iPhone 7 e 7 Plus: i fornitori inizieranno a consegnarli ad Apple alla fine del Q3 2016

iPhone 7 e 7 Plus: i fornitori inizieranno a consegnarli ad Apple alla fine del Q3 2016

I fornitori impegnati nella produzione dei nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus inizieranno a consegnarli ad Apple alla fine del terzo trimestre, in vista dell'esordio fissato per l'autunno. Foxcon e Pegatron avrebbero iniziato prima del solito le attività di assunzione del personale addetto all'assemblaggio per prepararlo al meglio: i nuovi iPhone integrerebbero soluzioni progettuali più complesse dei precedenti modelli.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 16:57 nel canale Telefonia
iOSApple
 

Due report diffusi da fonti differenti sono concordi nel ritenere ormai entrata nel vivo la fase di produzione dei nuovi iPhone. In primo luogo, Digitimes conferma che i partner di Apple inizieranno a consegnare i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus a partire dalla fine del terzo trimestre 2016, una data compatibile con l'ipotesi più volte ribadita della commercializzazione dei nuovi melafonini in autunno.

Nello specifico, Foxconn Electronics e Pegatron Technology si occuperanno della produzione di iPhone 7 con display da 4,7", mentre Winstron, insieme a Foxconn, concentrerà gli sforzi sulla variante Plus, ovvero quella con display da 5,5".  Apple avrebbe scelto di distribuire gli ordini tra più fornitori per ridurre i rischi legati alla produzione ed dovrebbe contare, al momento, sull'apporto di non meno di due fornitori per componenti di fondamentale importanza come le batterie e le scocche. Tra i fornitori di Apple figurerebbe anche Intel che, secondo la fonte, fornirà il 50% dei chip modem destinati ai nuovi iPhone.

Le informazioni diffuse da Digitimes trovano una conferma indiretta in un secondo report, quello dell'Economic Daily News, il cui contenuto è stato recentemente diffuso dalla CNBC. La seconda fonte fa riferimento all'attivazione di una nuova ondata di assunzioni da parte di Foxconn e Pegatron; il personale sarà impiegato per l'assemblaggio dei nuovi iPhone, riporta l'EDN, che aggiunge ulteriori dettagli sulla tempistica di avvio della nuova tornata di assunzioni. Un inizio anticipato di almeno un mese rispetto alla consueta road-map di produzione dei nuovi iPhone seguita dalle aziende partner di Apple.

La ragione sarebbe legata, secondo l'EDN, alle nuove soluzioni costruttive introdotte da Apple con iPhone 7 ed iPhone 7 Plus, la cui progettazione viene descritta come più complessa rispetto a quella dei precedenti modelli. Tale circostanza renderebbe necessaria un'attività di formazione del personale addetto all'assemblaggio più lunga rispetto al passato, rendendo opportuno, pertanto, il reclutamento anticipato per rispettare le tempistiche di consegna. 

Recenti rumor hanno descritto iPhone 7 ed iPhone 7 Plus non eccessivamente differenti a livello di design dai precedenti iPhone 6/6S e 6 Plus/6 6 Plus. Informazioni quindi contrastanti, a meno che il riferimento alle differenze progettuali rispetto ai precedenti modelli non riguardi modifiche intervenute nella componentistica interna e non l'aspetto esteriore dei terminali. Tra le possibili modifiche hardware figurano l'integrazione del soc A10, 3GB di memoria RAM e il sopra citato chip modem di Intel. 

I nuovi report suggeriscono in ogni caso che la procedura di avvicinamento al mercato dei nuovi iPhone prosegue secondo quando precedentemente ipotizzato. Alcune novità software destinate all'integrazione nei futuri melafonini potrebbero essere presentate in occasione del WWDC fissato per il mese prossimo (13-17 giugno) e nel corso del quale Apple solleverà verosimilmente il sipario su iOS 10. Per la presentazione ufficiale di Phone 7 e iPhone 7 Plus, tuttavia, sarà necessario attendere l'autunno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej17 Maggio 2016, 18:36 #1
vai... ora si inizia... Q3 2016? settembre ottobre quindi?
Ovvero 4-5 mesi di rumors?!?!? WOW!
marcolulu17 Maggio 2016, 20:32 #2
Ma quando potremo iniziare ad assemblare i nostri smartphone da soli...e non ditemi che è una cattiva idea la mia!!perché con i pc si è gli smartphone no?
Unrealizer17 Maggio 2016, 20:36 #3
Originariamente inviato da: marcolulu
Ma quando potremo iniziare ad assemblare i nostri smartphone da soli...e non ditemi che è una cattiva idea la mia!!perché con i pc si è gli smartphone no?


dimensioni fisiche
adapter18 Maggio 2016, 08:29 #4
Originariamente inviato da: marcolulu
Ma quando potremo iniziare ad assemblare i nostri smartphone da soli...e non ditemi che è una cattiva idea la mia!!perché con i pc si è gli smartphone no?


Quando la cosa interesserà la 90% della popolazione mondiale.
Tolti i topi da forum, oggi chi è che si assembla un PC da solo?
GTKM18 Maggio 2016, 08:35 #5
Originariamente inviato da: marcolulu
Ma quando potremo iniziare ad assemblare i nostri smartphone da soli...e non ditemi che è una cattiva idea la mia!!perché con i pc si è gli smartphone no?


Perché non frega una mazza a nessuno.

Poi, un conto è fissare una MB in un case desktop, un altro incollare componenti di quelle dimensioni.

Tra l'altro, il vantaggio quale sarebbe? Avere 64GB di RAM sullo smartphone? E a chi interessa, a parte i topi da forum?
Pigr818 Maggio 2016, 09:39 #6
Originariamente inviato da: Cappej
vai... ora si inizia... Q3 2016? settembre ottobre quindi?
Ovvero 4-5 mesi di rumors?!?!? WOW!


luglio agosto settembre è il q3 eh
Flying Tiger18 Maggio 2016, 09:52 #7
Originariamente inviato da: adapter
Tolti i topi da forum, oggi chi è che si assembla un PC da solo?


Molte più persone di quanto tu credi vengono in laboratorio chiedendo il miglior sistema che possono avere con il budget che intendono investire nel nuovo pc invece di andare al supermercato e comprare il solito sistema preconfezionato con celeron ma 8Gb di ram....

Del resto oggi l' utenza media con internet è molto più informata di quanto non lo fosse anche solo qualche anno fa e se pensi di vendere della roba mediocre a prezzi elevati spacciandola per l' ultimo ritrovato del settore sei fuoristrada e non hai vita lunga commercialmente parlando....

Flying Tiger18 Maggio 2016, 09:55 #8
Originariamente inviato da: marcolulu
Ma quando potremo iniziare ad assemblare i nostri smartphone da soli...e non ditemi che è una cattiva idea la mia!!perché con i pc si è gli smartphone no?


L' idea in se sarebbe anche buona , solo che ci sono dei limiti tecnici difficilmente superabili per una utenza media ,incominciando dalle dimensioni dei componenti passando per gli strumenti necessari per assemblare il tutto (comprese colle , ecc..) e finendo con il fatto di trovare i componenti singoli...

Alla fine della fiera , ammesso e non concesso di avere le necessarie competenze e quanto sopra per assemblare il tutto , costerebbe anche di più con tutto ciò che ne consegue a livello di convenienza economica...

GTKM18 Maggio 2016, 10:06 #9
Originariamente inviato da: Flying Tiger
Molte più persone di quanto tu credi vengono in laboratorio chiedendo il miglior sistema che possono avere con il budget che intendono investire nel nuovo pc invece di andare al supermercato e comprare il solito sistema preconfezionato con celeron ma 8Gb di ram....

Diciamo che questo si faceva anche prima. Ora non so se sia aumentata la percentuale di persone che opta per questa soluzione, ma non è proprio una novità.
adapter18 Maggio 2016, 10:07 #10
Originariamente inviato da: Flying Tiger
Molte più persone di quanto tu credi vengono in laboratorio chiedendo il miglior sistema che possono avere con il budget che intendono investire nel nuovo pc invece di andare al supermercato e comprare il solito sistema preconfezionato con celeron ma 8Gb di ram....

Del resto oggi l' utenza media con internet è molto più informata di quanto non lo fosse anche solo qualche anno fa e se pensi di vendere della roba mediocre a prezzi elevati spacciandola per l' ultimo ritrovato del settore sei fuoristrada e non hai vita lunga commercialmente parlando....


Si ok, ma tolti i topi da forum, i giocatori incalliti etc etc quanti ne rimangono?
Appunto...oggi l'utenza media è più informata. Se vado sul sito della dell oppure della lenovo mi prendo roba di qualità, con tanto di garanzia diretta del produttore e non devo fare il cacciavitaro con viti e schede madri varie.
Pago, accendo e uso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^