Il futuro di HTC è senza tasti del volume. Ecco HTC Ocean con il "Sense Touch"

Il futuro di HTC è senza tasti del volume. Ecco HTC Ocean con il "Sense Touch"

Il prossimo top di gamma dell'azienda potrebbe giungere con una cornice "touch" pronta ad interagire con l'utente. Le indiscrezioni che giungono dai laboratori dell'azienda di Taiwan sembrano portare ad un nuovo smartphone dalle caratteristiche veramente interessanti

di pubblicata il , alle 16:42 nel canale Telefonia
HTC
 

Il futuro di HTC potrebbe essere più tecnologico che mai. Ocean è il nome in codice del suo prossimo top di gamma e le indiscrezioni che giungono dai laboratori dell'azienda di Taiwan sembrano portare ad un nuovo smartphone dalle caratteristiche davvero sorprendenti. Un HTC in cui la cornice risponderà solamente ai "tocchi" del proprietario e dove non saranno più presenti tasti del volume o di accensione e spegnimento.

L'indiscrezione, con tanto di video concept, arriva dal più blasonato leaker del momento, Evan Blass (@evleaks) il quale ha pubblicato sul proprio profilo di Twitter un video in cui viene mostrato un nuovo e misterioso smartphone di HTC denominato Ocean. Ciò che rende interessante la notizia è il fatto che lo stesso video era stato erroneamente pubblicato prima sul sito personale di Danelle Vermeulen, designer di HTC, per poi scomparire.

Osservando le immagini del video non possiamo non notare come il nuovo HTC Ocean risulti una via di mezzo tra l'attuale HTC 10 ed il futuro Pixel realizzato insieme a Google e in arrivo il prossimo 4 ottobre. La vera novità del concept riguarda però una funzionalità mai vista finora e denominata "Sense Touch". Novità che se dovesse davvero essere messa in atto rivoluzionerebbe il design degli smartphone futuri.

HTC_Ocean_5.jpg (46215 bytes)

HTC Ocean, infatti, risulta completamente privo di tasti fisici sia sul frontale, sia sul retro ma anche e soprattutto sull'intera cornice. Proprio la cornice stessa risulterà sensibile ai tocchi dell'utente, riconoscendone le impronte digitali, e dunque a sfioramento sarà possibile eseguire tutta una serie di funzioni.

HTC_Ocean_6.jpg (48100 bytes)

Nel video vengono mostrati alcuni esempi di come sarà facile controllare il volume o lanciare la ricerca vocale di Google Now. Ma anche la possibilità di scattare delle foto e regolare l'esposizione. Tutto senza dover utilizzare tasti fisici ma semplicemente scorrendo il dito sulla cornice. Oltretutto lo smartphone è animato da un'interfaccia completamente rivista (contextual UI) e pronta ad adattarsi alle esigenze proprie del "Sense Touch".

HTC_Ocean_1.jpg (41429 bytes)

Al momento non possiamo essere certi della possibilità che HTC porti realmente tutte le innovazioni viste in questo concept. Di fatto però ci piace immaginare che l'azienda possa in qualche modo riproporsi sul mercato degli smartphone in pieno stile e con innovazioni vere, come ha sempre fatto fino a qualche anno fa. I futuri Pixel realizzati con Google potrebbero essere il trampolino di lancio per un cambiamento epocale che proprio con il nuovo HTC Ocean potrebbe non tardare troppo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alessio.1639022 Settembre 2016, 16:54 #1
Mi viene in mente
Link ad immagine (click per visualizzarla)


Domanda stupida: E per entrare in recovery/fastboot ?
Oggi si entra con power+volume + o -
praticamente in tutti i dispositivi.
nickmot22 Settembre 2016, 17:00 #2
Originariamente inviato da: Alessio.16390
Domanda stupida: E per entrare in recovery/fastboot ?
Oggi si entra con power+volume + o -
praticamente in tutti i dispositivi.


Tu assumi che al produttore interessi o faccia piacere che tu entri in tali modalità.

Semmai per il reset forzato sui terminali con batteria integrata che si fa? SI attende la fine della batteria?
Bestio22 Settembre 2016, 17:44 #3
Io vi chiedo di farmi un nuovo Desire Z e voi mi rimuovete anche gli ultimi tasti fisici rimasti...
Il mio disprezzo per questa moda (e imposizione totale) del full touch diventa sempre più sentito e profondo.
supertigrotto22 Settembre 2016, 18:01 #4

Non è una vera novità

Un sistema simile lo aveva HTC stessa su un vecchio terminale Windows mobile 6 (quindi per iPhone e android smartphone), HTC circle 620.
Molti rimangono a bocca aperta per feature degli smartphone moderni ma probabilmente non hanno mai avuto per le mani vecchi smartphone con soluzioni che poi sono andate perse e ritrovate anni dopo,htc in questo campo era molto avanti e coraggiosa....
supertigrotto22 Settembre 2016, 18:02 #5

Correggo

Pre iPhone e android
nickmot22 Settembre 2016, 18:03 #6
Originariamente inviato da: Bestio
Io vi chiedo di farmi un nuovo Desire Z e voi mi rimuovete anche gli ultimi tasti fisici rimasti...
Il mio disprezzo per questa moda (e imposizione totale) del full touch diventa sempre più sentito e profondo.


Ave fratello!

Non sono il solo a non arrendermi all'assenza delle full qwerty fisiche!
supertigrotto22 Settembre 2016, 18:20 #7

Ragazzi

Bei tempi quelli del qtek 9000 e HTC touch pro 2......
Uakko22 Settembre 2016, 20:43 #8

Via tutto...

Dopo il jack delle cuffie, via anche i tasti del volume.
Quand'è che toglieranno anche l'altoparlante e invieranno il suono direttamente al cervello???
floc22 Settembre 2016, 22:20 #9
Originariamente inviato da: Alessio.16390
Domanda stupida: E per entrare in recovery/fastboot ?
Oggi si entra con power+volume + o -
praticamente in tutti i dispositivi.


il fatto che non siano pulsanti fisici non penso sia un problema, al posto che premere dovrai tenere il dito appoggiato nella tal posizione. Ai complottisti che pensano che "il produttore non voglia" dico che per necessita' dovra' SEMPRE esserci un hard reset, al di la' della questione recovery, altrimenti chissa' quanti resi per banali blocchi software.

Originariamente inviato da: supertigrotto
Un sistema simile lo aveva HTC stessa su un vecchio terminale Windows mobile 6 (quindi per iPhone e android smartphone), HTC circle 620.
Molti rimangono a bocca aperta per feature degli smartphone moderni ma probabilmente non hanno mai avuto per le mani vecchi smartphone con soluzioni che poi sono andate perse e ritrovate anni dopo,htc in questo campo era molto avanti e coraggiosa....


vero, e una volta htc era praticamente il top... Non dimentichiamo che xda-developers era nato appunto di supporto ai terminali xda, che comprendeva moltissimo di htc
iksiksiks23 Settembre 2016, 08:48 #10
Originariamente inviato da: Bestio
Io vi chiedo di farmi un nuovo Desire Z e voi mi rimuovete anche gli ultimi tasti fisici rimasti...
Il mio disprezzo per questa moda (e imposizione totale) del full touch diventa sempre più sentito e profondo.


Amen!
Il mio funziona ancora e da quando non lo uso più, l'utilizzatore corrente (cioè mia madre) si fa comodamente 3 giorni con una carica visto che non usa connessioni varie a parte quella gsm, e lo adora.

No QWERTY no PARTY.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^