Il riassunto della settimana: nuovi Pixel 4, OPPO Reno2, il secondo capitolo di Fortnite e lo STOP di Intel alle CPU 10nm

Il riassunto della settimana: nuovi Pixel 4, OPPO Reno2, il secondo capitolo di Fortnite e lo STOP di Intel alle CPU 10nm

Settimana importante con annunci nel campo della telefonia: arriva il nuovo Google Pixel 4 e 4 XL ma anche OPPO Reno2 con 4 fotocamere. Intel avrebbe fermato la costruzione di processori a 10nm per il mondo desktop. Da segnalare anche l'inizio del secondo episodio della Stagione 2 di Fortnite che ha visto un "buco nero" di più giorni impossibilitando i giocatori.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
 

Domenica di riepilogo con le notizie più importanti della settimana qui su Hardware Upgrade. Partiamo subito con la notizia più importante in campo telefonia perché Google ha finalmente svelato i suo nuovi Pixel 4 e 4 XL. Gli smartphone di nuova generazione erano stati in qualche modo svelati da settimane in modo non ufficiale tramite immagini rubate. Due versioni che differiscono esclusivamente per dimensione del display, da 6.3 e 5.7 pollici, ma anche per la capienza della batteria da 2.800 mAh e 3.700 mAh per la versione XL. Il resto vede grande ottimizzazione con Android 10 ma anche un lavoro importante per l'algoritmo con il nuovo Motion Sense capace di far comandare lo smartphone tramite i gesti.

A Londra anche OPPO decide di presentare all'Europa la nuova serie Reno2: due smartphone dalle caratteristiche interessanti visto che propongono una quadrupla fotocamera al posteriore oltre ad un display a tutto schermo con la presenza della fotocamera a pop-up anteriore inserita in una struttura a pinna di squalo.

 

Sempre per la telefonia si è parlato dell'arrivo della modalità "Dark" di WhatsApp Messenger sempre più vicina al rilascio. Alcuni screenshot hanno permesso di vedere alcuni nuovi dettagli sulla rifinitura di questa nuova interfaccia grafica che, sia su iOS che Android, permetterà di scurire le chat per aumentare la durata della batteria e dunque un risparmio energetico sul device in mobilità.

Si torna a parlare anche di iPhone SE 2, lo smartphone che aveva catturato l'attenzione del pubblico Apple qualche anno fa e che sembra poter tornare ad essere venduto dall'azienda di Cupertino con un nuovo design, in linea con gli attuali smartphone della casa, ma sopratttutto con specifiche di un certo rilievo. Samsung sembra poi pronta a svelare le novità della sua nuova One UI 2.0 ossia l'interfaccia grafica personalizzante gli smartphone Galaxy che implementerà nuove funzionalità come notifiche pop-up, la Dark Mode rifinita ma anche Smart Look Screem nonché il Digital Wellbeing e molte altre per l'ottimizzazione.

La settimana ha visto anche un forte interesse per il gaming con l'avvenimento del "buco nero" di Fortnite Battle Royale. In questo caso milioni di giocatori non sono riusciti a giocare per qualche giorno a causa del blocco da parte della Epic Games dovuto alla fine della undicesima stagione (capitolo 1) che ha visto poi la successiva nascita della nuova Stagione.

Lato gaming è arrivata la notizia dell'ufficializzazione della data di rilascio della nuova Sony PlayStation 5, la console in arrivo il prossimo anno (dicembre 2020) con novità importanti a livello hardware ma anche funzionale. Arrivate anche notizie riguardanti la possibile retrocompatibilità di vecchi giochi come anche il prezzo di vendita della nuova console che potrebbe risultare leggermente più alto della scorsa generazione, per ovvi motivi.

Per l'hardware arriva l'indiscrezione sul fatto che Intel avrebbe cancellato i propri piani per processori costruiti con tecnologia produttiva a 10 nanometri destinati a sistemi desktop. Tale tecnologia sarà adottata unicamente per i sistemi notebook, con i modelli Ice Lake da poco in commercio, e per quelli destinati ai datacenter e alle workstation della famiglia Xeon che arriveranno in commercio a partire dal prossimo anno.

Altre notizie curiose riguardano il "deepfake" ossia l'abilità delle tecnologie di Intelligenza Artificiale nella modellazione dei volti affinché risultino credibili rispetto alle controparti reali. Ma anche la notizia sullo stalker che ha individuato la sua vittima grazie al riflesso nell'occhio sul selfie della stessa in Giappone. O anche la foto della marmotta spaventata da una volpe che ha vinto il Wildlife Photographer of the Year 2019 con lo scatto del cinese Yongqing Bao che ha ripreso il tutto.

Riportiamo anche altre notizie interessanti della settimana appena conclusa:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
oxidized20 Ottobre 2019, 20:22 #1
Ancora una volta qui a riportare notizie che sono già state smentite dagli interessati. Intel ha detto che i 10nm procedono, e fanno parte anche della famiglia CPU desktop, ovviamente non è detto che sia vero, ma almeno menzionare la smentita...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^