Il futuro di HTC nella Open Handset Alliance

Il futuro di HTC nella Open Handset Alliance

In una web conference HTC ha parlato del suo futuro all'interno della Open Handset Alliance e dei prodotti che utilizzaranno la piattaforma Android

di pubblicata il , alle 12:57 nel canale Telefonia
HTCAndroid
 

Il lancio della Open Handset Alliance e della piattaforma open source Android, targata Google, ha creato grande scompiglio nel mondo della telefonia mobile e molti si stanno domandando come cambieranno gli equilibri in futuro.

La web conference tenuta ieri da HTC, uno dei partner più importanti della OHA, ha permesso di tracciare alcune linee di questo futuro, anche riguardo le altre piattaforme mobile. Il produttore taiwanese ha sottolineato come la partnership all'interno della Open Handset Alliance non andrà a modificare lo strategico rapporto tra HTC e Microsoft, che in questi anni ha visto le due aziende molto legate anche nelle fasi di sviluppo di dispositivi e software.

La piattaforma Android per HTC sarà l'opportunità di creare una nuova gamma di prodotti, destinati in modo più specifico all'utenza consumer, che non andrà a sostituire, ma si affiancherà al portfolio di prodotti dell'azienda taiwanese basati su sistema operativo Microsoft Windows Mobile, che trovano ampio spazio nel mercato business.

Il primo 'Android Phone' di casa HTC arriverà nella seconda metà del 2008, anche sui mercati Europei, come specificato in risposta a una precisa domanda durante la conferenza. Una delle caratteristiche chiave della nuova piattaforma individuate da HTC sta nel suo carattere open source, che in teoria dovrebbe portare a una continua innovazione delle potenzialità della piattaforma stessa, potendo contare su una base di sviluppatori molto ampia.

Tra le features che non verrano dimenticate fin dalle prime uscite dei nuovi prodotti Android HTC tiene a specificare il supporto del touch screen, caratteristica chiave dell'ultima line-up del produttore taiwanese. Tra i prodotti che usciranno dagli stabilimenti HTC, basati sulla nuova piattaforma, troveremo, come già succede attualmente, sia apparecchi commercializzati con il marchio proprietario sia con il marchio degli operatori. Nei mesi che ci separano dal lancio sicuramente saranno molte le notizie che circoleranno, contiamo di tenervi costantemente aggiornati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
R0b107 Novembre 2007, 13:09 #1
Google è scesa in campo mettendoci tutto l'impegno, con la disponibilità economica che ha secondo me faranno il botto. Il discorso dell'open source spezzerà le gambe a palm, all'open moko e a maemo (che nokia usa sull'internet table). E se questo sistema operativo sarà valido come le google apps presenti sui pc, mi sa che c'è da leccarsi i baffi
A questo punto aspetto per il cambio cellulare, dovrei resistere fino alla metà del 2008
frankie07 Novembre 2007, 13:15 #2
Beh quello che ci vuole all'OS sono le spalle grosse di aziende, vedi google, DELL IBM ecc
djbo07 Novembre 2007, 14:00 #3
Originariamente inviato da: R0b1
Google è scesa in campo mettendoci tutto l'impegno, con la disponibilità economica che ha secondo me faranno il botto. Il discorso dell'open source spezzerà le gambe a palm, all'open moko e a maemo (che nokia usa sull'internet table). E se questo sistema operativo sarà valido come le google apps presenti sui pc, mi sa che c'è da leccarsi i baffi
A questo punto aspetto per il cambio cellulare, dovrei resistere fino alla metà del 2008


di open moko se ne parla da anni, ma nulla di concreto fino ad adesso. Lo considero ormai un progetto morto e sepolto
[hypers0nic]07 Novembre 2007, 14:32 #4

@djbo

fossi in te nn ne sarei così sicuro... lo sviluppo ormai è avanzato. Ed il FIC lo vedremo presto.. dato che è già pronto.
DevilsAdvocate07 Novembre 2007, 15:06 #5
Originariamente inviato da: djbo
di open moko se ne parla da anni, ma nulla di concreto fino ad adesso. Lo considero ormai un progetto morto e sepolto

Veramente stanno uscendo ora i primi telefoni con OpenMoko,
altro che morto e sepolto!!!!
Inoltre stanno sviluppando adesso sia Poky Linux che Ubuntu Mobile
nonchè la versione della LiMo foundation. Questo Android andrà a
posizionarsi tra le varie soluzioni open e quella della LiMo, ma finchè
non esce qualcosa di più non ci è dato sapere.

(un grazie ad MP che a questo proposito mi ha lasciato sbirciare
la sua tesi)
dupa07 Novembre 2007, 15:27 #6
e symbian?
djbo07 Novembre 2007, 16:23 #7
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Veramente stanno uscendo ora i primi telefoni con OpenMoko,
altro che morto e sepolto!!!!
Inoltre stanno sviluppando adesso sia Poky Linux che Ubuntu Mobile
nonchè la versione della LiMo foundation. Questo Android andrà a
posizionarsi tra le varie soluzioni open e quella della LiMo, ma finchè
non esce qualcosa di più non ci è dato sapere.

(un grazie ad MP che a questo proposito mi ha lasciato sbirciare
la sua tesi)

il fatto è che comunque lo stanno sviluppando su un terminale antiquato in alcune parti (soprattutto in quella radio) e poi sono in ritardo rispetto a gli altri progetti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^