iPhone in Austria e Irlanda

iPhone in Austria e Irlanda

O2 e T-Mobile commercializzano l'iPhone ora anche in Irlanda e Austria

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
iPhoneApple
 

La terza tornata di presentazione dell'iPhone vede ancora una volta esclusa l'Italia. Dopo aver cominciato le vendite negli USA ed essere poi sbarcato nell'autunno scorso in Francia, Germania e Regno Unito, ora l'iPhone sarà distribuito anche in Austria e Irlanda.

In questi due paesi operano due degli operatori già impegnati nella commercializzazione del telefono della Mela in Germania e UK. T-Mobile ha quindi preso in carico la distribuzione in Austria e O2 quella irlandese.

I prezzi sono quelli già noti €399 per la versione da 8GB e €499 per quella da 16GB. Stando a quello che riporta Engadget l'accesso alla Visual VoiceMail e agli hot-spot wi-fi free, che O2 offre ai clienti britannici, non farà parte dell'offerta per quelli irlandesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloescobarr14 Marzo 2008, 14:27 #1
ma quando lo commercializzano anche in italia??? addirittura veniamo dopo l'austria e l'irlanda
Puddus14 Marzo 2008, 14:33 #2
Originariamente inviato da: pabloescobarr
ma quando lo commercializzano anche in italia??? addirittura veniamo dopo l'austria e l'irlanda


E poi ci si lamenta della politica Sony...
Ravered14 Marzo 2008, 14:34 #3
Sono un utente Apple molto soddisfatto ma questo modo ridicolo di commercializzare l'iPhone a tappe non lo capisco proprio..... costringono le persone anche interessate o a comprare altro o a prenderne uno americano e sbloccarlo....
ceres14 Marzo 2008, 14:39 #4
Beh, vista la differenza di prezzi anche dopo che sarà uscito in italia converrà prenderlo negli states.

In più credo che da noi il problema maggiore sia la quantità spropositata di ricaricabili che ci sono in confronto agli abbonamenti. Non mi sembrerebbe tanto strano se venisse venduto, al momento del lancio, a 400€ + 2 anni di contratto improponibile o 800€ sbloccato.

Se per caso dovete recarvi in USA ne potete prendere uno per 260€ o volendo farselo spedire non si arriva a 350€ (mettendoci spedizione e iva)
hackaro7514 Marzo 2008, 14:40 #5

qua in Italia

non ha senso commercializzarlo secondo me! E gli operatori l'hanno capito bene:
1) interfaccia touch fantastica! Ma telefonicamente parlando è indietro (vedi sms multipli, o mms) e qui in italia il mercato lo fa la parte telefonica e non quella "palmare"
2) Ha solo connettività EDGE quindi è limitatissimo. No UMTS e NO WI-FI nel senso che non abbiamo hot spot free. Quindi la parte Internet sarebbe limitata.
3) Non puoi fare NP o altro. Quindi ti ritroveresti con un terminale bloccato e, per di più, con le tariffe di navigazione che abbiano noi vuol dire spendere una follia.

Qui, se TIM ha fatto bene i suoi conti, arriverà direttametne l' iPhone 2.0, con supporto UMTS, ActiveSync Exchange, MMS, ed altro ancora. Ed allora si che il terminale sarà interessante per la cifra che presumibilmente chiederanno. 3/400€ almeno.
enrsil198314 Marzo 2008, 14:42 #6
Tanto hype per un prodotto bello esteticamente ma chiuso e tecnologicamente datato...
Ravered14 Marzo 2008, 14:49 #7
Originariamente inviato da: hackaro75
non ha senso commercializzarlo secondo me! E gli operatori l'hanno capito bene:
1) interfaccia touch fantastica! Ma telefonicamente parlando è indietro (vedi sms multipli, o mms) e qui in italia il mercato lo fa la parte telefonica e non quella "palmare"
2) Ha solo connettività EDGE quindi è limitatissimo. No UMTS e NO WI-FI nel senso che non abbiamo hot spot free. Quindi la parte Internet sarebbe limitata.
3) Non puoi fare NP o altro. Quindi ti ritroveresti con un terminale bloccato e, per di più, con le tariffe di navigazione che abbiano noi vuol dire spendere una follia.

Qui, se TIM ha fatto bene i suoi conti, arriverà direttametne l' iPhone 2.0, con supporto UMTS, ActiveSync Exchange, MMS, ed altro ancora. Ed allora si che il terminale sarà interessante per la cifra che presumibilmente chiederanno. 3/400€ almeno.


Gli sms multipli sono astati implementati, per la connettività in effetti accadrà come dici tu.
Però il punto è che utile o no completo o no uno dovrebbe avere il diritto di comprarlo legalmente. A me piace, l'ho provato e mi soddisfa perché non ho il diritto di comprarlo? Hanno sbagliato a non venderne una versione svincolata in contemporanea in tutto il mondo, non ci avrebbero perso niente ed avrebbero venduto 10 volte tanto coprendo largamente i mancati introiti dalle quote chieste agli operatori.
ultimate_sayan14 Marzo 2008, 14:51 #8
Ricordo che i problemi e i ritardi legati alla commercializzazione italiana dell'iPhone potrebbero dipendere dagli operatori telefonici e non da Apple.
c3kko14 Marzo 2008, 14:53 #9

eheh

vogliono che tu lo desideri



e ci stan riuscendo
Ravered14 Marzo 2008, 14:56 #10
Originariamente inviato da: c3kko
vogliono che tu lo desideri



e ci stan riuscendo


Si nel frattempo però aziende come Nokia sfornano nuovi modelli ogni giorno..... Vedrai quanti di coloro che lo desiderano rimarranno alla fine....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^