Il vetro dei prossimi smartphone sarà più resistente dello zaffiro, anche ai graffi

Il vetro dei prossimi smartphone sarà più resistente dello zaffiro, anche ai graffi

Il cristallo di zaffiro è tradizionalmente più resistente ai graffi rispetto al Gorilla Glass, ma Corning ha eliminato anche questo svantaggio con "Project Phire"

di pubblicata il , alle 11:06 nel canale Telefonia
 

Corning è il produttore alla base di Gorilla Glass, ovvero il vetro che da parecchie generazioni protegge i display degli smartphone di fascia media e alta. I vetri della società hanno rappresentato per anni la soluzione migliore per la protezione a graffi e cadute, e sono stati rivaleggiati solo negli ultimi periodi dal cristallo di zaffiro, notevolmente più costoso e pensato soprattutto per modelli "di lusso".

Sebbene Gorilla Glass fosse più resistente alle cadute rispetto al più nobile zaffiro, quest'ultimo aveva la meglio per quanto riguarda la resistenza ai graffi. Si tratta di uno svantaggio, per Corning, che potrebbe venire presto eliminato con una nuova tipologia di vetro svelata venerdì scorso con il nome di "Project Phire". A presenziare durante l'evento è stato James Clappin, presidente di Corning Glass Technologies.

"Vi avevamo detto l'anno scorso che lo zaffiro avesse ottime performance contro i graffi, ma anche che non rispondesse molto bene alle cadute", ha detto Clappin durante l'evento. "Abbiamo così creato un prodotto che unisce la resistenza a danni accidentali e cadute di Gorilla Glass 4 alla resistenza ai graffi tipica dello zaffiro". Non è la prima volta che Corning confronta le proprie tecnologie con quelle della concorrenza.

Lo zaffiro tuttavia ha notevoli svantaggi per la produzione in larga scala. Apple ha cercato di introdurlo in un prodotto rivolto al mercato di massa con iPhone 6 e iPhone 6 Plus lo scorso anno, tuttavia notevoli problemi di produzione hanno costretto a ripiegare su un'altra tipologia di vetro e, contestualmente, ad abbandonare gli accordi commerciali con il partner, GT Advanced. Lo zaffiro, secondo Corning, pesa di più e ha un costo unitario maggiore, oltre ad una scarsa resistenza alle cadute.

Alcune società utilizzano lo zaffiro negli smartphone per coprire alcune parti sensibili, come obiettivi per le fotocamere o sensori per la scansione biometrica, tuttavia la sua implementazione per la protezione del display è al momento relegata esclusivamente su prodotti a tiratura molto limitata e dal costo estremamente elevato. Tutte limitazioni che non avrà il nuovo vetro "Project Phire", almeno stando ai nuovi annunci di Corning.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
songohan09 Febbraio 2015, 11:19 #1
Beh, potrebbero anche iniziare ad introdurre il diamante sintetico a questo punto, sarebbe impareggiabile in quanto a resistenza contro i graffi (non so nei confronti delle cadute...)
Non ho idea del costo, però...
Marok09 Febbraio 2015, 11:21 #2
La crociata ai graffi proprio non la capisco. Orami è praticamente vinta e comunque il problema che danno è minimo. La crociata per le cadute invece è ben lungi dall'essere risolta, ma non sembra fregargliene più di tanto a nessuno.
keroro.9009 Febbraio 2015, 11:24 #3
La protezione ai graffi la vendono bene....se non si rompono più vetri non vendono più telefoni....
^Alex^09 Febbraio 2015, 11:36 #4
Originariamente inviato da: songohan
Beh, potrebbero anche iniziare ad introdurre il diamante sintetico a questo punto, sarebbe impareggiabile in quanto a resistenza contro i graffi (non so nei confronti delle cadute...)
Non ho idea del costo, però...


Originariamente inviato da: Marok
La crociata ai graffi proprio non la capisco. Orami è praticamente vinta e comunque il problema che danno è minimo. La crociata per le cadute invece è ben lungi dall'essere risolta, ma non sembra fregargliene più di tanto a nessuno.


Originariamente inviato da: keroro.90
La protezione ai graffi la vendono bene....se non si rompono più vetri non vendono più telefoni....


Un materiale, quanto più è duro dall'essere scalfito, tanto più è fragile se casca per terra!
Non so voi, ma a me non me ne fregherebbe nulla di avere uno schermo che resiste a un proiettile del Kalashnikov se poi si graffia solo a tenerlo in tasca...
piererentolo09 Febbraio 2015, 11:49 #5
Ma non capite che vi prendono in giro? Non faranno mai un vetro che resiste ai graffi, la lobby dei produttori di pellicole protettive non lo permetterà mai, MAI! MMAAAIIII!!!!!
Così come la resistenza alle cadute, la lobby dei produttori di bumper credete che stia con le mani in mano?
Siamo nel 2014, se avessero voluto avrebbero già creato un vetro che resiste agli ordigni nucleari e alle scie chimiche!!!
Balthasar8509 Febbraio 2015, 12:07 #6
E' come per la lobby dei produttori di lamette da barba, ogni 1/2 anni producono una lama che è, a loro dire, migliore di quella precedente. In realtà, nelle stanze blindate dei loro laboratori segreti hanno già prodotto una lametta indistruttibile, in grado di far milioni di rasature senza mai perder il filo.

CIAWA
piererentolo09 Febbraio 2015, 12:12 #7
Originariamente inviato da: Balthasar85
E' come per la lobby dei produttori di lamette da barba, ogni 1/2 anni producono una lama che è, a loro dire, migliore di quella precedente. In realtà, nelle stanze blindate dei loro laboratori segreti hanno già prodotto una lametta indistruttibile, in grado di far milioni di rasature senza mai perder il filo.
CIAWA


[OT] Guarda che è l'ago che al massimo perde il filo
MiKeLezZ09 Febbraio 2015, 12:49 #8
Originariamente inviato da: Balthasar85
E' come per la lobby dei produttori di lamette da barba, ogni 1/2 anni producono una lama che è, a loro dire, migliore di quella precedente. In realtà, nelle stanze blindate dei loro laboratori segreti hanno già prodotto una lametta indistruttibile, in grado di far milioni di rasature senza mai perder il filo.

CIAWA
Comunque la lametta mach 3 ti dura veramente in eterno... Forse compro la ricarica 1 volta l'anno!

Originariamente inviato da: Marok
La crociata ai graffi proprio non la capisco. Orami è praticamente vinta e comunque il problema che danno è minimo. La crociata per le cadute invece è ben lungi dall'essere risolta, ma non sembra fregargliene più di tanto a nessuno.
Ma perché sono babbi... sarebbe banale, basta fare un piccolo rialzo plastico ai lati. In caso di caduta frontale il vetro non sarebbe intaccato e in caso di caduta di spigolo la plastica al limite si romperebbe, ma anche qui il vetro non ne sarebbe intaccato!
Altro che costruire il vetro più resistente del mondo (che comunque, se poi lo costruiscono, tanto meglio eh!).
Pier220409 Febbraio 2015, 12:51 #9
Originariamente inviato da: piererentolo
Ma non capite che vi prendono in giro? Non faranno mai un vetro che resiste ai graffi, la lobby dei produttori di pellicole protettive non lo permetterà mai, MAI! MMAAAIIII!!!!!
Così come la resistenza alle cadute, la lobby dei produttori di bumper credete che stia con le mani in mano?
Siamo nel 2014, se avessero voluto avrebbero già creato un vetro che resiste agli ordigni nucleari e alle scie chimiche!!!


Non sapevo che i produttori di pellicole e quelli dei Bumper fossero così potenti da fare lobbyng, perlomeno non tanto quanto i costruttori stessi dei telefoni, a meno che non sia ironico.
maxsy09 Febbraio 2015, 12:53 #10
Originariamente inviato da: piererentolo
[OT] Guarda che è l'ago che al massimo perde il filo


lo stesso ago che si perde in un pagliaio?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^