Microsoft: quasi ufficiale lo store unificato

Microsoft: quasi ufficiale lo store unificato

Terry Myserson avrebbe rivelato in un meeting privato aziendale i piani per il futuro di Windows e del suo store

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale Telefonia
MicrosoftWindows
 

Terry Myserson ha confermato lo scorso venerdì che Microsoft è al lavoro su uno store unificato per Windows 8 che fornirà all'utente un'esperienza più coerente attraverso l'uso delle diverse tipologie di dispositivi funzionanti con la piattaforma operativa di Redmond.

La notizia è stata riportata all'interno di un meeting interno della compagnia dal dirigente della divisione Sistemi Operativi di Microsoft, Myserson per l'appunto. Si tratta inoltre dello stesso evento nel quale la società ha parlato dello streaming di Halo 4 su Windows Phone e PC. L'aggiornamento di Windows Store mostrerà una nuova applicazione che si comporterà in maniera simile a Google Play Store, mostrando all'utente di un determinato dispositivo solamente le applicazioni compatibili con quest'ultimo.

Le applicazioni per tablet non saranno in alcun modo mostrate sugli smartphone, ad esempio, ma le app per questi ultimi verranno scalate sui tablet. Si tratta solo di un piccolo passo per i piani futuri del colosso di Redmond: Myserson ha parlato anche di nuovi set di API, un servizio in cloud specifico per Windows e di singole esperienze d'uso progettate appositamente per le diverse tipologie di terminali. Windows RT e Windows Phone diventeranno possibilmente un unico sistema operativo per dispositivi ARM, mentre Windows 8 Pro sarà catalizzato su hardware basato su architettura x86.

"Abbiamo due importanti famiglie di chipset in tutto quello che stiamo progettando, basate su x86 ed ARM", avrebbe dichiarato Myserson. "I dispositivi ARM, in particolare gli smartphone, hanno quote di mercato considerevoli grazie alla durata della batteria e le opzioni di connettività disponibili grazie all'ecosistema basato su SoC. Windows RT è stato il nostro primo software operativo per tablet ARM. E visto che i telefoni si stanno espandendo nel mercato dei tablet, aspettatevi di vedere molti nuovi tablet ARM basati su Windows nel futuro."

Ulteriore novità per quanto riguarda Windows Store: dal prossimo 8 ottobre verrà ampliato il limite di dispositivi sui quali può essere installata una determinata applicazione con un singolo account. Dal rilascio e fino alla data summenzionata il limite è sempre stato di 5 dispositivi, che diventerà di 81 fra poco più di una settimana. Il cambiamento è previsto sia per Windows 8 che Windows 8.1

Windows 8.1 sarà disponibile dal prossimo 18 ottobre e verrà seguito dal rilascio ufficiale dei nuovi Surface, che avverrà il 22 ottobre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ago7201 Ottobre 2013, 10:18 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
"Windows RT e Windows Phone diventeranno possibilmente un unico sistema operativo per dispositivi ARM"


Ecco, questa è una cosa che non riuscirò mai a capire. Quali sono state le motivazioni di MS nella scelta di due differenti OS, uno per Tablet e uno per smartphone. Mentre i concorrenti usando un unico OS per entrambi i dispositivi ottenevano notevoli risultati.

Chissà come prenderanno la notizia gli sviluppatori. Già Windows RT non ha avuto molto successo, in più il sistema operativo non si sa quanto durerà.
Krusty9301 Ottobre 2013, 10:28 #2
Mi sembra una buona idea
frankie01 Ottobre 2013, 10:32 #3
Windows RT e Windows Phone diventeranno possibilmente un unico sistema operativo per dispositivi ARM


Eh l'han capita la "mossa sbagliata" che han fatto. Tutti gli altri per i tablet usano il s.o. mobile adattato, Mzoz il desktop castrato.

Nulla tolgo all'evoluzione touch, anche su pc x86 è comoda, ma un tablet general purpose è un grande smartphone non un pc senza tastiera. Anche se poi i tablet 8x6 sono un altra cosa e tutte queste categorizzazioni vanno a farsi benedire.,
emiliano8401 Ottobre 2013, 10:34 #4
Originariamente inviato da: Ago72
Ecco, questa è una cosa che non riuscirò mai a capire. Quali sono state le motivazioni di MS nella scelta di due differenti OS, uno per Tablet e uno per smartphone. Mentre i concorrenti usando un unico OS per entrambi i dispositivi ottenevano notevoli risultati.

Chissà come prenderanno la notizia gli sviluppatori. Già Windows RT non ha avuto molto successo, in più il sistema operativo non si sa quanto durerà.


non traiamo confusioni affrettate, non e' detto che windows RT non ricevera' un aggiornamento per allinearsi, non e' detto che le app sviluppate per RT non gireranno, non e' detto che gli sviluppatori dovranno fare chissa' che sforzo, bene o male le API wp e wrt gia' sono simili con alcune differenze
emiliano8401 Ottobre 2013, 10:35 #5
Originariamente inviato da: frankie
Eh l'han capita la "mossa sbagliata" che han fatto. Tutti gli altri per i tablet usano il s.o. mobile adattato, Mzoz il desktop castrato.

Nulla tolgo all'evoluzione touch, anche su pc x86 è comoda, ma un tablet general purpose è un grande smartphone non un pc senza tastiera. Anche se poi i tablet 8x6 sono un altra cosa e tutte queste categorizzazioni vanno a farsi benedire.,


ci sara' un motivo se l'hanno fatto, magari tempo? sviluppare funzionioni diverse subito (tablet/smartphone) e poi unificarli nel tempo ?
lockheed01 Ottobre 2013, 10:54 #6
Originariamente inviato da: Ago72

Chissà come prenderanno la notizia gli sviluppatori. Già Windows RT non ha avuto molto successo, in più il sistema operativo non si sa quanto durerà.


Quali sviluppatori?

Sono 4 in croce,e anche quei 4 visto la decisione presa saluteranno Microsoft e si sposteranno su mercati più redditizi...

Tornando alla notizia:come volevasi dimostrare...Hanno fatto l'ennesima retromarcia ammettendo di non aver azzeccato nulla...
emiliano8401 Ottobre 2013, 10:55 #7
Originariamente inviato da: lockheed
Quali sviluppatori?

Sono 4 in croce,e anche quei 4 visto la decisione presa saluteranno Microsoft e si sposteranno su mercati più redditizi...


continuo a non capire il problema per gli sviluppatori
birmarco01 Ottobre 2013, 11:17 #8
Originariamente inviato da: lockheed
Quali sviluppatori?

Sono 4 in croce,e anche quei 4 visto la decisione presa saluteranno Microsoft e si sposteranno su mercati più redditizi...

Tornando alla notizia:come volevasi dimostrare...Hanno fatto l'ennesima retromarcia ammettendo di non aver azzeccato nulla...


Non capisco perché debbano andarsene... se sviluppano per WP ci vuole pochissimo a trasferire l'app su RT

Originariamente inviato da: frankie
Eh l'han capita la "mossa sbagliata" che han fatto. Tutti gli altri per i tablet usano il s.o. mobile adattato, Mzoz il desktop castrato.

Nulla tolgo all'evoluzione touch, anche su pc x86 è comoda, ma un tablet general purpose è un grande smartphone non un pc senza tastiera. Anche se poi i tablet 8x6 sono un altra cosa e tutte queste categorizzazioni vanno a farsi benedire.,


Windows RT è decisamente più evoluto rispetto a Windows Phone. La differenziazione è un bene secondo me. Probabilmente si unificheranno a livello di store (ma come fa Apple) e magari anche nel nome e nella "iso" di installazione. Ma ottenere lo stesso risultato su un tablet e un telefono è un errore. Per quanto simili alcune differenze le devono avere.

Un tablet è un telefono più grande e potente, che può essere usato anche con mouse e tastiera. E sicuramente ha potenzialità in più di un telefono. Usare un SO pensato per un telefono su un tablet è semplicemente limitare il tablet
san80d01 Ottobre 2013, 11:18 #9
penso sia una buona soluzione
mauriziofa01 Ottobre 2013, 11:31 #10
FINALMENTE, positiva la news, meno i tempi perchè si parla di un GDR 2 nella primavera 2014 che updata windows 8.1 per unificare le api e lo store ma solo dalla versione 9 avremo un vero os mobile per Phone e Tablet, i pc continueranno il loro percorso con la versione 8 Pro; mi aspetto da questo os mobile che spariscano tutti i "refusi" desktop e diventi veramente touch comodo da usare e che non faccia rimpiangere tastiera e mouse ma al contrario faccia in modo da spingere le persone verso tablet con durata batteria doppia rispetto ad un comune pc per le operazioni più comuni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^