Jolla lancia Sailfish X, una ROM Sailfish OS per Xperia X

Jolla lancia Sailfish X, una ROM Sailfish OS per Xperia X

L'ultima evoluzione di Sailfish OS, il sistema operativo creato da Jolla, coinvolge anche Sony: è il Sony Xperia X a essere il dispositivo supportato da Sailfish X, una ROM sviluppata appositamente per lo smartphone

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Telefonia
Jolla
 

Jolla ha annunciato l'avvio delle vendite di Sailfish X, la versione del suo sistema operativo Sailfish OS sviluppata per lo smartphone Sony Xperia X.

L'azienda finlandese, nata dalle ceneri del progetto Maemo di Nokia, ha preferito concentrarsi sullo sviluppo del software per un dispositivo già esistente anziché creare un nuovo smartphone - con tutte le difficoltà e i costi associati all'operazione.

Sailfish X è a tutti gli effetti una ROM da installare sul Sony Xperia X, non dissimile dalle tante ROM presenti in Rete. La differenza più grande è che si tratta di una ROM ufficiale supportata sia da Jolla che da Sony (tramite il programma Open Devices).

Un'ulteriore differenza è il fatto che la ROM è in vendita: Jolla chiede il pagamento di 49.90€ (tasse incluse) per poter accedere a Sailfish X. Nel pacchetto è incluso almeno un anno di aggiornamenti, assieme a un anno di assistenza tecnica. È possibile scaricare anche il supporto alle applicazioni Android e a Microsoft Exchange dallo Jolla Store.

La disponibilità di Sailfish X è attualmente limitata all'Unione Europea, alla Norvegia e alla Svizzera. È possibile effettuare l'acquisto da shop.jolla.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco13 Ottobre 2017, 17:56 #1
E' un iniziativi senza senso.
Symonjfox13 Ottobre 2017, 19:12 #2
E' troppo tardi secondo me ...
Nokia all'epoca di Meego avrebbe potuto fare molto e se avesse mandato avanti questo progetto, anziché buttare tutto nel cesso a favore di Windows Mobile, forse forse avremmo 3 grossi sistemi operativi mobile, anzichè 2.
All'epoca dei fatti Nokia aveva i numeri per farlo secondo me e Android era ancora abbastanza giovane.

http://www.hwupgrade.it/news/telefo...iamo_37438.html

In ogni caso, la storia non si cambia, ora hanno questo Jolla che sulla carta è bellissimo, ma bisogna vedere poi nella realtà se avrà un senso o meno fare una cosa del genere.

Inoltre io spero sempre che in futuro si possa fare come i pc e cambiare sistema operativo a piacimento, ma i produttori ovviamente non vogliono.
sniperspa13 Ottobre 2017, 19:22 #3
Per avere cosa in più?

Vorrei proprio vedere chi è il pazzo che spende 50€ per cambiare OS ad un telefono già vecchio
Tedturb013 Ottobre 2017, 19:28 #4
per non avere il palo di google nel c**o 50€ potrebbero valere la pena.
Iniziativa interessante
x100p13 Ottobre 2017, 21:43 #5
Originariamente inviato da: sniperspa
Per avere cosa in più?

Vorrei proprio vedere chi è il pazzo che spende 50€ per cambiare OS ad un telefono già vecchio

ciao sono il pazzo che cercavi

Il prezzo del gratis sei tu
Cappej13 Ottobre 2017, 22:35 #6
Originariamente inviato da: Symonjfox
E' troppo tardi secondo me ...
Nokia all'epoca di Meego avrebbe potuto fare molto e se avesse mandato avanti questo progetto, anziché buttare tutto nel cesso a favore di Windows Mobile, forse forse avremmo 3 grossi sistemi operativi mobile, anzichè 2.
All'epoca dei fatti Nokia aveva i numeri per farlo secondo me e Android era ancora abbastanza giovane.

http://www.hwupgrade.it/news/telefo...iamo_37438.html

In ogni caso, la storia non si cambia, ora hanno questo Jolla che sulla carta è bellissimo, ma bisogna vedere poi nella realtà se avrà un senso o meno fare una cosa del genere.

Inoltre io spero sempre che in futuro si possa fare come i pc e cambiare sistema operativo a piacimento, ma i produttori ovviamente non vogliono.


Ma per favore..! Meego... Il 3' OS? Ma di che...
sniperspa13 Ottobre 2017, 23:05 #7
Originariamente inviato da: x100p
ciao sono il pazzo che cercavi

Il prezzo del gratis sei tu


Per carità ognuno ha le sue idee ma non vedo che male ci sia al fatto che abbiano delle informazioni su di me, signor nessuno.

Io tutto questo bisogno dell'anonimato onestamente non lo sento, anche perchè in tal caso dovrei non usare internet e rifugiarmi in un'isola deserta.

Magari prima o poi qualcuno o qualcosa mi farà cambiare idea chi lo sa.

PS. ma poi non ho capito perchè google no ma del primo che passa invece possiamo fidarsi ciecamente...con quali garanzie?
mitom14 Ottobre 2017, 01:15 #8
Originariamente inviato da: sniperspa
[...]
PS. ma poi non ho capito perchè google no ma del primo che passa invece possiamo fidarsi ciecamente...con quali garanzie?


Non so.
Diciamo che tendenzialmente la penso come te. I miei dati in quanto individuo sono sicuramente di scarso interesse per chicchessia, e sinceramente mi importa assai poco se google ha il tracciato quotidiano di tutti i miei spostamenti.

Tuttavia il data harvesting che google sta operando su scala globale, visto alla luce delle nuove tecnologie di machine learning, sinceramente un pochino mi inquieta.

All'ultimo "made in google" sono stati presentati molti prodotti commerciali, e tutti erano senza dubbio "AI-centric". Per gli osservatori più attenti è emerso il quadro di una google avanti di diversi anni rispetto a tutti i concorrenti nel campo dell'intelligenza artificiale, e in grado di proporre prodotti che non possono che strappare un wow a chi abbia anche solo una conoscenza generale dell'informatica.

Penso in particolare a "google clips", la videocamera attiva h24 e che capisce se quello che sta guardando può essere interessante per il proprietario, e quindi merita di essere registrato, oppure no.

Ecco, una AI già così avanti, "nutrita" di dati personali preziosi di miliardi di individui, potrebbe essere molto presto in grado di predire con fin troppa precisione comportamenti, scelte e gusti, e quindi di pilotare gli stessi.

E' questo che non mi entusiasma per niente: il fatto che dalla gargantuesca massa di dati raccolti, google possa trarre fin troppo potere.

Del fatto che google sappia in quale pub sono stato ieri mi interessa poco. Che riesca a prevedere in quale andrò domani mi piace di meno.
Alfhw14 Ottobre 2017, 10:00 #9
Dall'articolo:
Jolla chiede il pagamento di 49.90€ (tasse incluse) per poter accedere a Sailfish X. [U]Nel pacchetto è incluso almeno un anno di aggiornamenti[/U]


Cioè chiedono 50 sacchi e ti danno solo un anno di aggiornamenti garantiti? Peggio di Android...
Opteranium14 Ottobre 2017, 10:28 #10
Originariamente inviato da: Symonjfox
E' troppo tardi secondo me ...
Nokia all'epoca di Meego avrebbe potuto fare molto e se avesse mandato avanti questo progetto, anziché buttare tutto nel cesso a favore di Windows Mobile, forse forse avremmo 3 grossi sistemi operativi mobile, anzichè 2.
All'epoca dei fatti Nokia aveva i numeri per farlo secondo me e Android era ancora abbastanza giovane.

Concordo, meego era all'avanguardia e nokia al tempo aveva ancora numeri di vendite tali da poterlo distribuire in massa nei suoi terminali.
Adesso e tardi per tutti, il mercato è egemonizzato, hai voglia a provare: ha fallito microsoft con wp, ha fallito samsung con tizen e ora tocca a jolla

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^