LG G7 potrebbe arrivare con uno scanner per l'iride nella cam frontale

LG G7 potrebbe arrivare con uno scanner per l'iride nella cam frontale

Il nuovo top di gamma dell'azienda sudcoreana potrebbe introdurre una novità importante per la sicurezza degli utenti. Nella cam frontale, infatti, potrebbe essere posizionato il sensore per la scansione dell'iride. Ecco le indiscrezioni.

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Telefonia
LG
 

Manca ancora qualche mese al Mobile World Congress 2018 di Barcellona ma è chiaro che le aziende produttrici di smartphone siano già a lavoro da tempo per la realizzazione dei loro nuovi device da presentare in concomitanza proprio con la manifestazione spagnola. Proprio su questo giunge una prima indiscrezione sul nuovo LG G7, il top di gamma dell'azienda sudcoreana, che con ogni probabilità potrebbe vedere i natali durante le giornate della fiera di Barcellona.

Da LG il pubblico si attende molto soprattutto per la serie G. In questo caso non sono ancora molte le informazioni sul nuovo smartphone se non quelle che sembrano introdurre una novità importante in seno alla sicurezza e capaci di porre l'azienda al passo con gli altri. Parliamo della probabile presenza nel nuovo LG G7 di un sensore frontale per la scansione dell'iride capace dunque di sbloccare il device solo ed esclusivamente dopo aver riconosciuto le caratteristiche dell'occhio dell'utente registrato.

Una feature che manca ad LG e che abbiamo invece visto già presente in altri device della concorrenza come Samsung, la quale addirittura con il prossimo Galaxy S9 potrebbe implementarne uno di nuova generazione ancora più veloce e preciso. Fino ad oggi gli smartphone di LG hanno visto la presenza di una fotocamera anteriore capace di sbloccare il device con il riconoscimento del volto o con la scansione dell'impronta digitale. Le indicazioni sul futuro sono invece quelle di un device, il nuovo G7, capace di cambiare gli utilizzi in tal senso per l'utente finale.

La conferma di un ipotetico scanner dell'iride giunge dal deposito di un brevetto da parte di LG per l'esclusivo utilizzo di un sistema di scansione dell'iride simile a quello che ad oggi è presente nei Samsung top di gamma. Il suo funzionamento vede l'illuminazione dell'iride dell'utilizzatore con una luce infrarosso capace di riconoscere i dettagli dell'occhio registrato e dunque sbloccare il device. Abbiamo visto in tal caso come questa soluzione permetta una maggiore sicurezza rispetto al semplice riconoscimento del volto e soprattutto come ci sia la possibilità di integrare in un unico sensore frontale sia la fotocamera per i selfie che lo sblocco con riconoscimento dell'iride.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
colmar5813 Dicembre 2017, 08:03 #1

sperem

ed anche con una stratosferica e incommensurabile batteria da 2350 mha o mah che dir si voglia........ahahahahahahah
Cfranco13 Dicembre 2017, 09:24 #2
La feature davvero incredibile per LG sarebbe riuscire ad aggiornare i top di gamma anche dopo 6 mesi dall' uscita invece di abbandonarli come cani in autostrada come fa adesso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^