Il futuro dei camera-phone? Riconoscere anche gli oggetti

Il futuro dei camera-phone? Riconoscere anche gli oggetti

Il futuro dei camera-phone per Sony Ericsson è il riconoscimento degli oggetti, tecnologia su cui sta sviluppando un brevetto?

di pubblicata il , alle 09:20 nel canale Telefonia
Sony EricssonSony
 

Ogni volta che una nuova funzionalità entra nel sentire comune dei consumatori il mondo dell'industria elettronica cerca sempre il modo per spostare più in alto l'asticella. Accade spesso nel mondo della fotografia digitale, in particolare nell'ambito dei camera-phone, i cellulari dotati di funzioni fotografiche.

Se all'inizio l'autofocus era un funzionalità dedicata a pochissimi modelli di punta, nel corso degli ultimi mesi sono state le tecnologie di riconoscimento facciale a caratterizzare i cellulari più avanzati, con uno step successivo offerto dalle funzioni di riconoscimento del sorriso e degli occhi chiusi.

Il prossimo passo? Il riconoscimento degli oggetti. Stando a quanto riporta Unwired View, Sony Ericsson è al lavoro su un brevetto sul 'Camera Dictionary based on object recognition'. In pratica scattando una foto di un oggetto si possono ottenere informazioni in merito a quanto inquadrato, ad esempio, nel caso di un animale, specie e abitudini di vita.

Assieme all'uso del GPS questa tecnologia può arricchire le informazioni legate alle immagini scattate, allegando ai metadati, oltre alle coordinate geografiche, informazioni sulla pianta, sul monumento o sull'animale inquadrato. Staremo a vedere se e quando questa nuova tecnologia potrà arrivare sul mercato e quale sarà l'accoglienza del pubblico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor15 Gennaio 2009, 09:28 #1
interessante (forse) per i non vedenti: scatto una foto a un oggetto che non vedo/riconosco e, magari attraverso un software di sintesi vocale, me lo faccio "spiegare"!
Stech198715 Gennaio 2009, 09:37 #2
@paganetor: se sei non vedente, la vedo abbastanza dura riuscire a scattare una foto...

Cmq molto interessante...
Fx15 Gennaio 2009, 09:40 #3
il limite è che l'elaborazione non viene fatta in locale ma in remoto, quindi dubito che attualmente possa prendere piede

tra l'altro un paio d'anni fa s'era parlato di una tecnologia che permetteva, tramite l'uso di una videochiamata (ovvero: al posto che mandare la foto arrivava lo stream video in tempo reale), di fare qualcosa di analogo con i prodotti... questo mi sembra uno step precedente più che successivo
demon7715 Gennaio 2009, 09:51 #4
Beh.. è quello che si pò definire come il primo rudimento del concetto di "augmented reality"
Ovvero un layer informatico sovrapposto alla realtà che vediamo che ci da una serie di info aggiuntive.
MiKeLezZ15 Gennaio 2009, 10:05 #5
la vedo molto bene per la pubblicità

scatti la foto di un fiore e arrivano i google ads dei fiorai
Italia 115 Gennaio 2009, 11:42 #6
A sti telefoni vogliono fargli fare di tutto, ma ancora cade la linea quando si sta al telefono fermi, le batterie durano meno di 5 anni fa e sono stati riempiti di tante cavolate completamente inutili. Io ho un Nokia E90, mi pento amaramente di averlo comprato. Tenendolo aperto non prende il segnale manco se sto sotto un ponte radio, è lento....
filippo198015 Gennaio 2009, 13:18 #7
@ Stech1987: Da non vedente posso tranquillizzarti, queste "innovazioni" tecnologiche sono sempre ben accette
Esistono società che hanno sviluppato software mirati a questo proposito e che a causa del "mercato ristretto" si fanno pagare migliaia di €...
Se la Sony riesce a trasformare una tecnologia di questo tipo e a farla diventare appetibile al grande pubblico ne guadagneremo tutti!
Non pensare che dato che non ci vediamo non possiamo immaginare, con una certa precisione data l'esperienza, dove sono gli oggetti che abbiamo davanti
Certo non mi metterei mai a fare il fotografo professionista, per quanto ho letto di un non vedente che lo fa e fa anche mostre in giro per il mondo, ma ti chiedo il favore di non considerare quello che TU, abituato ad utilizzare tutti i sensi e le abilità motorie classiche, potresti fare in condizione di disabilità.
I diversamente abili, chi + chi - ovviamente, devono utilizzare "quello che hanno" e a volte riescono a fare meglio di altri le cose in cui si impegnano!

P.S.: Scusate lo sfogo... ma sinceramente queste risposte mi lasciano sempre un po' di amaro in bocca e questa volta , dopo una leggera incazzatura con un proff dell'università, a cui certo non potevo dire nulla stando a meno di 3 mesi dalla tesi, non sono riuscito a fregarmene come al solito!
Whizkid15 Gennaio 2009, 13:46 #8
lo vedo utile a scopi industriali e soprattutto militari...
mau.c15 Gennaio 2009, 13:56 #9
Originariamente inviato da: Stech1987
@paganetor: se sei non vedente, la vedo abbastanza dura riuscire a scattare una foto...

Cmq molto interessante...


non è che ci voglia molto a premere il pulsante, magari devi farne più di una... ma insomma, penso che se dovesse essere usata in quel modo sarebbe meglio un sistema con telecamera... sarebbe un ottima applicazione a mio avviso...
SwatMaster15 Gennaio 2009, 14:43 #10
Chissà l'output, facendo una foto al Cavaliere!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^