Microsoft ferma il progetto KIN per scarso successo

Microsoft ferma il progetto KIN per scarso successo

Microsoft aveva suscitato grande interesse al momento del lancio dei suoi KIN, smartphone dalla spiccata vocazione social. Il responso delle vendite non è stato altrettanto buono, tanto che il progetto è stato fermato e i terminali non arriveranno mai in Europa

di pubblicata il , alle 15:05 nel canale Telefonia
Microsoft
 

Microsoft aveva suscitato grande interesse al momento del lancio dei suoi KIN, smartphone dalla spiccata vocazione social. Il responso delle vendite non è stato altrettanto buono, tanto che lo sviluppo del progetto è stato fermato e i terminali non arriveranno mai in Europa. Alla base del mancato successo dei terminali, come riporta Engadget, c'è il travagliato parto dei due smartphone restati troppo tempo nella fase di sviluppo, invecchiati nel mentre e arrivati sul mercato con un prezzo non concorrenziale se raffrontato alle caratteristiche tecniche.

I problemi sono sorti fin dall'inizio: Microsoft dopo l'acquisizione di Danger è partita con lo sviluppo di un terminale basato sull'esperienza e sul sistema operativo dei SideKick, cellulari molto noti oltreoceano, salvo poi in corsa tornare indietro e fondare tutto lo sviluppo sul kernel Windows. Da qui i ritardi, la disaffezione di Verizon, che era stato scelto come partner privilegiato per il lancio dei terminali e i problemi di scarso successo.

Il team di sviluppo KIN viene ora integrato in quello di Windows Phone 7, per non disperdere il bagaglio di idee ed esperienze accumulate durante la progettazione dei KIN. In futuro quindi l'attenzione di Microsoft in ambito mobile sarà dedicata tutta al progetto Windows Phone 7.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xile01 Luglio 2010, 15:12 #1
Un pò come lo Zune, buone potenzialità ma hanno buttato tutto al vento.
demon7701 Luglio 2010, 15:15 #2
Hanno fermato il progetto KIN?? Mi chiedo come mai!!!!
Con un design così squisitamente ricercato!!!
Atheist01 Luglio 2010, 15:18 #3

....

Che qualcosa della M$ non arrivi in Europa e' pur sempre una bella notizia...anche se il terminale piccolino,come linea,mi aggradava!
ibm1701 Luglio 2010, 15:28 #4
Che qualcosa della M$ non arrivi in Europa e' pur sempre una bella notizia...anche se il terminale piccolino,come linea,mi aggradava!


questo commento potevi risparmiartelo...

comunque il Kin Two non era male, secondo me avrebbero fatto meglio ad aspettare lo sbarco in europa per decretare l'insuccesso
Markk11701 Luglio 2010, 15:32 #5
non ricordo il prezzo... cmq non mi sembravano malvagi al lancio
RiccardoEUR01 Luglio 2010, 15:34 #6
io lo zune hd ce l'ho e devo dire che è un device veramente stupendo. Altro che ipod...
Nockmaar01 Luglio 2010, 15:52 #7
Lo Zune è diventato un signor terminale già dalla 2a generazione. Interfaccia velocissima, qualità audio molto buona per un lettore commerciale, software di gestione più che decente.

Questi "kin", invece, sembravano una brutta copia dei Palm e in un mercato saturo come quello della telefonia, erano comunque destinati a morire.
Horizont01 Luglio 2010, 15:59 #8
cioè pazzesco come la microsoft possa permettersi di avviare miliardi di progetti e poi cancellarli se non vanno bene una volta pianificati, sviluppati e prodotti...
LOL
e la gente muore di fame...lo so non significa niente ed è fuori luogo...però non riesco a non pensarci di tanto in tanto
SoulKeeper01 Luglio 2010, 16:03 #9
davvero non capisco, ma sti americani sono fuori di testa?
davvero mi chiedo chi è che PENSA allo stile MS
bha, speriamo (per noi) che prenda lezioni da google e apple, perchè MS potrebbe fare davvero ottimi prodotti
RiccardoEUR01 Luglio 2010, 16:17 #10
bhe si un iphone da 800€ che non prende se lo tocchi è da prendere ad esempio...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^