Il sensore biometrico sotto il display è realtà: iPhone 7 senza alcun tasto fisico?

Il sensore biometrico sotto il display è realtà: iPhone 7 senza alcun tasto fisico?

Sonavation ha prodotto un particolare sistema ad ultrasuoni per la scansione delle impronte digitali che può essere integrato sotto il display

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Telefonia
 

Si parla da tempo della possibilità di vedere un iPhone privo di cornici e senza tasti fisici sulla superficie frontale, e adesso che la tecnologia c'è Apple non ha più scusanti. Ignorando la prossima versione in arrivo a settembre, che sarà un update incrementale sulla base dei dispositivi attuali, il prossimo melafonino potrebbe avere un sensore per la scansione delle impronte digitali integrato direttamente nel display sotto ad una lastra in Gorilla Glass.

La tecnologia si basa su sensori biometrici ad ultrasuoni ed è stata sviluppata da Sonavation. Secondo i proclami della società di sicurezza, il prodotto è in grado di avere anche ulteriori vantaggi sulle tecnologie attuali, come ad esempio sul piano dell'accuratezza. I nuovi sensori ad ultrasuoni non temono ad esempio l'interazione con dita unte o sporche, mantenendosi in ogni caso efficace ed affidabile nella lettura delle impronte digitali.

Ma non solo Apple, Sonavation potrebbe vendere la sua tecnologia anche ad altri produttori, con la potenzialità di vedere i primi smartphone con sensori biometrici integrati nel display già entro la fine del 2017.

"Il sensore biometrico ad ultrasuoni di Sonavation è adatto ad analizzare le impronte digitali attraverso il vetro ed è progettato specificatamente per offrire un livello avanzato di sicurezza e facilità di integrazione in dispositivi mobile e dell'internet delle cose", ha commentato Rainer Schmitt, CTO della società. "Con questa rivoluzione, possiamo fornire soluzioni biometriche più facili da produrre, più sicure e più accurate delle attuali opzioni capacitive, e che consentono un uso pratico in una vasta gamma di applicazioni".

La tecnologia ad oggi funziona solo su vetro Gorilla Glass, fattore che cozza con la volontà di Apple di introdurre lo zaffiro per proteggere i display dei suoi smartphone. Non sappiamo come la nuova tecnologia ad ultrasuoni si possa sposare con il cristallo di zaffiro, con Apple che potrebbe rivedere le proprie strategie sui materiali per introdurre la particolare innovazione sulla line-up prevista per il 2017.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ottodojo23 Luglio 2015, 12:02 #1
Ok, va bene anzi benissimo continuare ad innovare in merito alla biometria ma dopo anni di introduzione delle impronte digitali sui dispositivi Apple sono ancora scarsissime le ricadute pratiche nell'utilizzo quotidiano di app. La vera innovazione ci sarà quando la scansione delle impronte digitali sarà funzionale a tutti gli accessi con credenziali siano essi sul web che tramite app.
mentalray23 Luglio 2015, 12:26 #2
Originariamente inviato da: ottodojo
Ok, va bene anzi benissimo continuare ad innovare in merito alla biometria ma dopo anni di introduzione delle impronte digitali sui dispositivi Apple sono ancora scarsissime le ricadute pratiche nell'utilizzo quotidiano di app. La vera innovazione ci sarà quando la scansione delle impronte digitali sarà funzionale a tutti gli accessi con credenziali siano essi sul web che tramite app.


le ricadute pratiche sono talmente scarse che due colossi dell'industria farmaceutica hanno iniziato ad adottare le api apple healtkit ...
Delle impronte digitali non frega nulla a nessuno, al limite le usi per sbloccare il dispositivo senza dover mettere il pin, ma l'acquisizione di dati e parametri vitali attraverso il sensore biometrico quelli interessano e come
mattewRE23 Luglio 2015, 12:55 #3
Originariamente inviato da: ottodojo
Ok, va bene anzi benissimo continuare ad innovare in merito alla biometria ma dopo anni di introduzione delle impronte digitali sui dispositivi Apple sono ancora scarsissime le ricadute pratiche nell'utilizzo quotidiano di app. La vera innovazione ci sarà quando la scansione delle impronte digitali sarà funzionale a tutti gli accessi con credenziali siano essi sul web che tramite app.


Copio/Incollo un mio vecchio commento (su un thread riguardo utilità / sicurezza delle impronte).

Io ho sempre considerato il sensore di impronte digitali inutile finché non sono passato ad iPhone 5S (recentemente, trovato a buon prezzo dopo l'uscita del 6). E' assolutamente veloce e preciso, tanto che lo uso sempre per sbloccare il telefono (tengo attivo sempre il codice di sicurezza per avere il filesystem crittato): è molto più comodo che digitare il codice (soprattuto mentre si è in movimento, camminando o correndo). La qualità del sensore è ottima.
In ogni caso si sopravvive anche senza. Ricordate che comunque Apple non ha mai presentato il sensore come sistema di sicurezza migliore del codice (e infatti non lo è ma come sistema veloce per lo sblocco (infatti lo sblocco si ottiene con: codice OR impronte, non codice AND impronte, moltiplicando le probabilità di vulnerabilità.


Quindi essenzialmente è utile per lo sblocco. Comunque un bel po' di applicazioni utilizzano le impronte per accedere ai contenuti e una volta sbloccato il cellulare il keychain si Safari si sblocca e quindi ho accesso a tutte le password.
MiKeLezZ23 Luglio 2015, 12:56 #4
Originariamente inviato da: mentalray
le ricadute pratiche sono talmente scarse che due colossi dell'industria farmaceutica hanno iniziato ad adottare le api apple healtkit ...
Delle impronte digitali non frega nulla a nessuno, al limite le usi per sbloccare il dispositivo senza dover mettere il pin, ma l'acquisizione di dati e parametri vitali attraverso il sensore biometrico quelli interessano e come
Ma che dici?

Sono utili al posto di inserire username e password... e questo lo fanno in pochissimi

I parametri vitali sono giocattoli, saturimetri che sono oggetti da 100 euro ti prendono polso e saturazione... ma poi? Se al giorno hai 99% e 74bpm e il giorno dopo 98% e 78bpm? Brodino

Mica sono su wearable che fanno un 24/7 (quello sì già più utile)
recoil23 Luglio 2015, 14:25 #5
eh magari sparisse il tasto home, a quel punto ridurrebbero la cornice sopra il display e verrebbe fuori un telefono molto più compatto specialmente in versione padella
Armage23 Luglio 2015, 15:02 #6
mentre da un lato sono d'accordo sul lasciare più spazio al display (cosa su cui apple ha da lavorare un po' più degli altri), preferirei che un tasto fisico restasse perché io l'ho sempre trovato molto comodo dal punto di vista dell'ergonomia e dell'usabilità
Cappej23 Luglio 2015, 15:57 #7
bellissima idea! sull'utilizzo... cmq innovazione tecnologica niente male!
rockroll24 Luglio 2015, 01:40 #8
Originariamente inviato da: Armage
mentre da un lato sono d'accordo sul lasciare più spazio al display (cosa su cui apple ha da lavorare un po' più degli altri), preferirei che un tasto fisico restasse perché io l'ho sempre trovato molto comodo dal punto di vista dell'ergonomia e dell'usabilità


Senza nemmeno il tasto fisico dell'accensione il terminale non può essere spento perchè deve mantenere uno stato di StandBy per mantenere attiva la rilevazione (con ultrasuoni o altro) per lo meno del comando di accensione: altrimenti come cribbio lo rendi operativo sto gioiellino per bimbi viziati?

E la batteria non ringrazia di certo! Certe cose te le puoi permettere su antifurto per auto, ad esempio, ma la batteria ha tutt'altra capacità, ed alla lunga si scarica anche lì.
recoil24 Luglio 2015, 08:43 #9
Originariamente inviato da: rockroll
Senza nemmeno il tasto fisico dell'accensione il terminale non può essere spento perchè deve mantenere uno stato di StandBy per mantenere attiva la rilevazione (con ultrasuoni o altro) per lo meno del comando di accensione: altrimenti come cribbio lo rendi operativo sto gioiellino per bimbi viziati?

E la batteria non ringrazia di certo! Certe cose te le puoi permettere su antifurto per auto, ad esempio, ma la batteria ha tutt'altra capacità, ed alla lunga si scarica anche lì.


il tasto di accensione sul lato può anche restare perché non da fastidio è il tasto home che costringe a mantenere quella mega cornice sotto il display e per evitare di farlo asimmetrico richiede una cornice anche sopra
khriss7524 Luglio 2015, 09:29 #10
Apple è in grossa difficoltà su alcune tecnologie e su idee. Ha grossissimi problemi con lo zaffiro. Un team di progetto è già stato ehm... "pettinato". Si sta lavorando ad altre invenzioncine... tipo pannellini solari integrati che potrebbero essere proposti tra due o tre nuovi rilasci del telefono. Ovviamente liberi di credere o meno a quanto scritto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^