Marketplace for Mobile: nuove funzionalità, anche da PC

Marketplace for Mobile: nuove funzionalità, anche da PC

Microsoft aumenta la sicurezza antipirateria di Windows Marketplace for Mobile e rende più facile sfogliare le applicazioni su PC e installarle in un solo passaggio sul cellulare

di pubblicata il , alle 10:28 nel canale Telefonia
MicrosoftWindows
 

Quello degli application store è divenuto terreno di sfida per i produttori di cellulari e per gli operatori telefonici, impegnati a cercare di creare la killer application del segmento. Quello degli application store è un business su cui molti stanno puntando, ma che nella maggioranza dei casi vede una predominanza di download di applicazioni gratuite, molte dalla dubbia reale utilità, con solo una piccola percentuale appannaggio dei software a pagamento.

Anche Microsoft nel lancio dell'ultima versione del suo sistema operativo per smartphone, Windows Mobile 6.5, ha fatto grande leva sulla messa online di Windows Marketplace for Mobilee. A poco più di un mese dal lancio ufficiale il Windows Mobile Developer Blog riporta di alcune importanti novità per il frontstore Microsoft: nuove modalità di protezione contro la pirateria e l'accesso da PC.

Quest'ultima caratteristica può sembrare una banalità, ma in realtà è stata sviluppata con un'idea interessante: è possibile sfogliare il catalogo comodamente sull'ampio display del PC, comprare e selezionare le applicazioni da scaricare. Le applicazioni vengono poi consegnate in modo wireless direttamente sul cellulare, senza passaggi di sincronizzazione con il PC, ma semplicemente l'utente le troverà pronte per il download la prima volta che aprirà il client di Windows Marketplace sul cellulare.

In questo modo si superano anche alcune problematiche tipiche degli application store per mobile, come la paura degli utenti di inserire un dato così sensibile come il numero della carta di credito su un dispositivo come il cellulare, che si può smarrire più facilmente e di cui si ha la sensazione di controllare meno la sicurezza della connessione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dreadnought13 Novembre 2009, 11:01 #1
Con windows mobile ancora pieno di difetti e con meno del 2% del mercato lanciarsi su un marketplace non so quanto successo potrà avere: quando uno ha il telefono che non funziona si guarda bene dal spendere altri soldi per funzionalità aggiuntive.
pocket13 Novembre 2009, 11:32 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/telefo...a-pc_30751.html

Microsoft aumenta la sicurezza antipirateria di Windows Marketplace for Mobile e rende più facile sfogliare le applicazioni su PC e installarle in un solo passaggio sul cellulare


beh, ci hanno messo poco per aggirarla ... http://wmpoweruser.com/?p=10056 ...
Spec1alFx13 Novembre 2009, 12:40 #3
Originariamente inviato da: Dreadnought
Con windows mobile ancora pieno di difetti e con meno del 2% del mercato lanciarsi su un marketplace non so quanto successo potrà avere: quando uno ha il telefono che non funziona si guarda bene dal spendere altri soldi per funzionalità aggiuntive.


Discorso fazioso e ignorante. Nelle due ipotesi che premetti parti difatti con una valutazione parziale e soggettiva (faziosità e prosegui indicando una percentuale completamente inventata (ignori il reale market share dei vari os mobile).

Gli elementi di criticità normalmente contestati a Windows Mobile, e che immagino siano quelli a cui tu fai riferimento, sono legati ad un'interfaccia che si trascina un'impostazione che andava bene un tempo, meno adesso in cui praticamente tutti i dispositivi sono dotati di touchscreen. Più che di difetti parlerei di lacuna.

Allo stesso modo gli altri os hanno a loro volta elementi di criticità, compresi quelli nati recentemente come iPhone os e webOS. Allo stesso modo non parlerei di difetti, in quanto sono lacune determinate da scelte (che possono essere di diversa natura, dalla tecnica alla commerciale), e non inaspettate.

Di conseguenza, nel momento in cui viene posta enfasi sulle lacune di uno tralasciando che ogni concorrente ha i suoi elementi di pregio e le sue lacune - per di più senza nessun tipo di argomentazione che avvalli questa tesi, non resta che catalogare come faziosa l'osservazione.

Per quanto riguarda il market share, partendo dalle vendite nel secondo trimestre 2009:

http://en.wikipedia.org/wiki/Mobile_operating_system

possiamo ragionevolmente ipotizzare che la base attualmente installata di dispositivi Windows Mobile sia superiore a quella di iPhone os, in quanto le tendenze sono a favore di quest'ultimo, e a sfavore di Windows Mobile (conseguentemente nel passato Windows Mobile avrà venduto di più, e ciò che conta sono le vendite cumulative).
pocket13 Novembre 2009, 13:21 #4
Restando su Marketplace senza entrare nel merito di valutazioni su Windows Mobile dobbiamo dire che oggettivamente l'insoddisfazione degli stessi sviluppatori è consistente.

La fase due del marketplace è un buon segno, ma se dopo solo 1 giorno uno dei punti su cui più hanno battuto gli sviluppatori è stato violato il segnale non è positivo.

Per rendere l'idea delle imperfezioni del Marketplace vi riporto la voce degli stessi sviluppatori che creano applicazioni per il markeplace: http://social.msdn.microsoft.com/Fo...?prof=required.

Un incoraggiamento per Microsoft se ha veramente voglia di far decollare la piattaforma.
Dreadnought13 Novembre 2009, 13:43 #5
Beh ma senza andare lontano, HP ha già lanciato da tempo (1 anno) il suo marketplace per gli ipaq-winmo http://www.ipaqchoice.com/it/, che chiaramente non solo non è ancora decollato, ma i palmari ipaq si sono rivelati DISASTROSI proprio per lo scadentissimo supporto microsoft a livello di driver e di compatibilità con l'hardware.

Che tristezza.
Spec1alFx13 Novembre 2009, 15:43 #6
Mai triste quanto vedere puntare il dato a prescindere su Microsoft quando logica vorrebbe che sia il produttore del device a preoccuparsi di scegliere la componentistica sulla base di valutazioni sia hardware che di esistenza / maturità dei driver. Se realizzo un palmare infilandoci un chip semisconosciuto, se il produttore di questo non mi fornisce un driver adeguato, se non è tra quelli che Microsoft fornisce insieme al suo OS, se non lo scrivo in prima persona ho poco da lamentarmi verso Microsoft per la mia pessima scelta.

E questo lo sa qualsiasi utente, in particolar modo se impiega sistemi operativi alternativi: la scelta di una periferica hardware dipende anche dal supporto per il proprio sistema operativo. Un Mac User mai si sognerebbe di comprare periferiche di marche semisconosciute o economiche senza accertarsi prima che vi sia un buon supporto a Mac Os X, senza ovviamente incolpare Apple della mancanza del driver, in quanto la colpa è da ascriversi integralmente al produttore della periferica stessa. Certo, se la periferica ha una certa popolarità per comodità dell'utente Microsoft, Apple o la comunità che sta dietro Linux possono provvedere in prima persona a fornire i driver con il sistema operativo; ma questo è semplicemente un plus.

In conclusione, se HP non è stata in grado di fare ciò di cui è capace un utente qualsiasi, ovvero scegliere le componenti facendo delle elementari valutazioni anche sull'aspetto driver, la mancanza è unicamente sua.

Non a caso il problema da te rilevato non è un problema diffuso. Mi ricordo le lamentele degli utenti HTC su un palmare (non ricordo purtroppo il modello) in quanto i driver non supportavano l'accelerazione hardware 3D di cui era capace il comparto grafico del dispositivo; delle numerosissime lamentele non ne ho letta una che puntasse il dito contro Microsoft: ovviamente tutti puntavano il dito contro il produttore del chip e HTC stessa per averlo scelto.

Questo a ulteriore dimostrazione di quella faziosità già palesata nel precedente post.
Dreadnought14 Novembre 2009, 02:39 #7
Te parli di accelerazione 3d... ma l'utilità su un PDA/cellulare?
Parlando ancora di percentuali, quante persone utilizzeranno il 3D su un PPC nel mondo? Arriviamo allo 0.01%?

Io parlo più semplicemente di:
- stack bluetooth microsoft ancora 8 bit
- mancanza completa di una interfaccia realtime
- menù difficili da trovare anche per le impostazioni indispensabili
- impossibilità di gestire una priorità nelle applicazioni
- mancanza di un software serio per il riconoscimento vocale, che funzioni veramente in tutte le condizioni

L'hardware scadente è ancora un problema minore, dovuto più che altro a costruzioni economiche dei palmari WM, il problema è che microsoft non è ancora stata capace di formare un consorzio, facendo sedere ad un tavolo assieme a lei i produttori HW, gli sviluppatori SW e gli utenti.

Se fai un giro sui forum XDA o PPCguru, trovi moderatori che chiedono di non aprire ennesimi topic per chi cerca soluzioni a problemi comuni ancora irrisolti dal 2006, in tre anni microsoft non ha fatto niente di buono che due aggiornamenti di "stile" a WM6.
Spec1alFx14 Novembre 2009, 12:16 #8
Anzitutto mi fa piacere notare come hai lasciato cadere una buona parte delle questioni che hai buttato lì e ti ho contestato.

Non mi fa piacere rilevare per la terza volta in tre post il tuo insistere su una posizione faziosa. Non a caso vai a enumerare delle lacune di Windows Mobile (di cui alcune risibili o contestabili), tacendone contestualmente i vantaggi e soprattutto "tralasciando" la disanima degli altri sistemi operativi per dispositivi mobili. Non solo. Nella frase successiva all'elenco da te stilato, parti con un'affermazione tutta da dimostrare, ma dandola per scontata ponendo l'attenzione sul seguito, secondo i classici canoni della programmazione neurolinguistica.

Ma andiamo con ordine. Per un'analisi degna di questo nome mi aspetterei per lo meno che si prendano pregi e difetti dei vari sistemi operativi. E' chiaro anche per i sassi che se prendi in esame 4 macchine e parli solamente degli aspetti negativi, veri o presunti, di una di queste stai facendo un'operazione di marketing negativo e non un'analisi. Per questa sono necessari due elementi:
- imparzialità
- approfondimento

Fortunatamente i post rimangono, così che chiunque possa giudicare quanto sei imparziale e quanto vai a fondo delle cose. Nel calderone delle tue affermazioni discutibile rientra per l'appunto anche quella relativa all'"hardware scadente"; palese evidenza dell'ignoranza, ancora una volta, di quello che il mercato offre: non a caso l'unico riferimento da te citato è la serie iPAQ, il cui terminale più recente è uscito nel 2007 (e faccio presente che tra un mese e mezzo siamo nel 2010).
Rizlo+12 Dicembre 2009, 22:41 #9
Ma qualcuno l'ha provato questo marketplace for mobile?
Io l'ho installato su un telefono WM6.1 smartphone e il numero totale delle applicazioni scaricabili è 8... OTTO !! MA STIAMO SCHERZANDO??
Tra l'altro tra queste 8 ci sono facebook, myspace, live messenger applicazioni che hanno praticamente tutti gia preinstallate... O il catalogo è 99% per dispositivi touchsceen e chi ha l'edizione smartphone non li visualizza nemmeno oppure Microsoft ha lanciato questo servizio in uno stato davvero acerbo facendo peraltro una figura pessima. Cavoli e poi ci si lamenta delle poche applicazioni sull'android market!

Vi prego qualcuno provi questo marketplace su un cell windows mobile (pre 6.5) per confermare o smentire quanto ho riscontrato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^