Microsoft annuncia SensorCore e Imaging 1.2: i nuovi SDK per Windows Phone

Microsoft annuncia SensorCore e Imaging 1.2: i nuovi SDK per Windows Phone

Due nuovi SDK per Windows Phone permetteranno agli sviluppatori di realizzare le "applicazioni di nuova generazione": SensorCore e Imaging 1.2 sono i due nuovi tool di sviluppo rivolti ad applicazioni salutiste e fotografiche

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Telefonia
MicrosoftWindowsWindows Phone
 

I dispositivi mobile del futuro saranno sempre più rivolti all'ambito salutista, del fitness e sull'osservazione dei valori del nostro organismo. Ci crede Apple, con il nuovo HealtKit, ci crede da tempo Samsung e ci crede anche Microsoft, con Nokia che ha presentato nuovi SDK rivolti agli sviluppatori di app dedicate al fitness e al monitoraggio della salute.

Basato su Windows Phone 8.1, il Lumia SensorCore SDK beta mette a disposizione nuove API con cui gli sviluppatori potranno implementare nelle app terze l'osservazione continuata e l'archiviazione di dati in tempo reale quali ad esempio i passi percorsi, il tracking automatico di un percorso o il riconoscimento di una data attività, il tutto senza un impatto rilevante sulla durata della batteria, contrariamente a quanto avviene con i sensori di movimento tradizionali o i GPS.

Saranno quattro le API implementate nella prima versione beta dell'SDK rilasciato agli sviluppatori: Activity Monitor determina il tipo di attività che la persona sta svolgendo attivando contestualmente le varie modalità (corsa, riposo); Step Counter per creare applicazioni life tracker, in combinazione con altre API; Place Monitor, in grado di individuare luoghi conosciuti per attivare delle azioni con le API di Geofencing integrate nativamente su Windows Phone 8.1; mentre l'ultima è Track Point Monitor, che definisce i percorsi compiuti dalla persona, dando la possibilità ad altre applicazioni di ottimizzino il percorso, offrire servizi lungo la strada o semplicemente fornire informazioni.

Nokia non lascia naturalmente in secondo piano il comparto relativo all'imaging dei propri Lumia. I nuovi Imaging SDK 1.2 si pongono l'obiettivo di migliorare quello che potremmo definire l'aspetto più forte della line-up di dispositivi di Nokia basati su Windows Phone. I nuovi kit di sviluppo offrono accesso agli sviluppatori a una vasta libreria di tool per la rielaborazione delle immagini, fra cui animazioni e nuovi filtri, velocizzando il post processing delle immagini ad alta risoluzione.

Fra le migliorie troviamo il supporto alle GIF animate e una nuova API, Image Aligner, che aiuta a stabilizzare le sequenze fotografiche eliminando il tremolio. Sarà possibile creare mini filmati, partendo dalle sequenze realizzate con la modalità Burst di Windows Phone 8.1. Infine, le nuove API introducono l'editing selettivo, che permette di processare porzioni di immagine in maniera selettiva anziché operare sull'intera immagine.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Davilon8525 Giugno 2014, 15:34 #1

Microsoft

Nessun commento ancora?

Se avessero detto che le prestazioni calavano o la batteria calava usando le nuove API ci sarebbe il circo di Microsoft Haters.
Adamo K.25 Giugno 2014, 20:39 #2
Originariamente inviato da: Davilon85
Nessun commento ancora?

Se avessero detto che le prestazioni calavano o la batteria calava usando le nuove API ci sarebbe il circo di Microsoft Haters.


Per forza l'argomento tratta di cose che ha detta di chi li possiede su S5 e altri dispositivi, non servono a nulla, motivo per cui giustamente non serve correre per commentare applicazioni fallaci o imprecise, almeno penso
Boscagoo27 Giugno 2014, 23:56 #3
Wow interessante! Sono 4 API che hanno già Apple e Android...WP rincorre ma arriva!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^