Le applicazioni di messaggistica più utilizzate in Italia: WhatsApp batte tutti. Telegram +150%

Le applicazioni di messaggistica più utilizzate in Italia: WhatsApp batte tutti. Telegram +150%

WhatsApp è il pilastro della messaggistica italiana. Lo rivela un'indagine di Vincenzo Cosenza nel quale si può osservare come agli italiani piaccia si comunicare con l'app di Zuckerberg ma che Telegram con le sue novità sia cresciuto in modo esponenziale.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

Utilizzare un'applicazione per conversare con altri utenti è senza dubbio divenuta una prassi. La presenza di smartphone sempre più imponente non ha fatto altro che far crescere in modo incredibile l'uso di queste alternative all'ormai classico e "obsoleto" SMS. Le chat moderne hanno sì la stessa funzionalità dei passati "messaggini" ma è chiaro che l'aggiunta di stickers, immagini, video e altre funzionalità uniche nel proprio genere hanno decretato un vero e proprio boom di WhatsApp, Telegram ma anche Messegner o Skype. Grazie ad un'indagine di Vincenzo Cosenza è possibile osservare quali effettivamente vengono preferiti dagli italiani e quali invece stentano ancora.

In questo caso osservare i dati della ricerca non si può non constatare il fatto che WhatsApp vince a mani basse su tutti. Addirittura sono oltre 22 milioni gli italiani che lo hanno scelto come piattaforma di messaggistica principale in crescita addirittura del 19% rispetto allo scorso anno. Un'impennata di utilizzo sicuramente dovuta al fatto che lo stesso è senza dubbio il primo vero sistema di messaggistica digitale apparso sugli smartphone. Ad oggi semplice ed immediato, con nessun tipo di quota da pagare per il suo utilizzo e con una utenza praticamente a 360 gradi dai più giovani ai più anziani con un utilizzo in media di 11 ore e 30 minuti a testa al mese.

A seguire si trova l'altra piattaforma di Facebook, Messenger, che viene utilizzata da oltre 15 milioni di italiani con una crescita di oltre il 25% rispetto al 2016. In questo caso secondo la ricerca si può vedere come ad utilizzare la piattaforma di Zuckerberg siano i più giovani con un range di appartenenza tra i 25 e i 44 anni. Al terzo posto Skype che seppure risulti da sempre un sistema di messaggistica più professionale riesce a raggiungere quote di mercato nell'ordine degli 8 milioni di utenti italiani. Per la piattaforma di messaggistica di Redmond stiamo parlando di un utilizzo in discesa del 16% rispetto allo scorso anno e il fatto che sia stata studiata maggiormente per le aziende determina proprio questa situazione di decrescita.

Ciò che invece sorprende è Telegram, ultima nata praticamente tra tutte le piattaforme di messaggistica ha totalizzato rispetto allo scorso anno addirittura una crescita del 150% venendo usata costantemente da oltre 3.5 milioni di persone in Italia. In questo caso a messaggiare di più con la piattaforma russa sono i giovani tra i 15 e i 24 anni che adorano poter condividere ogni cosa su Telegram, e soprattutto con grande sicurezza grazie alla criptatura end-to-end e la presenza di BOT che automatizzano i messaggi.

A finire ci sono poi le altre piattaforme più o meno conosciute come Viber, che ottiene una posizionamento buono dopo Telegram con circa 1 milioni di utenti che la usano quotidianamente. Peccato per il drastico calo con oltre il 40% in meno rispetto allo scorso anno. Vi sono poi WeChat con 280.000 utenti che ne fanno uso e che probabilmente risultano essere effettivamente le comunità cinesi in italia. Windows Live Messenger che ancora risulta attiva per almeno 150.000 persone per almeno 5 minuti al mese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines11 Luglio 2017, 12:26 #1
WhatsApp è WhatsApp è ovvio

Forse in futuro Telegram, supererà Skype che è in calo .
PHØΞИIX11 Luglio 2017, 12:48 #2
Telegram è senza dubbio il migliore sotto tutti gli aspetti, ma WhatsApp ha dalla sua parte il bacino d'utenza e difficilmente perderà questa leadership in futuro.
Gli altri canali per quel che mi riguarda neanche li considero. Solo Messenger forse, ma solo perchè è collegato all'account Facebook.
Cooperdale11 Luglio 2017, 13:59 #3
Io uso anche Line, giapponese quanto me.
futu|2e11 Luglio 2017, 14:05 #4
Lo rivela un'indagine di Vincenzo Cosenza


Senza di lui non ce ne saremmo mai accorti.
GM Phobos11 Luglio 2017, 16:50 #5
ogni volta che una persona mi contatta tramite whatsapp la mia risposta standard ormai è: ti rispondo su telegram
Se vogliono parlare con me o telegram o niente... e onestamente ormai i contatti della mia rubrica sono al 99% passati a telegram.
WA è troppo indietro, fino a che non comincerà ad avere una gestione dei messaggi cloud e multipiattaforma in contemporanea per me è relegato in un angolino.
WA ha tantissimi utenti e molti sono persone che non amano imparare cose nuove, ma personalmente tutti quelli che non volevano mettere su telegram a cui poi io l'ho installato si sono trovati infinitamente meglio con quest'ultimo.
Il problema è principalmente che la gente preferisce avere un prodotto che non gli richieda lo sforzo di convincere gli altri ad usarlo, è "comodo" e anche se il prodotto è tecnicamente molto inferiore la gente preferisce la roba "facile" io sarò sbagliato ma preferisco quella che mi permette di gestire meglio anche dal desktop e che ha molte più funzioni.

nickmot11 Luglio 2017, 16:55 #6
Originariamente inviato da: GM Phobos
ogni volta che una persona mi contatta tramite whatsapp la mia risposta standard ormai è: ti rispondo su telegram
Se vogliono parlare con me o telegram o niente... e onestamente ormai i contatti della mia rubrica sono al 99% passati a telegram.
WA è troppo indietro, fino a che non comincerà ad avere una gestione dei messaggi cloud e multipiattaforma in contemporanea per me è relegato in un angolino.
WA ha tantissimi utenti e molti sono persone che non amano imparare cose nuove, ma personalmente tutti quelli che non volevano mettere su telegram a cui poi io l'ho installato si sono trovati infinitamente meglio con quest'ultimo.
Il problema è principalmente che la gente preferisce avere un prodotto che non gli richieda lo sforzo di convincere gli altri ad usarlo, è "comodo" e anche se il prodotto è tecnicamente molto inferiore la gente preferisce la roba "facile" io sarò sbagliato ma preferisco quella che mi permette di gestire meglio anche dal desktop e che ha molte più funzioni.


Se io fossi un tuo contatto avrei semplicemente iniziato ad usare gli SMS o telefonarti.

Figurati se vado ad installare un'altra applicazione solo per le pretese di una persona.
Parafrasando:
Siamo in Italia, libero di pretendere che ti parlino in Svedese, ma non sorprenderti se la gente si rivolgerà a te in italiano come prima cosa.
Pino9011 Luglio 2017, 17:41 #7
Originariamente inviato da: nickmot
Se io fossi un tuo contatto avrei semplicemente iniziato ad usare gli SMS o telefonarti.

Figurati se vado ad installare un'altra applicazione solo per le pretese di una persona.
Parafrasando:
Siamo in Italia, libero di pretendere che ti parlino in Svedese, ma non sorprenderti se la gente si rivolgerà a te in italiano come prima cosa.


Io avrei dato per scontato che non era interessato e quindi ciccia. C'era un amico così, un po' estremista, dopo una settimana di "scrivimi su tg" si è accorto che semplicemente non gli scrivevamo più ora usa wa
gargoyle43411 Luglio 2017, 18:49 #8
Originariamente inviato da: GM Phobos
ogni volta che una persona mi contatta tramite whatsapp la mia risposta standard ormai è: ti rispondo su telegram
Se vogliono parlare con me o telegram o niente... e onestamente ormai i contatti della mia rubrica sono al 99% passati a telegram.
WA è troppo indietro, fino a che non comincerà ad avere una gestione dei messaggi cloud e multipiattaforma in contemporanea per me è relegato in un angolino.
WA ha tantissimi utenti e molti sono persone che non amano imparare cose nuove, ma personalmente tutti quelli che non volevano mettere su telegram a cui poi io l'ho installato si sono trovati infinitamente meglio con quest'ultimo.
Il problema è principalmente che la gente preferisce avere un prodotto che non gli richieda lo sforzo di convincere gli altri ad usarlo, è "comodo" e anche se il prodotto è tecnicamente molto inferiore la gente preferisce la roba "facile" io sarò sbagliato ma preferisco quella che mi permette di gestire meglio anche dal desktop e che ha molte più funzioni.


Anche io preferisco Telegram senza dubbio alcuno, tuttavia se la gente è "fossilizzata" su Whatsapp non la obbliga nessuno a cambiare.
Per quanto mi riguarda le persone più smart e con le quali "chiacchiero" di più cerco di trascinarle su Telegram e, stranamente, mi riesce sempre.
Gli altri stanno bene li dove stanno.
GM Phobos12 Luglio 2017, 08:41 #9
Fortunatamente essendo io uno che non ama essere contattato ma che vengo sempre contattato con richieste d'aiuto se davvero hanno bisogno installano telegram o si arrangiano XD
djnext12 Luglio 2017, 18:56 #10
Forse perchè un certo Maurizio ne ha portati qualche milione da solo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^