Motorola espande la propria offerta musicale per dispositivi mobile

Motorola espande la propria offerta musicale per dispositivi mobile

Motorola sta per acquisire Soundbuzz, una società che si occupa della distribuzione di contenuti multimediali nel territorio asiatico. Con questa mossa, la società statunitense punta ad espandere la propria offerta musicale per dispositivi mobile

di pubblicata il , alle 11:28 nel canale Telefonia
Motorola
 

Motorola sta pianificando l'acquisizione di Soundbuzz, una delle più grandi società che si occupano della distribuzione di contenuti multimediali in Asia. Al momento le due compagnie stanno definendo i dettagli dell'acquisizione e la chiusura è prevista nel primo periodo di quest'anno.

Soundbuzz opera attualmente come negozio di musica online in Australia, Nuova Zelanda ed India. La compagnia asiatica ha contratti con Sony BMG, EMI, Warner Music, Universal Music ed altre 45 etichette imdipendenti. Grazie all'acquisizione, Motorola espanderà la propria offerta di contenuti mobile in Asia e Oceania. Motorola, infatti, opera già in Cina, Hong Kong e Taiwan da un paio di anni, con il servizio MOTOMUSIC.

L'attenzione di Motorola per il mercato dei contenuti mobile è alta: secondo la press release della società statunitense, circa il 90% della musica distribuita in Asia viene venduta attraverso il canale mobile e questo trend sembra destinato a perdurare nei prossimi anni. Che nei prossimi mesi ci sia d'attendersi una mossa simile anche nel mercato europeo?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dream Sequencer08 Gennaio 2008, 12:10 #1
non c'entra niente, ma leggere le due famose parole "offerta musicale" associate a questo tipo di "musica" è spunto di notevole riflessione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^