LTE: prime reti commerciali al di sotto delle prestazioni attese

LTE: prime reti commerciali al di sotto delle prestazioni attese

La prima rete LTE commerciale sembra essere lontana dalle prestazioni sperate, facendo però segnare 12Mbps in downlink, 5Mbps in uplink e latenze a valori molto bassi

di pubblicata il , alle 17:25 nel canale Telefonia
 

Le prime implementazioni commerciali delle reti LTE Long Term Evolution, sono state presentate con grande enfasi, ma i primi risultati sembrano essere ben lontani dalle prestazioni sperate. Vi avevamo parlato della pirma rete attiva nel centro di Stoccolma, accessibile al momento solo per i possessori del modem USB Samsung, lanciata da Telia-Sonera: ora cominciano a essere disponibili le prime esperienze reali sul campo e sembra che alcune promesse siano in parte disattese.

La banda massima raggiungibile sembra il principale oggetto di discussione. La promessa era quella di arrivare quasi a 50Mbps in downlink, con dimostrazioni ad hoc che mostravano superare facilmente il limite dei 40Mbps: l'uso reale ha visto picchi massimi di 12Mbps. Un valore pari a un quarto di quanto promesso, ma comunque interessante, soprattutto per chi come noi è inserito nel panorama italiano. Da notare come il gurppo che ha sperimentato la nuova tecnologia abbia dichiarato che il passagio alla meno performante rete HSPA non ha avuto effetti troppo tangibili, segno di una equivalenza al momento tra i due sistemi.

Interessanti, ma sempre al di sotto delle attese, anche le prestazioni in uplink con velocità pari a 5Mbps. La latenza, molto bassa anche nell'uso reale, si è invece dimostrata effettivamente vicina a quanto promesso. Altri problemi hanno riguardato la perdita del segnale, anche in situazioni dove pochissimo prima l'indicatore segnava il massimo. Si tratta di una esperienza interessante, che al momento mostra come le tecnologie LTE siano ancora acerbe e non in grado di staccare le più collaudate HSPA, ma con prospettive future molto promettenti, soprattutto per quel dato, spesso troppo trascurato, riguardante la bassa latenza delle comunicazioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
moGio26 Gennaio 2010, 17:34 #1
Quindi sarebbero 1.5MB/sec in download e circa 0.5MB/sec in upload.
E' comunque il doppio della mia adsl via cavo :-).
g.luca86x26 Gennaio 2010, 17:55 #2
Originariamente inviato da: moGio
Quindi sarebbero 1.5MB/sec in download e circa 0.5MB/sec in upload.
E' comunque il doppio della mia adsl via cavo :-).


proprio per questo credo molto poco a queste tecnologie i cui dati teorici non sono mai reali. Oltretutto bisogna anche distinguere nelle varie realtà: questa testata è appunto un test. In condizioni di diffusione di questa tecnologia quale sarà l'effettiva banda? Come le tante adsl senza fili da 7 mega che viaggiano a 400k con costi spaventosi?
Kuarl26 Gennaio 2010, 17:57 #3
se mantenessero sti valori e li proporrebbero ad un prezzo onesto a me andrebbe benissimo. Non ho mai creduto che sarei andato a 140mbit col cellulare...
TheDarkAngel26 Gennaio 2010, 18:06 #4
Picchi massimi di 12mbit mi sembrano davvero pochi, così come la perdita di segnale è un fatto poco positivo, per essere la quarta generazione non siamo messi bene, il salto tra la 2G e la 3G è stato ben più sostanzioso anche se a scapito di un consumo notevole.
supalova1026 Gennaio 2010, 18:26 #5
ma i valori della latenza quali sono???
zdarova26 Gennaio 2010, 18:35 #6

MIMO?!

non credo che loro abbiano usato la tecnologia MIMO nelle suddette prove.
La MIMO è essenziale per questi sistemi, senza di essa LTE non è altro che un WIFI con certi miglioramenti. Ho fatto il progetto della tesi su queste cose, ancora c'è da mettere stabilire come sarà modellato il canale di trasmissione ed il ricupero di sincronismo.
Axer26 Gennaio 2010, 18:38 #7
Quoto Supalova10 anche io sarei interessato ai valori di latenza.
Vertex26 Gennaio 2010, 18:58 #8
Prestazioni davvero deludenti, considerando che l'hspa+ sul singolo canale già adesso arriva a 21 Mbps, mentre l'hsdpa a 14.4.
Bisogna poi considerare che la banda va condivisa a più utenti, non è come l'adsl.
Sulle latenze sarei curioso anche io
supalova1026 Gennaio 2010, 19:10 #9
Originariamente inviato da: zdarova
non credo che loro abbiano usato la tecnologia MIMO nelle suddette prove.
La MIMO è essenziale per questi sistemi, senza di essa LTE non è altro che un WIFI con certi miglioramenti. Ho fatto il progetto della tesi su queste cose, ancora c'è da mettere stabilire come sarà modellato il canale di trasmissione ed il ricupero di sincronismo.


tutto cio mi ricorda che mi devo dare ancora il modulo di comunicazioni digitali....
sam.8126 Gennaio 2010, 19:29 #10
Siamo alle solite: grandi annunci all'inizio poi nella pratica 'la rivoluzione' (se c'è arriva si e no alla metà delle aspettative!

Cose già viste con WIFI, WI-MAX, ADSL ecc...

Certo LTE con il raffinamanto dei terminali e Stazioni migliorerà anche se non arriverà MAI ALLE PERESTAZIONI TEORICHE!! [non a caso sono TEORICHE]

Sui dati di latenza mi aspetto qualcosa al di sotto dei 40 ms ... altrimenti è meglio il WiFI (intendo quello WAN e non il casalingo)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^