde nicche di mercato appetibili dai diversi produttori. Motorola negli ultimi tempi, da quando ha deciso di puntare su Android per i prodotti dedicati al mercato europeo e statunitense, ha cercato il consenso del pubblico proponendo alcuni terminali dal design particolare (un esempio su tutti il Motorola BackFlip) e sul mercato USA ha rinnovato la sua sfida con due nuovi cellulari dalle caratteristiche inusuali.

Forte della sua esperienza nei terminali "da lavoro" Motorola ha annunciato DEFY un smartphone robusto, uno dei primi Android "rugged". Resistente a polvere e acqua, è dotato di ampio display touchscreen da 3.7" realizzato in materiale resistente ai graffi. DEFY è equipaggiato con il sistema operativo Android in una versione dotata di browser con supporto Adobe Flash lite. Fotocamera da 5 megapixel con flash LED, 512MB di ram, memoria espandibile con microSD fino a 32GB e connettività WiFi, HSDPA, GSM/EDGE e A-GPS: questa è la carta di indentità di questo terminale. L'accesso veloce ai social network è garantito dall'interfaccia MotoBLUR, già collaudata sui dispositivi del colosso statunitense.

GRASP è invece un terminale con tastiera QWERTY completamente costruito con materiali riciclabili al 100%; punta a semplicizzare l'utilizzo dei software di messaggistica istantanea grazie anche alla grandezza dei tasti che favorisce una digitazione più fluida.

Il sistema operativo proprietario dovrebbe avere un'interfaccia semplice  e intuitiva, e rende il terminale adatto a un pubblico che non cerca per forza una spiccata multimedialità. In linea anche il resto delle caratteristiche, a partire dalla fotocamera da 1.3 megapixel con funzione di videorecording, mentre rappresentano una buona dote la connettività Bluetooth 2.1 e Wi-Fi, connettore jack da 3.5 mm per ascoltare la musica riproducibile con il lettore mp3 e memoria espandibile fino a 8GB. Già disponibile, sempre sul mercato americano, ad un prezzo di $39.95 con un contratto biennale con US Cellular o non brandizzato ad un prezzo di $179.95.

Due terminali interessanti più per "l'indistruttibilità" (DEFY) e la "riciclabilità"(GRASP) che per le caratteristiche tecniche, che restano comunque di buon livello soprattutto per DEFY. Rimaniamo in attesa di sapere se e quando potremo vederli sul mercato europeo, soprattutto per quanto riguarda il rugged con sistema operativo Android.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StyleB17 Settembre 2010, 12:11 #1
se non ricordo male c'era anche una versione con qwerty del primo (se non erro la marca)
unnilennium17 Settembre 2010, 12:49 #2
i prezzi non si sanno.. il defy è interessante, motoblur mi fa un pò schifo, ma il fatto di avere un android bello robusto è interessante...
djfix1317 Settembre 2010, 13:12 #3
se ci scrivono sopra samsung o blackberry era uguale tanto per me non li progettano manco loro, li fanno fare a terzi (cinesi) e poi sopra un bel marchio...
unnilennium17 Settembre 2010, 13:21 #4
Originariamente inviato da: djfix13
se ci scrivono sopra samsung o blackberry era uguale tanto per me non li progettano manco loro, li fanno fare a terzi (cinesi) e poi sopra un bel marchio...


bè anche htc faceva efa terminali anche x altri.. vedi google.. e nessuno si è mai lamentato. basta che siano buoni.
Stech198717 Settembre 2010, 14:31 #5
Un touch rugged mi pare una minchiata colossale, specie se capacitivo... L'altro con QWERTY può avere il suo perché in certi ambiti...
JackZR17 Settembre 2010, 14:33 #6
Motorola sta risorgendo dalle ceneri grazie ad Android ma se fossi in loro lo installerei pulito senza interfacce e applicazioni terze.
FENZ17 Settembre 2010, 15:28 #7
Originariamente inviato da: JackZR
Motorola sta risorgendo dalle ceneri grazie ad Android ma se fossi in loro lo installerei pulito senza interfacce e applicazioni terze.


quoto alla grande,
le interfacce ed applicazioni motorola non mi sono mai piaciute
Wolfenstein17 Settembre 2010, 15:48 #8
sono contento di risentire motorola (il mio primo cellulare nel lontano 1998)
il defy mi piace molto
Wolfenstein17 Settembre 2010, 15:50 #9
e quoto che android deve essere installato PURO e senza interfacce personalizzate, magari qualche programma personalizzato nel menu ma niente piu
DOCXP17 Settembre 2010, 16:17 #10
il defy sembra fatto apposta per me, dopo due schermi touch in frantumi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^