Huawei P8 e P8Max: uno smartphone accanto ad un quasi tablet

Huawei P8 e P8Max: uno smartphone accanto ad un quasi tablet

Huawei annuncia le proprie novità nel settore degli smartphone con l'atteso P8, accanto al quale troviamo il grande e particolare P8max

di Davide Fasola pubblicata il , alle 18:30 nel canale Telefonia
Huawei
 

Old Billingsgate, Londra: questa la location scelta da Huawei per il lancio del proprio nuovo top di gamma, riguardo al quale sono già state diffuse diverse notizie nel corso delle settimane passate. Lo scorso anno Ascend P7 aveva piacevolmente sorpreso la platea con un design sicuramente molto curato e delle specifiche tecniche che non avevano nulla da invidiare a dispositivi ben più rinomati.

Nonostante si tratti di una azienda cinese l'evento inizia con una puntualità da fare invidia ai migliori orologiai svizzeri. Parte subito il video introduttivo in cui un misterioso supereroe utilizza il nuovo smartphone per catturare la luce di una intera città. Un'indicazione relativa alle capacità della fotocamera? Lo scopriremo presto. Quello della luce sembra infatti essere un tema ricorrente. Sul palco la madrina dell'evento che vestita di rosso come il ventaglio, logo della compagnia, introduce Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business Group.

huawei_p8.jpg (43994 bytes)

Un breve excursus sulle precedenti generazioni e poi un video introduce le novità del giorno, su tutte il nuovo Huawei P8. Al CEO succede quindi il capo della divisione Design di Huawei che ci racconta come è stato realizzato il nuovo smartphone top di gamma dell'azienda cinese. La cornice è interamente realizzata in alluminio satinato con contorno lucido. Design Premium e Modern Look, sono questi i pilastri della filosofia seguita da Huawei nella realizzazione di questo P8: si pone l'accento sul fatto che lo smartphone sia completamente flat, senza quindi fotocamere sporgenti come invece vediamo sempre più spesso nei terminali della concorrenza.

Se dovessimo riassumere il risultato di questi studi potremmo dire che il design del nuovo P8 è ai nostri occhi un misto tra quello di un iPhone e un Sony Xperia Z3. Le dimensioni, nonostante il display di ben mezzo pollice più grande sono esattamente le stesse di un iPhone 6. Il case è realizzato interamente in alluminio e lo spessore è di soli 6.4 mm. Per realizzare la scocca di questo P8 occorrono 810 minuti di fresatura.

Quattro saranno i colori disponibili: Mystic Champagne, Prestige Gold, Titanium Grey, Carbon Black. Il display è un IPS da 5,2 pollici a risoluzione full HD. Anche l'interfaccia è stata rinnovata e risulta generalmente più pulita e sobria. All'interno di questo smartphone troviamo un processore octa-core: si tratta di un modello Hi Silicon Kirin 935 a 64 bit di produzione della stessa Huawei, con 3GB di memoria RAM.

Passiamo quindi a parlare della fotocamera. L'introduzione anticipa che le innovazioni non saranno relative alla quantità dei megapixel bensì alla qualità delle foto in condizioni di luce avverse. Per ottenere ottimi risultati con condizioni di luce scarsa, il nuovo P8 offre una stabilizzazione ottica con una meccanica in grado di effettuare una escursione doppia rispetto a quella di iPhone. Il sensore è il primo al mondo a 4 colori RGBW, con un pixel dedicato al colore bianco che porta a un 38% di luminosità in più e una riduzione del rumore di oltre il 78%. La fotocamera del nuovo P8 avrà poi un processore di immagini indipendente di qualità paragonabile a quella di una fotocamera DSLR. I megapixel sono quindi solo 13 ma la qualità delle immagini ottenute dovrebbe essere molto alta.

Interessante la funziona Director Mode Video che permette di collegare P8 ad altri 3 smartphone e riprendere la stessa scena da angolazioni differenti per ottenere un montaggio professionale. Non manca poi un nuovo strumento legato ai selfie, chiamato Perfect Selfie, che scatta una serie di foto e sceglie quella in cui i soggetti presentano la migliore espressione.

Grandi novità anche per quanto riguarda la connettività con la tecnologia Signal + che grazie a una doppia antenna permette di recuperare il segnale e conettersi alle reti molto più rapidamente. Interessanti novità anche per i pendolari che viaggiano spesso sull'alta velocità con una velocità di connessione alle reti WiFi aumentata per non perdere mai il segnale nel cambio cella. Aggiunta anche una tecnologia che migliora lo switch automatico tra le diverse reti e gli hotspot registrati, in modo da restare sempre connessi e non perdere tempo nella ricerca reti.

Nuove soluzioni anche per quanto riguarda il Roaming grazie allo strumento Roaming+ che permette di una connessione fino a tre volte più veloce alle reti estere grazie ad uno speciale database di reti facilmente riconoscibili una volta lontani da casa.

Doppio slot anche per quanto riguarda la scheda Sim. Avremo uno slot con la possibilità di inserire una Nano Sim o una scheda di memoria MicroSD e un secondo slot con l'alloggio per una seconda Sim in formato Nano. Entrambe le Sim avranno la possibilità di connettersi alle reti 4G LTE.

Novità anche per quanto riguarda l'usabilità e quindi l'interfaccia. Quale è la nuova frontiera dopo il multi-touch? La risposta secondo Huawei è il Knuckle screen che permette di effettuare screenshot e catturare porzioni di schermo utilizzano la nocca del dito.

La batteria, secondo quanto dichiarato durante l'evento dovrebbe essere in grado di garantire 2,3 giorni di autonomia, soprattutto grazie ad una migliorata gestione delle App in background oltre ad una batteria ad elevata capienza da 2.680mAh. Interessante l'accessorio e-ink, una cover dotata di uno schermo e-ink ideale per la lettura di testi che viene applicata alla parte posteriore dello schermo.

Huawei P8 verrà proposto nella versione Standard, con 16 GB di memoria di storage e 3 GB di memoria RAM, al prezzo di 499€; per la versione Premum la cifra sale a 599€ come anche il quantitativo di memoria storage che passa a 64 GB. Huawei ha presentato anche P8 Max, modello che riprende le specifiche tecniche di P8 abbinandovi un display da 6,8 pollici di diagonale sempre di tipo Full HD con una batteria da ben 4.360 MAh di capacità. Sarà proposto sempre in due versioni: Standard on 32GB di memoria di sistema a 549€ e Premium con 64GB di memoria a 649€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav15 Aprile 2015, 18:48 #1
Il design è molto più simile a quello del P7: hanno tolto la curvatura in basso, e smussato i bordi verso il display.
Bordi che al solito per Huawei, sono ai minimi.
Persino la posizione delle antenne è uguale.
Interessante la fotocamera da 13Mpx con OIS oltre al chip dedicato, il tutto contenuto nei 6.4 mm di spessore, senza sporgenze.
Stavolta potrebbe uscire qualcosa di buono sul fronte fotografico.
La batteria è da 2680 mAh.
globi15 Aprile 2015, 20:10 #2
http://www.gsmarena.com/huawei_p8-7006.php

Sembrano eccellenti questi P8 eccetto che per la batteria tutt`altro che generosa. Ma per quanto riguarda l`Ascend Mate 7 qualcuno sa se é arrivato il già da tanto preannunciato aggiornamento ad Android5 ?
Marko#8815 Aprile 2015, 20:14 #3
Quella degli 800 minuti di fresatura per realizzare UNA scocca fa veramente ridere
Per il resto boh, solito telefono ugualte a tanti altri. Hw pompato, design preso un po' qua un po' la (comunque nulla di originale), tante chiacchiere. All'atto pratico sarò il solito telefono molto veloce, con un'ottima fotocamera (mi fa ridere leggere "I megapixel sono quindi solo 13" sapendo che ne ho 16 sulla K-5 ) e con la solita autonomia.
Ah già, costa anche un fottio ma li dobbiamo ringraziare Apple che ogni volta alza la tacca di un po'...e tutti ovviamente seguono. Anche i cinesi.
^Alex^15 Aprile 2015, 20:19 #4
Design scopiazzato un po da iphone 5 e un po dal 6.
Nulla di originale come Samsung S6.
appleroof15 Aprile 2015, 20:40 #5
Molto bello, ci potrei fare un pensierino tra qualche mese se scende di prezzo
appleroof15 Aprile 2015, 20:40 #6
Edit mi è partito il post doppio
DenFox15 Aprile 2015, 21:21 #7
@globi veramente la batteria è decisamente ottima in rapporto all'hardware: ha un schermo da 5,2 pollici full hd, un processore che, forse non lo sai, ma a differenza degli altri kirin finora utilizzati (28 nanometri) è stato costruito con processo produttivo di ben 16 nanometri e che si basa su microarchitettura A53 e A53e, mooolto più efficiente dei precedenti kirin. In sostanza, per quanto riguarda l'autonomia non si avranno problemi.
massimo79m15 Aprile 2015, 22:36 #8
810 minuti di fresatura?
imho e' una cazzata.
Primo: per fresare quel coso, dieci minuti sono anche troppi.
secondo: 13,5 ore di fresa?
se fosse a cnc mettiamo 80/100 euro all'ora, e mi sembra che 1000/1300 euro per realizzare una scocca siano un po' troppi, e oltretutto senza il minimo senso.
ma poi, che senso ha la fresatura su una scocca? quando hai 5 grammi in piu' da una pressofusione, che differenza fa? al massimo, ma davvero al massimo, la fresatura la usi per rifinire uno stampato.

Originariamente inviato da: ^Alex^
Design scopiazzato un po da iphone 5 e un po dal 6.
Nulla di originale come Samsung S6.


non e' poi facile fare uno smartphone con design diverso dagli altri, si assomigliano tutti, se non a ben guardare i dettagli.
sniperspa15 Aprile 2015, 22:47 #9
Originariamente inviato da: ^Alex^
Design scopiazzato un po da iphone 5 e un po dal 6.
Nulla di originale come Samsung S6.


Nell'articolo secondo me è scritto giusto..una mezza via tra iphone6 per quanto riguarda i bordi e Xperia Zx per quanto riguarda la parte posteriore

Fantasia poca sicuramente

Originariamente inviato da: DenFox
@globi veramente la batteria è decisamente ottima in rapporto all'hardware: ha un schermo da 5,2 pollici full hd, un processore che, forse non lo sai, ma a differenza degli altri kirin finora utilizzati (28 nanometri) è stato costruito con processo produttivo di ben 16 nanometri e che si basa su microarchitettura A53 e A53e, mooolto più efficiente dei precedenti kirin. In sostanza, per quanto riguarda l'autonomia non si avranno problemi.


Molto probabile sia come dici anche se comunque i 16nm non fanno i miracoli come si è visto anche per galaxy s6

Se riuscisse a fare veramente 2 3 giorni sarebbe un buon risultato considerato lo spessore e la dimensione del display
Marko#8816 Aprile 2015, 07:52 #10
Originariamente inviato da: massimo79m
810 minuti di fresatura?
imho e' una cazzata.
Primo: per fresare quel coso, dieci minuti sono anche troppi.
secondo: 13,5 ore di fresa?
se fosse a cnc mettiamo 80/100 euro all'ora, e mi sembra che 1000/1300 euro per realizzare una scocca siano un po' troppi, e oltretutto senza il minimo senso.
ma poi, che senso ha la fresatura su una scocca? quando hai 5 grammi in piu' da una pressofusione, che differenza fa? al massimo, ma davvero al massimo, la fresatura la usi per rifinire uno stampato.


Appunto, io sono scoppiato a ridere quando l'ho letto.


Originariamente inviato da: massimo79m
non e' poi facile fare uno smartphone con design diverso dagli altri, si assomigliano tutti, se non a ben guardare i dettagli.


Design diverso è difficile però le ispirazioni sono proprio evidenti. Tanto per farti un esempio: a me non piace Samsung e non mi piacciono particolarmente i suoi smartphone. Però ieri sera un amico mi ha mostrato il suo S6 Edge e devo dire che è il primo smartphone da qualche anno a questa parte che mi "colpisce". Pur non servendo quasi a nulla quei bordi eh, è solo una cosa di impatto. Chiaro che non mi aspetto che qualcuno faccia un telefono triangolare solo per fare il diverso...però anche in un mondo dove sono tutti simili ci sono dei sistemi per differenziarsi. Qui invece abbiamo proprio un ctrl+c ctr+v di altre cose in giro.

Originariamente inviato da: sniperspa
Nell'articolo secondo me è scritto giusto..una mezza via tra iphone6 per quanto riguarda i bordi e Xperia Zx per quanto riguarda la parte posteriore

Fantasia poca sicuramente



Molto probabile sia come dici anche se comunque i 16nm non fanno i miracoli come si è visto anche per galaxy s6

Se riuscisse a fare veramente 2 3 giorni sarebbe un buon risultato considerato lo spessore e la dimensione del display


2/3 giorni con una 2680mah? Ok il processore ma 3 giorni li vedi se non lo usi probabilmente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^