Lo smartphone pieghevole di Samsung arriverà entro la fine dell'anno

Lo smartphone pieghevole di Samsung arriverà entro la fine dell'anno

Secondo gli ultimi report sia Samsung che LG annunceranno a breve le prime soluzioni di smartphone pieghevoli.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
Samsung
 

Secondo il Korea Herald Samsung presenterà ufficialmente il suo smartphone pieghevole nel Q3, ovvero nel corso della prossima estate. Il dispositivo viene per il momento identificato come Galaxy X e dovrebbe essere prodotto in volumi limitati, circa 100 mila esemplari.

Galaxy X

Samsung è ufficialmente al lavoro sulle tecnologie di display flessibili ormai da diversi anni, come abbiamo già visto in passato. Definiti smartlet, questi dispositivi si potranno ripiegare su sé stessi come se fossero un libro: quando ripiegato su di sé lo smartlet offre una superficie interattiva da 5 pollici, ma quando viene aperto la diagonale del display si espande sino a raggiungere quella tipica di un tablet con una superficie interattiva di 7 pollici.

Samsung non è l'unico produttore in procinto di presentare ufficialmente la nuova tipologia di dispositivi pieghevoli: anche LG, secondo la fonte, presenterà le proprie soluzioni entro la fine dell'anno.

Secondo la fonte riportata dal Korea Herald, Samsung ha già prodotto un primo prototipo facendo riferimento al brevetto del Galaxy X. Tuttavia, ha riscontrato alcuni limiti nell'esperienza d'uso legati al fatto che solo quando aperto il dispositivo poteva essere adeguatamente utilizzato. Per questo motivo alcuni tester avrebbero trovato la nuova soluzione di Samsung ingombrante.

Il colosso coreano non può fallire ulteriormente dopo la debacle legata al Note7 e dopo essere stato tirato in mezzo relativamente ad alcuni scandali che hanno coinvolto la politica coreana. La divisione mobile, per questi motivi, subirà forti cambiamenti e una ristrutturazione importante per quanto riguarda l'organigramma delle cariche dirigenziali.

Anche LG riuscirebbe a produrre più di 100 mila dispositivi pieghevoli entro la fine dell'anno. Secondo le ricostruzioni la sua tecnologia sarebbe in sviluppo da due o tre anni e sarebbe giunta a uno stadio più avanzato rispetto a quella di Samsung.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia12 Gennaio 2017, 15:52 #1
questo lo vorrei proprio vedere.. se ben fatto sarebbe tascabile e grande allo stesso tempo.. un killer per i mini pad
Bivvoz12 Gennaio 2017, 15:57 #2
Mi ricorda un po' il nokia 2652 che avevo

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Comunque tristissimo il video... a cosa serve lo smartphone? A cuccare al bar?
nickmot12 Gennaio 2017, 16:02 #3
Originariamente inviato da: Notturnia
questo lo vorrei proprio vedere.. se ben fatto sarebbe tascabile e grande allo stesso tempo.. un killer per i mini pad


Temo che per qualche versione saranno un po' approssimativi.
L'unico mio dubbio è che invece di fare martphone ultracompatti che si aprono per avere uno schermo grande, faranno padelle delle dimensioni attuali che diverranno ancora più grandi.

Se faranno smartphone pieghevoli che da chiusi sono grandi quanto un Xperia compact od un iPhone SE (con le ovvie differenze di spessore) spenderò qualunque cifra richiesta.
TripleX12 Gennaio 2017, 16:23 #4
Allo stato attuale affinché non si deteriorino gli amoled necessitano di 5mm di 'piega' tra le due porzioni.
Ma in futuro è già stato previsto come questo valore verrà abbattuto...e ciò non toglie che potrebbero benissimo sfruttare il borderless per affiancare 2 display distinti quando aperto ... Soluzione secondo me più elegante se correttamente realizzata e che farebbe si che non rimanesse alcun gap quando chiuso nella zona cerniera
bogdaneg12 Gennaio 2017, 16:26 #5
Originariamente inviato da: nickmot
Temo che per qualche versione saranno un po' approssimativi.
L'unico mio dubbio è che invece di fare martphone ultracompatti che si aprono per avere uno schermo grande, faranno padelle delle dimensioni attuali che diverranno ancora più grandi.

Se faranno smartphone pieghevoli che da chiusi sono grandi quanto un Xperia compact od un iPhone SE (con le ovvie differenze di spessore) spenderò qualunque cifra richiesta.


Anche io!
nickmot12 Gennaio 2017, 16:29 #6
Originariamente inviato da: TripleX
Allo stato attuale affinché non si deteriorino gli amoled necessitano di 5mm di 'piega' tra le due porzioni.
Ma in futuro è già stato previsto come questo valore verrà abbattuto...e ciò non toglie che potrebbero benissimo sfruttare il borderless per affiancare 2 display distinti quando aperto ... Soluzione secondo me più elegante se correttamente realizzata e che farebbe si che non rimanesse alcun gap quando chiuso nella zona cerniera


Borderless sarà impossibile o quasi, ma sicuramente sarà possibile ridurre al minimo il gap.

Se avete visto Westworld hanno dei phablet pieghevoli che si aprono e diventano tablet, nonostante sia ambientato in un futuro in cui riescono a stampare in 3D androidi totalmente umanoidi e produrre tablet simili, nel fermo immagine si nota che questi hanno una riga nera sottile sulle pieghe.

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Questo è un design che riterrei del tutto accettabile.
s-y12 Gennaio 2017, 16:40 #7
si vedra', non mi convince del tutto come soluzione, ma questione di gusti
dipendera' anche da come sara' l'implementazione, ad es se per fare qualsiasi cosa tocca aprire tutto ogni volta, etc

imho, lo sto ripentendo molto ultimamente, nulla batte una tastiera slide come usabilita', ma appunto gusti

poi dipende anche quale sara' il posizionamento, se verso i tablet o verso gli smartphone
TripleX12 Gennaio 2017, 16:49 #8
Con gli amoled il borderless è fattibile...non necessitano di alcuna cornice del display stesso non essendo backlighted.
Basterebbe un gap nanometrico.in westworld ciò che vedi è un gap non una cornice per quanto sia solo fiction.

Ovviamente su LCD è impossibile per via del bleeding edella retroilluminazione in assenza di 'cornici' non bezels cornici del display stesso
nickmot12 Gennaio 2017, 16:49 #9
Originariamente inviato da: s-y
si vedra', non mi convince del tutto come soluzione, ma questione di gusti
dipendera' anche da come sara' l'implementazione, ad es se per fare qualsiasi cosa tocca aprire tutto ogni volta, etc

imho, lo sto ripentendo molto ultimamente, nulla batte una tastiera slide come usabilita', ma appunto gusti

poi dipende anche quale sara' il posizionamento, se verso i tablet o verso gli smartphone


Ormai ho perso le speranze sulla tastiera slide, lasciami quelle di avere un device compatto.
TripleX12 Gennaio 2017, 16:52 #10
Originariamente inviato da: s-y
si vedra', non mi convince del tutto come soluzione, ma questione di gusti
dipendera' anche da come sara' l'implementazione, ad es se per fare qualsiasi cosa tocca aprire tutto ogni volta, etc

imho, lo sto ripentendo molto ultimamente, nulla batte una tastiera slide come usabilita', ma appunto gusti

poi dipende anche quale sara' il posizionamento, se verso i tablet o verso gli smartphone


Beh l'aprire uno startac ai tempi per rispondere dava una soddisfazione quasi sessuale ... Il clamshell mi sono sempre piaciuti e motorola aveva fatto un capolavoro davvero

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^