iOS, app di messaggistica di terze parti come predefinite: la richiesta di Facebook

iOS, app di messaggistica di terze parti come predefinite: la richiesta di Facebook

Facebook sostiene di aver richiesto più volte ad Apple la possibilità di cambiare il client di messaggistica predefinito sugli iPhone. Ma la risposta è stata sempre "no".

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
FacebookAppleiPhoneiOS
 

Con iOS 14 e iPadOS 14, Apple ha finalmente concesso agli utenti di modificare le app predefinite per la navigazione sul web e la gestione della posta elettronica. Per le altre tipologie di app, come messaggi, musica, calendario e tutte le altre categorie, questa possibilità è ancora interdetta. La scelta selettiva per le app predefinite da parte di Apple, però, non è andata a genio a Facebook.

L'azienda di Zuckerberg sta infatti cercando di convincere il produttore di iPhone e iPad a introdurre la possibilità per gli utenti di scegliere anche l'app di messaggistica predefinita, aggirando quindi quella nativa dei dispositivi Apple. Riporta la notizia The Information, che cita un dirigente dell'azienda di Menlo Park: "Secondo noi le persone dovrebbero essere in grado di scegliere diverse app di messaggistica come impostazione predefinita sul proprio telefono", le parole di Stan Chudnovsky, a capo della divisione Messenger di Facebook.

Secondo Chudnovsky, Facebook ha già richiesto alla Mela nel corso degli anni di consentire alle app di terze parti di assumere il ruolo di client di messaggistica predefinito ma la risposta è sempre stata negativa: "L'ipotesi principale è che la messaggistica stimoli le vendite di hardware", le motivazioni della scelta di Apple secondo Chudnovsky. La piattaforma iMessage di Apple (Messaggi in italiano) e le funzionalità che consentono tra i possessori di iPhone (messaggi vocali, conferme di lettura, indicatori di risposta e digitazione, adesivi ed effetti dei messaggi, Memoji, fra i tanti) sono uno dei tanti piccoli fattori trainanti per cui diversi utenti acquistano iPhone e si fidelizzano all'ecosistema.

Lasciare che altre app prendano il posto di Messaggi richiederebbe inoltre modifiche significative a iOS, che attualmente non consente alle app di terze parti di ricevere messaggi di testo SMS inviati al numero di telefono. Inoltre, Apple si dovrebbe addossare diverse implicazioni sulla privacy, a maggior ragione se la scelta ricadrebbe su un'app di Facebook.

Ci sono comunque buone notizie per Facebook sul versante iOS: Apple ha dichiarato che  interromperà temporaneamente la solita riduzione del 30% dai pagamenti in-app per gli eventi online di Facebook, decisione arrivata dopo che quest'ultima ha descritto l'obolo del 30% come dannoso per le aziende che cercano di riprendersi dopo i danni economici causati dalla pandemia di COVID-19. L'accordo è però temporaneo, e scadrà alla fine del 2020.

Rappresenta una piccola vittoria per Facebook, è chiaro, ma la società di Zuckerberg ha obiettivi molto più grandi puntando a diventare una parte più importante dell'esperienza su iPhone proprio quando sta cercando di unificare l'esperienza d'uso tra le proprietà acquisite negli anni. Mentre Apple continua ad affrontare il controllo da parte dei responsabili politici e le crescenti critiche da parte degli sviluppatori, Facebook continua ad attaccare pensando che sia il momento giusto per aumentare la pressione.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
riaw27 Settembre 2020, 12:27 #1
l'app di messaggistica dovrebbe poter mandare messaggi (alias SMS, anche se nessuno li usa è quella la messaggistica di un numero di telefono mobile...), il giorno che quella di facebook (o telegram, o qualunque altra app) permetterà di farlo ben venga
Ago7227 Settembre 2020, 14:11 #2
Originariamente inviato da: riaw
il giorno che quella di facebook (o telegram, o qualunque altra app) permetterà di farlo ben venga


Il punto è proprio questo, il messanger di facebook può gestire gli SMS.

Quello che secondo me sta avvenendo è l'assalto alla diligenza. Un cliente apple spende in media due volte in servizi digitali rispetto a un utente android.

Questa diligenza fa gola a molti, da una parte ci sono le software house che vorrebbero avere più liberta di scorazzare nel mondo apple (pagando meno), dall'altra parte c'è Apple che con la "scusa" della privacy limita molto l'accesso da parte delle app alle informazioni dell'utente, tenendosi la comunità solo per lei.

Non siamo di fronte a una guerra tra buoni e cattivi, ma solo tra società che cercano di fare più utili.
jepessen27 Settembre 2020, 14:34 #3
Originariamente inviato da: riaw
l'app di messaggistica dovrebbe poter mandare messaggi (alias SMS, anche se nessuno li usa è quella la messaggistica di un numero di telefono mobile...), il giorno che quella di facebook (o telegram, o qualunque altra app) permetterà di farlo ben venga


Spiegami perche' l'applicazione predefinita deve poter mandare messaggi con un servizio che in pratica nessuno utilizza piu'. E anche se qualcuno lo utilizza, perche' l'utente non dovrebbe scegliere il suo formato di messaggi predefinito? Se io non uso SMS e uso solamente messaggi whatsapp perche' devo tenere il client di sms come applicazione predefinita?

Inoltre Facebook messenger gestisce anche gli SMS, quindi...
The_ouroboros27 Settembre 2020, 16:07 #4
Originariamente inviato da: jepessen

Inoltre Facebook messenger gestisce anche gli SMS, quindi...


il mondo usa ancora i text nel 2020?
riaw27 Settembre 2020, 17:51 #5
Originariamente inviato da: The_ouroboros
il mondo usa ancora i text nel 2020?


io sì, anche se solo praticamente in ricezione, visto che quasi tutti i sistemi di 2fa mandano via sms il codice.
Max(IT)27 Settembre 2020, 18:11 #6
eccerto... mi sembra proprio il caso di lasciare un servizio Facebook come default su un dispositivo. Sono cosi affidabili e sicuri i servizi Facebook....
Cappej27 Settembre 2020, 19:47 #7
Originariamente inviato da: Max(IT)
eccerto... mi sembra proprio il caso di lasciare un servizio Facebook come default su un dispositivo. Sono cosi affidabili e sicuri i servizi Facebook....


Appunto... Tanto lo scopo è quello, avere i ns dati anche da li. Oramai qua si usano poco, ma in altre parti del mondo dove ancora si usano i vecchi nokia... Ci sono SMS...
Fanno pure gli sboroni... Ma vaia!
Ago7227 Settembre 2020, 22:15 #8
Originariamente inviato da: riaw
io sì, anche se solo praticamente in ricezione, visto che quasi tutti i sistemi di 2fa mandano via sms il codice.


Per non parlare degli avvisi di spesa con Carta di credito.

FB in un sol colpo si porterebbe a casa i servizi a cui sei iscritto e dove e quanto spendi i soldi con la tua carta di credito... mica male direi... e poi stanno a parlarmi del pericolo di immuni...
macca4motion28 Settembre 2020, 08:35 #9
Ho smesso di leggere a "se la scelta ricadrebbe"
Feanorlike28 Settembre 2020, 16:29 #10

Guardate

Se danno a zuckeberg sto potere allora tanto vale farsi un android dato che va a farsi benedire tutto il discorso della compartimentalizzazione del cellulare che per zuckeberg non esiste, fosse per lui metterebbe messenger pure dentro youporn

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^