Iliad primo azionista di Unieuro con il 12%. Operazione da 50 milioni di euro

Iliad primo azionista di Unieuro con il 12%. Operazione da 50 milioni di euro

Arriva a sorpresa l'acquisizione del 12% delle azioni di Unieuro da parte di Iliad, l'importante operatore telefonico fondato da Xavier Niel. Un'acquisizione da oltre 50 milioni di dollari nella catena di negozi tech. Ecco i dettagli dell'operazione.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
Iliad
 
33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
permaloso07 Aprile 2021, 11:06 #11
50 milioni per acquistare il 12% di un azienda che l'anno scorso ha avuto un utile di 50 milioni e che quest'anno prevede un utile in crescita?
il flottante unieuro è superiore al 90% e in borsa non ho visto OPA, quindi direi che qualcuno dei grandi soci ha lasciato il vapore, amundi mediolanum jpmorgan
agonauta7807 Aprile 2021, 11:11 #12
Non vedo un grande futuro nelle catene di elettronica, dopo il boom di 20 anni fa, stanno fallendo tutte. Come tutte le catene di supermercati d'altronde. Complice crisi, prezzi troppo alti, personale non preparato, poca scelta e concorrenza negozi online. Ricordo ancora PC city, che vendeva CPU, ram e componenti al dettaglio, con i prezzi di 6 mesi prima.
gd350turbo07 Aprile 2021, 11:18 #13
Originariamente inviato da: agonauta78
Non vedo un grande futuro nelle catene di elettronica, dopo il boom di 20 anni fa, stanno fallendo tutte. Come tutte le catene di supermercati d'altronde. Complice crisi, prezzi troppo alti, personale non preparato, poca scelta e concorrenza negozi online. Ricordo ancora PC city, che vendeva CPU, ram e componenti al dettaglio, con i prezzi di 6 mesi prima.


Assolutamente d'accordo...
Se mi serve un mouse o un cavetto usb, e lo voglio subito, ci vado...
Ma per tutto il resto online !
Il negozio ha senso se ti da un servizio in più, ovvero consulenza vera su quello che ti serve, consigli sulla differenza tra un modello e un altro, ecc.ecc.
E quando chiedi qualcosa, ricevi risposte tra le più fantasiose possibili, quindi tanto vale arrangiarsi con google e prendere online
permaloso07 Aprile 2021, 11:34 #14
Originariamente inviato da: agonauta78
Non vedo un grande futuro nelle catene di elettronica, dopo il boom di 20 anni fa, stanno fallendo tutte. Come tutte le catene di supermercati d'altronde. Complice crisi, prezzi troppo alti, personale non preparato, poca scelta e concorrenza negozi online. Ricordo ancora PC city, che vendeva CPU, ram e componenti al dettaglio, con i prezzi di 6 mesi prima.


unieuro non è negozi di elettronica, i negozi sono proprietà di terzi, affiliati a unieuro, i 520 affiliati(alcuni dei quali piccolissimi) producono una parte minoritaria del fatturato unieuro
Tedturb007 Aprile 2021, 12:05 #15
francamente invece vedo un sacco di potenziale in una catena del genere ben amministrata. Basta fare gli stessi prezzi di amazon, e la gente andra' al negozio a vederseli e pigliarseli. E non e' che Amazon costi poco eh.
agonauta7807 Aprile 2021, 12:09 #16
A me sembra che euronics sia una catena di prodotti di elettronica, se poi quella che intendi tu vende prodotti ortofrutticoli non lo so
gd350turbo07 Aprile 2021, 12:11 #17
Originariamente inviato da: Tedturb0
francamente invece vedo un sacco di potenziale in una catena del genere ben amministrata. Basta fare gli stessi prezzi di amazon, e la gente andra' al negozio a vederseli e pigliarseli. E non e' che Amazon costi poco eh.


Eh fosse così facile...

In un negozio ci sta una milionesima parte di quello che ha disponibile amazon, poi la consegna a casa, e la facilità di reso.
io78bis07 Aprile 2021, 12:12 #18
@Tedturb0

personalmente non compro da Amazon per i prezzi, ci sono siti dove gli articoli li trovi a meno, ma per il servizio.
36€/anno per me vale già solo per il reso gratuito senza troppe storie e la consegna presso i Lock.
Oltre al fatto che per la stessa categoria di oggetti hai una quantità di alternative che qualsiasi negozio fisico non può raggiungere
acerbo07 Aprile 2021, 12:54 #19
Originariamente inviato da: gd350turbo
Assolutamente d'accordo...
Se mi serve un mouse o un cavetto usb, e lo voglio subito, ci vado...
Ma per tutto il resto online !
Il negozio ha senso se ti da un servizio in più, ovvero consulenza vera su quello che ti serve, consigli sulla differenza tra un modello e un altro, ecc.ecc.
E quando chiedi qualcosa, ricevi risposte tra le più fantasiose possibili, quindi tanto vale arrangiarsi con google e prendere online


Se devo comprare una lavatrice, una lavastoviglie, un frigorifero o un forno incastrabile voglio una catena di negozi capace di portarmela a casa, di installarla e di riprendersi la vecchia per smaltirla.
Queste catene servono, certo che se ogni volta sono gestite all'itagliana é normale che se le comprano gli stranieri.
Ho acquistato elettronica alla fnac ad un prezzo piu' basso di amazon, quindi pure sta cosa dei prezzi é relativa.
gd350turbo07 Aprile 2021, 13:35 #20
Originariamente inviato da: acerbo
Se devo comprare una lavatrice, una lavastoviglie, un frigorifero o un forno incastrabile voglio una catena di negozi capace di portarmela a casa, di installarla e di riprendersi la vecchia per smaltirla.

Tanti anni fa, ci avevo provato con unieuro appunto, ma la gestione era qualcosa di fantozziano...

Infatti ora vado su eprice, scelgo, compro arriva l'omino si prende la vecchia e mi lascia quella nuova !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^