Mformation Technologies cita in giudizio RIM

Mformation Technologies cita in giudizio RIM

L'azienda canadese che produce i BlackBerry è stata citata in giudizio da parte di Mformation Technologies per l'infrazione di due brevetti

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Telefonia
RIMBlackBerry
 

RIM ha avuto un elevato apprezzamento da parte del pubblico in merito ai suoi ultimi dispositivi, confermandosi leader nel mercato degli smartphone, ma il buon momento del produttore canadese potrebbe essere funestato da qualche brutta notizia.

Come riporta Business Wire, l'azienda statunitense Mformation Technologies, che opera nell'ambito dei software di gestione di diversi tipi di dispositivi, ha denunciato l'infrazione di alcuni suoi brevetti proprio dal parte del produttore canadese.

La causa è stata presentata presso la United States District Court for the Northern District of California nei confronti di Research In Motion Limited, sussidiaria statunitense di Research In Motion Corporation, che ha sede in Canada.

In particolare RIM avrebbe infranto e starebbe tuttora infrangendo, con i suoi dispositivi BlackBerry e la sua piattaforma software i brevetti statunitensi 6.970.917 e 7.343.408, che coprono alcune tecnologie per la gestione dei dispositivi da remoto. Staremo a vedere quale sarà la contromossa di RIM e come si svilupperà la causa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto03 Novembre 2008, 16:24 #1

Ho la soluzione!

Microsoft acquista rim e poi acquista mformation!
canislupus03 Novembre 2008, 23:44 #2
Adesso capisco perchè ci sono tanti avvocati negli USA (anche se pure noi non scherziamo... )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^