L'Antitrust sanziona Telecom Italia: 103 milioni di euro di multa

L'Antitrust sanziona Telecom Italia: 103 milioni di euro di multa

Abuso di posizione dominante riconosciuta in due diverse condotte: diretto ostacolo agli operatori concorrenti e politiche promozionali eccessive alla clientela business

di pubblicata il , alle 16:57 nel canale Telefonia
 

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha stabilito una sanzione complessiva di 103,794 milioni di euro per Telecom Italia, la quale è stata riconosciuta colpevole di abuso di posizione dominante nella fornitura di servizi di accesso alla rete locale e alla banda larga, ostacolando così l'operato dei concorrenti nel campo dei servizi di telefonia e di connettività. L'Antitrust ha inoltre diffidato la società dal reiterare tali comportamenti in futuro.

L'Antitrust ha identificato due distinte condotte di Telecom Italia: anzitutto la società ha presentato ai concorrenti un numero ritentuo "ingiustificatamente elevato" di rifiuti per l'attivazione dei servizi all'ingrosso, trattando gli ordinativi provenienti dagli altri operatori in modo discriminatiorio rispetto a quelli provenienti dalle divisioni interne e rendendo quindi difficoltoso per gli altri operatori il processo di attivazione dei servizi di accesso alla rete.

Questo comportamento ha portato ad una sanzione di 88,182 milioni di euro, considerando alcune attenuanti (riconosciute alla società per le varie attività avviate sin dal 2009 con lo scopo di migliorare le procedure di accesso ai concorrenti) e l'aggravante della recidiva, in quanto Telecom è già stata condannata per abuso di posizione dominante legata a condotte per ostacolare i concorrenti.

In secondo luogo Telecom Italia ha applicato una serie di politiche promozionali nei confronti della grande clientela business per il servizio di accesso al dettaglio alla rete telefonica fissa, tali da non poter permettere ad un concorrente di poter operare in modo redditizio nel medesimo mercato.

L'Antitrust afferma che la società ha composto una politica tariffaria, per il periodo 2009-2011, in grado di comprimere i margini degli altri operatori, dati i costi di accesso alla rete ad essi praticati. In questo modo si è venuta a creare di fatto una restrizione della concorrenza sul mercato per i servizi di accesso alla clientela non residenziale. Nello specifico l'Antitrust ha domostrato che Telecom non sarebbe stata capace di offrire i servizi ai prezzi praticati senza andare in perdita se avesse sostenuto i medesimi costi all'ingrosso praticati ai concorrenti.

In questo caso l'Autorità ha stabilito una multa di 15,612 milioni di euro considerando un'aggravante per la recidiva dato che, come nel caso già citato poco sopra, Telecom è già stata condannata per abuso di posizione dominante sulla base di condotte sostanzialmente analoghe.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7710 Maggio 2013, 16:59 #1
Nooo.. telecom che gioca sporco??
Ma le sorprese non finiscono mai..
albero7710 Maggio 2013, 17:09 #2
diciamo tutti insieme addio alla fibra fttc telecom
ADDIO!!!!
Paganetor10 Maggio 2013, 17:12 #3
tanto poi ci alzano il canone e la multa la fanno pagare a noi poveri stronzi...
AlexSwitch10 Maggio 2013, 17:36 #4
Le multe, sanzioni giuste, sono utili fino ad un certo punto... Se l'antitrust non interviene decisamente sullo scorporo della rete dal gruppo commerciale Telecom, questa potrà continuare a fare ciò che vuole e sarà sempre in grado di recuperare le multe inflitte nel medio periodo! Insomma si dovrebbe agire come nel caso di AT&T!
daddyxx110 Maggio 2013, 17:39 #5
beh come non quotare alex. E pensare che Telecom vuole acquisire 3 Italia.
Eress10 Maggio 2013, 17:39 #6
Mi fa piacere
skyline9010 Maggio 2013, 17:46 #7

Skyline

GODO!... maledetti, farsi pagare 40 euro al mese per una 7 mega... nel 2013....
skyline9010 Maggio 2013, 17:48 #8
Per non dire che non ci danno banda in upload, siete pazzi?? l'upload mica serve...
maxilupo10 Maggio 2013, 17:53 #9

Basta con le multe !!!!!!!!!!!!

Basta con le multe !!!!!!!!!!!!

Se un'azienda come la Telecom che detiene una concessione pubblica viene riconosciuta colpevole, non va emessa una multa, che poi verrà spalmata sulle tariffe dei clienti. Deve essere tolta la Licenza !!!

Nel caso specifico viene riconosciuta una scorrettezza perpetuata in 3 anni: Come sanzione va applicato il divieto per 3 anni di campagne pubblicitariee il divieto per 3 anni di stipulare nuovi contratti.

Portocala10 Maggio 2013, 17:56 #10
Originariamente inviato da: skyline90
GODO!... maledetti, farsi pagare 40 euro al mese per una 7 mega... nel 2013....


Lo sai che toccherà a noi pagare sta multa?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^