offerte prime day amazon

iPhone 6, Galaxy S6, One M9 e Nexus 6: qual è il più veloce con i giochi reali?

iPhone 6, Galaxy S6, One M9 e Nexus 6: qual è il più veloce con i giochi reali?

Sviluppato da due ex ingegneri di ARM, GameBench vuole cambiare il modo in cui si misurano le prestazioni dei vari dispositivi mobile, siano essi basati su Android che su iOS

di pubblicata il , alle 17:11 nel canale Telefonia
AppleSamsungiPhoneGalaxyHTCNexusAndroidiOS
 

Fra le suite di benchmark più moderne e innovative, ha catturato la nostra attenzione GameBench, un tool che si pone il compito di valutare le prestazioni reali dei vari dispositivi con i videogiochi su piattaforma mobile. In altre parole, consente di dare misure oggettive su scenari d'uso tipici e non su percorsi tridimensionali simulati attraverso suite di benchmark sviluppate ad-hoc.

GameBench

GameBench nasce dall'idea di due ex-ingegneri di ARM di creare uno strumento unico capace di valutare le prestazioni di qualsiasi gioco o applicazione Android. Insomma, per intenderci una sorta di FRAPS pensato per ambienti mobile. La reale novità è che la start-up è riuscita a portare la tecnologia anche in ambito iOS, piattaforma notoriamente chiusa in cui due diverse applicazioni non possono cooperare in profondità.

Al momento il software per iPhone e iPad è ancora in fase di Alpha e non rilasciato pubblicamente, tuttavia la società ha già pubblicato i primi risultati comparativi fra i quattro smartphone di riferimento dell'attuale generazione: Samsung Galaxy S6, Apple iPhone 6, Motorola Nexus 6 e HTC One M9. Fra questi ad avere la meglio con scenari d'uso tipici è lo smartphone di Cupertino, ma l'esito delle prove non ci sorprende di certo.

iPhone si avvantaggia di iOS, software operativo chiuso il cui ecosistema di app è estremamente ottimizzato sul singolo dispositivo. La società ha anche annunciato Metal con iOS 8, ovvero delle API low-level che consentono di ottenere prestazioni superiori nel calcolo di ambienti grafici complessi. Ma iPhone 6 ha anche il vantaggio di una risoluzione video nettamente inferiore rispetto a tutti i concorrenti, che gli consente di ottenere altri frame al secondo in più.

Gli smartphone sono stati testati con una corposa suite di videogiochi con cui GameBench si è rivelato perfettamente compatibile. Fra questi citiamo: Asphalt 8, Boom Beach, Dead Trigger 2, GTA: San Andreas, Kill Shot, Marvel Champions, Modern Combat 5, Monument Valley, Real Racing 3, XCOM: Enemy Within. Riportiamo i risultati nella galleria di seguito, in cui vengono misurati frame al secondo medi, minimi e la loro stabilità durante il test.

La piattaforma offre anche servizi Pro ed Enterprise, che consentono non solo di testare il dispositivo in uso, ma di confrontarlo con i singoli dispositivi del database. Con i due abbonamenti a pagamento sarà possibile quindi accedere ad una serie di informazioni più dettagliate, ed in più sincronizzare i propri risultati comparandoli con quelli degli altri utenti.

Dobbiamo ammettere che l'approccio di GameBench ci è piaciuto e ci ricorda molto da vicino il modo in cui operiamo con i test delle schede video desktop. Nei prossimi giorni cercheremo di provarlo in prima persona in modo da valutare se e in che modo inserirne i risultati all'interno delle nostre tradizionali prove in laboratorio di smartphone e tablet, in modo da offrire un quadro ancora più completo in aggiunta alle tradizionali misure dei benchmark sintetici.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav29 Aprile 2015, 17:26 #1
Dicono anche:
"Our data can't always pinpoint the reasons for certain results, because there are so many uncontrolled variables. For example, the Galaxy S6 plays some games at a higher resolution than the iPhone 6 (1080p versus roughly 720p), which can lower its scores."

Senza specificare quali e quanti giochi supportano i 1080p piuttosto che i 720p.
Direi che un dato fondamentale per giudicare le prestazioni.
Al prossimo report aggiungeranno anche l'iPhone 6 plus.
Portocala29 Aprile 2015, 17:27 #2
Mi domando come mai non hanno usato l'iphone 6 plus se proprio volevano mettere alla prova dei telefoni QHD vs un banalissimo HD. (schermi con una quantità di pixel giusto 3,6 volte tanta.).
DukeIT29 Aprile 2015, 17:41 #3
Originariamente inviato da: Portocala
Mi domando come mai non hanno usato l'iphone 6 plus se proprio volevano mettere alla prova dei telefoni QHD vs un banalissimo HD. (schermi con una quantità di pixel giusto 3,6 volte tanta.).

Domanda che mi facevo pure io, sembra che sarà il loro prossimo test. Mi sembra di capire che però nessun gioco girasse in QHD, dunque, escludendo Iphone, con gli altri smartphone i risultati dovrebbero essere confrontabili.
Mparlav29 Aprile 2015, 18:01 #4
Lo schermo viene dopo.
Conta vedere, innanzi tutto, se almeno il gioco va a 720p, 1080p o addirittura 1440p.

Sarebbe stato più logico utilizzare l'iPhone 6 Plus, visto che ci sono giochi che reggono i 1080p (non saprei dire nemmeno quali), oppure usare giochi che vanno tutti a 720p, o quanto meno, specificarlo caso per caso così uno si regola.
Marko#8829 Aprile 2015, 19:56 #5
Solo io trovo assurdamente inutile il gaming "spinto" su un fottuto cellulare che quando è grande e 5.5"?
Italia 129 Aprile 2015, 20:13 #6
Originariamente inviato da: Marko#88
Solo io trovo assurdamente inutile il gaming "spinto" su un fottuto cellulare che quando è grande e 5.5"?


No Marko, tranquillo. già il titolo è un conrosenso: un test di giochi "reali" su cellulari. Snake faceva anche 10 fps
SchedaVideo29 Aprile 2015, 20:51 #7
Quando leggo certi test, mi vengono sempre in mente tutte le critiche che si sentono sull'iphone.
Gli altri smartphone tanta potenza sulla carta e poi ...............
Simonex8429 Aprile 2015, 21:00 #8
Originariamente inviato da: SchedaVideo
Quando leggo certi test, mi vengono sempre in mente tutte le critiche che si sentono sull'iphone.
Gli altri smartphone tanta potenza sulla carta e poi ...............


....e ma gli altri devono gestire il quadruplo dei pixel, che non vede nessuno perché hanno un DPI troppo spinto, però se ne metti di meno poi perdi nella gara a chi ce l'ha più lungo
blobb29 Aprile 2015, 21:07 #9
Originariamente inviato da: Simonex84
....e ma gli altri devono gestire il quadruplo dei pixel, che non vede nessuno perché hanno un DPI troppo spinto, però se ne metti di meno poi perdi nella gara a chi ce l'ha più lungo


il quadruplo dei pixel servono quando usi i proiettori...
altrimenti vedi tutti quadratini...
Marko#8829 Aprile 2015, 21:09 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
....e ma gli altri devono gestire il quadruplo dei pixel, che non vede nessuno perché hanno un DPI troppo spinto, però se ne metti di meno poi perdi nella gara a chi ce l'ha più lungo


Mi tocca dar ragione a un Appleiano
(occhio adesso arrivano quelli coi link in cui l'occhio umano vede 5/600 ppi )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^