In collaborazione con Huawei

Huawei Mate 9 Pro, prestazioni e design senza rinunce

Huawei Mate 9 Pro, prestazioni e design senza rinunce

Il nuovo Huawei Mate 9 Pro è un dispositivo che completa la gamma di dispositivi della serie Mate di Huawei con caratteristiche al top per quanto riguarda ogni voce della scheda tecnica e un design iconico caratterizzato da un display curvo ai lati

di Redazione pubblicata il , alle 16:14 nel canale Telefonia
Huawei
 

A completamento della propria vasta gamma di proposte Huawei ha lanciato, lo scorso mese di Novembre per il mercato cinese e da poche settimane su quello italiano, il nuovo Mate 9 Pro. Un dispositivo sicuramente molto atteso, che fa delle caratteristiche tecniche di spessore e del design elegante i propri elementi di forza. Un dispositivo ideale per tutti coloro che amano farsi riconoscere ma allo stesso tempo vogliono essere sempre operativi senza limiti in ogni luogo e momento della giornata.

I materiali di costruzione sono sicuramente pregiati. Parliamo infatti di alluminio lavorato artigianalmente per la cover posteriore che, pur essendo rifinita con una vernice lucida, lascia intravedere la sottile spazzolatura della superficie metallica sottostante. Nella parte frontale il vetro leggermente curvo contribuisce a fornire un aspetto ancora più elegante e premium.

La scheda tecnica, come anticipato, è per veri intenditori e offre il top della categoria sotto ogni aspetto. Partendo dal display, un AMOLED da 5,5 pollici con una risoluzione di 2560x1440 pixel, passando per l'ultimo processore HiSilicon, ovvero il Kirin 960, per arrivare a ben 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna, più che sufficienti per conservare foto, documenti e dati di tutte le applicazioni.

Insomma, un dispositivo dalle possibilità incredibili, che non riununcia a nulla anche in ambito imaging grazie alla doppia fotocamera sviluppata in collaborazione con Leica. Nuova fotocamera che migliora la resa della doppia ottica grazie ad un sensore in bianco e nero con una risoluzione maggiore (20 megapixel), e allo Zoom Ibrido 2X.

Il software a corredo poi rende la fotocamera di questo Mate 9 Pro uno strumento estremamente completo. Non mancano infatti effetti artistici come il bokeh che permette di ottenere scatti dall'aspetto professionale e sicuraemnte d'impatto.

Ma è in generale tutta la nuova EMUI a risultare un elemento fondamentale per questo prodotto. Basata su Android 7.0 Nougat, l'interfaccia personalizzata dalla stessa Huawei introduce tutta una serie di strumenti pensati per la produttività in grado di rendere questo smartphone perfetto per tutti coloro che fanno del proprio telefono uno strumento di lavoro.

Le funzioni di Machine Learning ottimizzano le risorse imparando a gestire al meglio i processi in base al nostro utilizzo. In questo modo lo smartphone riesce ad ottenere prestazioni migliori, limitando allo stesso tempo al massimo anche il dispendio energetico.

A questo proposito non possiamo comunque dimenticare la grande capacità della batteria; ben 4000 mAh. Un modulo in grado di sopportare un utilizzo molto intenso per oltre una giornata di lavoro, riuscendo a portarci tranquillamente dopo cena con un discreto quantitativo di carica residua. Con un utilizzo moderato non faticheremo a raggiungere anche le due giornate piene di utilizzo. Il tutto in soli 7,5 mm di spessore e 169 grammi di peso.

In conclusione si tratta di un dispositivo dedicato prevalentemente ad una utenza business, con un occhio di riguardo per le prestazioni perché spesso costretta ad utilizzare lo smartphone per motivi di lavoro, ma che allo stesso tempo non vuole rinunciare allo stile e al design.

Huawei Mate 9 Pro è disponibile nelle colorazioni Haze Gold e Titanium Gray al prezzo consigliato di 999 Euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 
^