Lenti liquide in arrivo entro fine anno

Lenti liquide in arrivo entro fine anno

Varioptics e Seiko collaborano per portare i moduli fotocamera a lenti liquide sul mercato entro la fine dell'anno

di pubblicata il , alle 11:06 nel canale Telefonia
 

La corsa ai megapixel nel mercato dei telefonini non si ferma, ma, come avvenuto anche nel segmento delle fotocamere compatte, i consumatori sempre più spesso non ricercano solo il maggior numero di pixel possibili, ma pretendono che l'aumento di risoluzione porti effettivamente a prestazioni migliori.

Per questo, ormai da diverso tempo, i produttori di telefonini cercano di integrare nei moduli fotocamera funzionalità avanzate e lenti di migliore qualità. Varioptics lavora proprio in questa direzione con le sue 'lenti liquide', che promettono ridotto imgombro, parchi consumi, buona qualità e velocità dell'autofocus.

Abbiamo dedicato spazio, qualche tempo fa, alla tecnologia delle lenti liquide. Pare che ora, dalla collaborazione tra Varioptics e Seiko, come riporta Engadget, i moduli fotocamera a lenti liquide siano pronti per la produzine in volumi e l'integrazione sui cellulari entro la fine dell'anno.

I due produttori hanno focalizzato la loro attenzione in particolare verso i prodotti Artic 314 e Artic 416, moduli da 0,33" e 0,25", con risoluzione di 5 megapixel. Vedremo se l'ipotesi di time-to-market sarà rispettata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jokerellone18 Marzo 2008, 11:09 #1
Bah a suo tempo l'esempio che c'era sul loro sito mi aveva fatto abbastanza ribrezzo pr qualità, staremo a vedere come si evolve la faccenda
BlackWidow18 Marzo 2008, 12:00 #2
Tra un pò questi cellulari avranno problemi di cataratta...
4rdO18 Marzo 2008, 12:28 #3
Qualche secolo fa lessi che gli aGlieni hanno macchine fotografiche con lenti a gas...chissà magari dopo tot ore di ricarica del cellulare la lente liquida bolle

Marci18 Marzo 2008, 12:31 #4
gia da alcuni anni vengono prodotti occhiali con lenti al cui interno è presente del liquido per poter essere adattati a chiunque; sono occhiali a basso costo destinati ai paesi poveri; li ha inventati un pensionato inglese.
queste lenti seguono lo stesso principio
Nenco18 Marzo 2008, 12:58 #5
Originariamente inviato da: Marci
gia da alcuni anni vengono prodotti occhiali con lenti al cui interno è presente del liquido per poter essere adattati a chiunque; sono occhiali a basso costo destinati ai paesi poveri; li ha inventati un pensionato inglese.
queste lenti seguono lo stesso principio


No, in pratica al posto di muovere la lente per mettere a fuoco, questa cambia forma al suo interno, è una soluzione geniale
FlatEric18 Marzo 2008, 13:23 #6
Originariamente inviato da: Nenco
No, in pratica al posto di muovere la lente per mettere a fuoco, questa cambia forma al suo interno, è una soluzione geniale


Quello che ha fatto il tizio inglese perlappunto
frankie18 Marzo 2008, 13:51 #7
0.25" e 5 MP, apertura numerica di 0.02... quanto manca alla diffrazione??? oppure ci siamo già

dovrei fare 2 conti
Nenco18 Marzo 2008, 18:44 #8
Originariamente inviato da: FlatEric
Quello che ha fatto il tizio inglese perlappunto


Quegli occhiali non li ho visti, ma non credo che funzionino allo stesso modo, queste lenti mettono a fuoco a seconda della corrente che le attraversa
MARROELLO18 Marzo 2008, 20:38 #9
Originariamente inviato da: BlackWidow
Tra un pò questi cellulari avranno problemi di cataratta...


AHAHAH !
Sajiuuk Kaar19 Marzo 2008, 10:13 #10
Io NON VOGLIO SAPERE cosa succederà a dimenticarsi il cellulare in auto d'estate a ferragosto... Gli accendini esplodono. Queste lenti cosa faranno? omg... xD sono abbastanza scettico a riguardo ^^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^