Jindallae 3, ecco il nuovo smartphone della Corea del Nord

Jindallae 3, ecco il nuovo smartphone della Corea del Nord

Lo smartphone non varcherà i confini nazionali, e le agenzie stampa locali dichiarano che è stato prodotto e sviluppato in Corea del Nord

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
 

La Corea del Nord ha partorito un nuovo smartphone, noto con il nome di Jindallae 3. Prodotto da Mangyongdae Information Technology Corporation, il dispositivo è molto simile ai prodotti più diffusi in occidente, almeno sul piano estetico. La notizia è stata riportata dall'agenzia di stampa DPRK Toda, gestita dal governo nazionale, e poi rimbalzata la scorsa settimana sulle varie testate internazionali partendo da NK News.

Poco si conosce sullo smartphone, a parte le sue caratteristiche estetiche ed alcune delle sue applicazioni installate nativamente. Nell'articolo si legge che il gruppo di ricerche ha risposto, con il nuovo dispositivo, alle esigenze del governo al fine di sviluppare prodotti ad alto contenuto tecnologico pur cercando di allontanare eventuali difficoltà nelle varie fasi progettuali. Lo smartphone è stato progettato e costruito, in altre parole, "in the Korean way".

Non ci sono dati tecnici a supporto delle novità su Jindallae 3, e non sappiamo quale sia il sistema operativo alla base del nuovo modello anche se è molto probabile sia un fork di Android, pesantemente modificato sulla base delle rigide direttive imposte dallo stato. Quello che sappiamo è che per rispondere alle lamentele degli utenti i tecnici hanno migliorato, anche lato software, le performance generali sul fronte dell'autonomia operativa e della sicurezza.

Sembra che lo smartphone sia stato lanciato a marzo, tuttavia le prime foto del dispositivo non sono state rese disponibili prima della fine di giugno. Jindallae 3 è disponibile in due modelli (almeno sono due i modelli che possiamo ammirare in foto), uno in nero e l'altro in bianco. Il design sembra quello ormai tipico di molte produzioni Android: frame metallico che mantiene in sede due superfici in vetro o plastica, una anteriore che protegge il display, l'altra posteriore.

Fra le app preinstallate troviamo un browser internet, un'app per le fotografie, una calcolatrice, un player musicale e un gioco di carte molto diffuso nel paese, mentre la UI è un mix fra iOS e Android. Nella Home è presente una dock con le app più importanti dove possiamo trovare ad esempio Orologio e Meteo. La Corea del Nord non è comunque nuova al mondo tech: fra i prodotti più significativi rilasciati abbiamo Arirang con Android, e il recente Ryonghung iPad.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cfranco03 Luglio 2017, 16:07 #1
Il primo smartphone che non può collegarsi a Internet
Portocala03 Luglio 2017, 16:21 #2
Se scatti una foto e non c'è il sommo supremo vieni segnalato e frustato
Masamune03 Luglio 2017, 16:42 #3
altro che backdoor per l'intelligence, avrà i crateri =_=

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^