L'arrotolabile OPPO è in arrivo? BOE comincia la produzione dei pannelli OLED flessibili sulla linea Gen 6

L'arrotolabile OPPO è in arrivo? BOE comincia la produzione dei pannelli OLED flessibili sulla linea Gen 6

La cinese BOE, colosso del settore della produzione di display, dagli smartphone ai TV, dagli LCD agli OLED, avrebbe avviato la linea di produzione B12 di display flessibili OLED Gen 6 nello stabilimento di Chongqing Il primo cliente di BOE dovrebbe essere proprio OPPO, segnale che lo smartphone arrotolabile è in dirittura d'arrivo

di pubblicata il , alle 17:16 nel canale Telefonia
OppoBOEOLED
 

Aveva attirato molto interesse la presentazione del prototipo OPPO X 2021, lo smartphone con schermo estendibile, che abbiamo visto dal vivo a Milano nel febbraio scorso. Lo schermo flessibile arrotolabile permette al dispositivo di avere una faccia da smartphone quando ripiegato e di allargarsi, grazie a un sistema motorizzato. Lo schermo OLED può così passare facilmente, con un semplice tocco sul pulsante laterale, dai 6,7 pollici in formato 21:9 ai 7,4 pollici in formato 4:3.

[HWUVIDEO="3064"]OPPO X 2021: ecco lo smartphone che si ALLARGA! Anteprima[/HWUVIDEO]

Dopo la presentazione del prototipo in molti hanno messo in dubbio l'effettiva fattibilità di un prodotto reale e commerciale, ma dalla Cina arrivano ora notizie diverse. Secondo le fonti, infatti, la cinese BOE, colosso del settore della produzione di display, dagli smartphone ai TV, dagli LCD agli OLED, ha avviato la linea di produzione B12 di display flessibili OLED Gen 6 nello stabilimento di Chongqing. Inizialmente l'avvio era previsto per il mese di ottobre, ma ci sono stati alcuni giorni di ritardo, in realtà cosa abbastanza comune, soprattutto di questi tempi.

Il primo cliente di BOE dovrebbe essere proprio OPPO, segnale che lo smartphone arrotolabile è in dirittura d'arrivo. La linea di produzione naturalmente inizialmente non sfornerà grandi volumi, ma i primi display OLED flessibili dovrebbero essere nelle mani del cliente prima della fine dell'anno. A regime la linea dovrebbe produrre 16.000 substrati al mese e dovrebbe essere affiancata, a marzo e ottobre 2022, da altre due linee, per un totale di 48.000 pannelli al mese.

BOE è in grado di replicare la stessa produzione anche in altri due stabilimenti, situati nella provincia del Sichuan, sempre con un output di 48.000 substrati. In tutto quindi il produttore cinese può arrivare a sfornare 144.000 schermi OLED flessibili al mese, con una capacità produttiva pari a quella di Samsung e ben superiore a quella di LG.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fukka7509 Novembre 2021, 17:17 #1
è arrivato l'arrotino e l'ombrellaio!!!
Sandro kensan09 Novembre 2021, 20:07 #2
Troppo forte quel schermo, mi pare la soluzione generale al problema di avere schermi troppo piccoli. Penso che tutti gli samrtphone di qualità avranno quello schermo d'ora in avanti. Penso sia il futuro e cioè la primavera prossima.

Tra l'altro come non notare che BOE è veramente un colosso degli schermi? Tecnologia cinese! Tristemente di europeo non c'è nulla.
Ibanez8909 Novembre 2021, 20:36 #3
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Troppo forte quel schermo, mi pare la soluzione generale al problema di avere schermi troppo piccoli. Penso che tutti gli samrtphone di qualità avranno quello schermo d'ora in avanti. Penso sia il futuro e cioè la primavera prossima.

Tra l'altro come non notare che BOE è veramente un colosso degli schermi? Tecnologia cinese! Tristemente di europeo non c'è nulla.


Non tutti (sicuramente io) saremo disposti a tornare al touch su plastica
bancodeipugni09 Novembre 2021, 20:37 #4
bisogna vedere quando se rompe...

e le cover ? e le pellicole ?
kamon09 Novembre 2021, 21:54 #5
Eh lo vedremo col tempo se "non rischia di rompersi" ma l'effetto è davvero fichissimo... Forse inutilmente scenico ma davvero impressionante.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^