LG G6+ è ufficiale. Versione rinnovata con storage da 128GB, software aggiornato e nuovi colori

LG G6+ è ufficiale. Versione rinnovata con storage da 128GB, software aggiornato e nuovi colori

LG decide di aggiornare il proprio top di gamma introducendo una versione rinnovata del G6. Si chiama G6+ e possiede ora nuove colorazioni, novità in seno al sistema operativo e uno storage interno da 128GB. Ecco tutti i dettagli.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
LGAndroid
 

LG G6+ è la nuova versione del top di gamma dell'azienda sudcoreana. Uno smartphone che in tutto e per tutto, a livello di design, non si discosta dall'attuale smartphone presentato in concomitanza del MWC 2017 ma che vede delle novità per quanto concerne alcune specifiche tecniche dei propri componenti. Non solo perché l'azienda introduce anche nuove colorazioni puntando ad una personalizzazione quanto mai efficace per tutti gli utenti e soprattutto aggiorna lato software l'interfaccia grafica con nuove funzionalità.

Il nuovo LG G6+ dunque mantiene inalterato il design dell'attuale versione (non Plus) permettendo agli utenti di utilizzare un display da 5.7 pollici QHD con cornici ridotte al massimo e inserito in una scocca in alluminio e vetro impermeabile. Al suo interno presente lo Snapdragon 821 che dunque non viene aggiornato con il nuovo Qualcomm Snapdragon 835 presente già in altri device. Anche la RAM viene mantenuta a 4GB mentre lo storage interno aumenta fino a 128GB permettendo dunque agli utenti di avere maggiori opportunità sull'archiviazione.

Differenze giungono anche lato audio visto che l'azienda pone in confezione auricolari B&O Play che permettono di sfruttare al massimo la componente Quad DAC già esistente nella prima versione dello smartphone. Cambiamenti arrivano anche per quanto riguarda le colorazioni con la nuova Optical Marine Blue e la Optical Terra Gold che si aggiungono a quelle che già odiernamente esistono.

Le novità non finiscono qui visto che LG ha deciso di aggiungere in LG G6+ alcune novità a livello software che l'azienda provvederà a portare anche sul "vecchio" G6. In questo caso parliamo di tre nuove funzionalità quali la "Face Print" ossia la possibilità di sbloccare il device con il riconoscimento facciale attivato solo quando il telefono viene preso in mano e inquadra un viso. In arrivo anche la "Low Power Consumption" che risulta essere una funzionalità intrinseca della CPU di Qualcomm capace di sfruttare il Contextual Hub Runtime Environment (CHRE) di Google permettendo la raccolta di dati per migliorare l'esperienza dell'utente, sfruttando il meno possibile la batteria. Infine in arrivo anche la "Covered Lens Warning" che avvertirà l'utente nel caso in cui durante uno scatto lo stesso abbia inavvertitamente posto un dito o parte dello stesso nell'inquadratura.

Al momento purtroppo il nuovo LG G6+ è stato presentato ufficialmente per il mercato asiatico anche se non sono stati resi disponibili i prezzi di vendita. Inoltre non ci sono al momento informazioni sulla concreta possibilità che il device arrivi anche in Italia e dunque dovremo attendere comunicazioni future.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar19 Giugno 2017, 16:16 #1
Insomma, l'unica cosa che avrebbe avuto senso cambiare, il SOC, è rimasto lo stesso.
Non tanto perchè 820/821 sia scarso, il problema è che tutti gli altri top di gamma che montano Qualcomm ormai stanno puntando sugli 835/836 e che la scelta di LG fa sembrare il G6 come un terminale di generazione precedente.
E la percezione da parte dei potenziali clienti è molto importante per chi deve spendere cifre importanti.
[?]19 Giugno 2017, 16:18 #2
Originariamente inviato da: calabar
Insomma, l'unica cosa che avrebbe avuto senso cambiare, il SOC, è rimasto lo stesso.
Non tanto perchè 820/821 sia scarso, il problema è che tutti gli altri top di gamma che montano Qualcomm ormai stanno puntando sugli 835/836 e che la scelta di LG fa sembrare il G6 come un terminale di generazione precedente.
E la percezione da parte dei potenziali clienti è molto importante per chi deve spendere cifre importanti.


Senza contare che il suo diretto rivale S8 oltre al pocessore migliore ha uno display e un designe di altro pianeta.
Il G6 lo si trova a 479€ già ora, a breve è sotto i 400€.
Altro mezzo fallimento (non credo ai livelli di G5, andrà meglio).
monkey.d.rufy19 Giugno 2017, 16:29 #3
teste di c...
questo sarebbe dovuto essere il g6 fin dall'inizio
Portocala19 Giugno 2017, 16:54 #4
Originariamente inviato da: monkey.d.rufy
teste di c...
questo sarebbe dovuto essere il g6 fin dall'inizio

cosa ti sei fumato? è uguale a prima con qualche aggiunta software
Mi sembra un fail colossale questo Second Edition senza nessuna novità hw.
DjLode19 Giugno 2017, 16:59 #5
Originariamente inviato da: Portocala
cosa ti sei fumato? è uguale a prima con qualche aggiunta software
Mi sembra un fail colossale questo Second Edition senza nessuna novità hw.


Tra l'altro le novità software verranno portate sul G6 normale. Non era meglio fare una versione speciale "B&O Play" piuttosto che chiamarlo Plus visto che in più ha solo la flash? Scelta commerciale inspiegabile...
monkey.d.rufy19 Giugno 2017, 17:26 #6
Originariamente inviato da: Portocala
cosa ti sei fumato? è uguale a prima con qualche aggiunta software
Mi sembra un fail colossale questo Second Edition senza nessuna novità hw.


no, aspetta, è uguale il design, il soc e il display ma
DAC audio, 128gb di memoria e ricarica QI

a me queste non sembrano cose da nulla
Portocala19 Giugno 2017, 17:42 #7
Quad DAC audio che era già integrato

Aumento di GB ma anche di costo, sopperibile con la microsd.

Praticamente hai colori in più
monkey.d.rufy19 Giugno 2017, 17:54 #8
Originariamente inviato da: Portocala
Quad DAC audio che era già integrato

Aumento di GB ma anche di costo, sopperibile con la microsd.

Praticamente hai colori in più


no, il quad dac non c'è nella versione europea
e la carica QI a me personalmente non sarebbe dispiaciuta (avendolo il dock in auto)
TheDarkAngel19 Giugno 2017, 18:55 #9
Anche questo non è per il mercato europeo, solo asiatico
giovanbattista19 Giugno 2017, 20:05 #10
un telefono dotato di vetro impermeabile......ma esiste pure il vetro permeabile dunque

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^