In collaborazione con Huawei

Huawei Mate S, funzioni avanzate per il sensore di riconoscimento delle impronte digitali

Huawei Mate S, funzioni avanzate per il sensore di riconoscimento delle impronte digitali

Annunciato lo scorso mese di settembre in occasione dell'ultimo IFA di Berlino, Mate S è uno dei dispositivi più interessanti per quanto riguarda questo 2015. Dotato di una scheda tecnica di assoluto rispetto e di un design sicuramente premium, il nuovo top di gamma integra un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali con funzioni avanzate molto interessanti

di pubblicata il , alle 16:52 nel canale Telefonia
Huawei
 

Annunciato lo scorso mese di settembre in occasione dell'ultimo IFA di Berlino, Mate S è uno dei dispositivi più interessanti per quanto riguarda questo 2015. Dotato di una scheda tecnica di assoluto rispetto e di un design sicuramente premium, il nuovo top di gamma integra un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali con funzioni avanzate molto interessanti

 

Huawei Mate S è sicuramente una delle soluzioni più interessanti per quanto riguarda l'attuale panorama smartphone. Si tratta di una soluzione in grado di offrire una scheda tecnica di assoluto rispetto, unita ad un design di impatto e a materiali che, come ormai vediamo da tempo a bordo dei dispositivi di punta del produttore cinese, si caratterizzano per la loro ricercatezza e solidità. Ottima anche la costruzione che evidenzia come il lavoro dei progettisti del marchio orientale sia sempre più curato.

Una della principali novità di questo dispositivo è senza dubbio l'introduzione di un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali che troviamo posizionato nella parte centrale della socca posteriore del terminale. Il sensore è davvero molto preciso e rapido. A seguito di una veloce configurazione è possibile da subito utilizzare lo stesso per sbloccare lo smartphone con un semplice quanto intutivo tocco.

Al contrario di quanto offerto da molte soluzioni della concorrenza, il sensore di questo Mate S non si limita allo sblocco dello smartphone ma è in grado di svolgere funzioni simili a quelle di un trackpad. Tutte queste funzioni sono attivabili o disattivabili tramite l'apposita voce nel menù delle impostazioni.

[HWUVIDEO="1944"]Huawei Mate S, funzioni avanzate per il sensore di riconoscimento delle impronte digitali[/HWUVIDEO]

Utilizzando il sensore come se fosse una sorta di mouse possiamo quindi ad esempio abbassare la tendina delle notifiche, dare una prima veloce occhiata alle stesse e, nel caso in cui non siano importanti, eliminarle con un doppio tap, sempre sul sensore. Sempre tramite degli swype, questa volta da destra a sinistra e viceversa, possiamo poi sfogliare le foto dei nostri album nella galleria senza mai far scorrere le dita davanti al display.

Molto utile la funzione legata poi alla fotocamera. Specialmente in caso di selfie, infatti, una pressione prolungata sul sensore permette di scattare la foto senza perdere l'inquadratura per clicckare col dito sul pulsante di scatto. Utilizzando la stessa gesture è poi anche possibile silenziare una sveglia o rispondere a una chiamata.

Nel video che trovate qui sopra vi mostriamo tutte queste nuove funzioni in azione dal vivo. Per ulteriori informazioni riguardo a questo e ad altri prodotti Huawei potete visitare questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^