Huawei Harmony OS, la prima beta del SO per smartphone è in arrivo

Huawei Harmony OS, la prima beta del SO per smartphone è in arrivo

In arrivo già a dicembre gli strumenti per gli sviluppatori, mentre le prime unità demo che eseguiranno il sistema operativo saranno disponibili nei primi mesi del 2021

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
Huawei
 

Dopo che Trump è stato "sconfitto e mazziato", la vita potrebbe essere più semplice per Huawei e altre realtà cinesi. Tuttavia, il colosso delle telecomunicazioni e del mondo dell'elettronica sa che la via dei Google Mobile Services potrebbe ancora essere compromessa. Huawei ha investito parecchio su un ecosistema alternativo a quello di Google, e anche su un SO proprietario slegato dai servizi dell'azienda americana: questo è Harmony OS, e la prima beta è imminente.

A rivelarlo è Wang Chenglu, Presidente della divisione software di Huawei Consumer Business Group. Wang ha affermato che la piattaforma open source sarà disponibile per gli sviluppatori intorno al 18 dicembre e le prime unità demo eseguiranno il sistema operativo entro gennaio o febbraio 2021. Il dirigente ha inoltre rivelato che tutti in azienda stanno collaborando per costruire un ecosistema attorno ad Harmony OS, e i lavori procedono come previsto.

In seguito ai primi feedback degli utenti sulle versioni che verranno divulgate nel Q1 2021 Huawei deciderà sul da farsi. Secondo i piani attuali l'azienda dovrebbe distribuire la prima beta pubblica ad aprile 2021, con Harmony OS che potrebbe essere già installabile sui dispositivi in circolazione. Quali smartphone saranno compatibili? Purtroppo ad oggi non abbiamo una lista, ma Wang ha affermato che il 90% degli smartphone Huawei potrà installare Harmony OS.

C'è una piccola possibilità che gli Stati Uniti ammorbidiscano la loro posizione e consentire a Google di lavorare con Huawei, ma la realtà è un'altra. Trump ha dato l'occasione a Huawei di investire con maggior convinzione sul proprio ecosistema, e il lavoro dell'azienda sta dando i propri frutti. Huawei è pronta a dare il via a un enorme cambiamento nel mondo degli smartphone, in cui gli attori principali non saranno più due (iOS e Android), ma tre, con Harmony OS che punterà a sfidare un duopolio che perdura ormai da diversi anni senza reali valide alternative.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GIA13111 Novembre 2020, 19:00 #1
Anche se amo gli smartphone Huawei, non avere le gapps per me è un grosso limite ancora e non so cosa debbano fare per riuscire a farmi cambiare idea.
vraptus11 Novembre 2020, 20:33 #2
Buona notizia, un po' di sana concorrenza male non farà.
Sandro kensan11 Novembre 2020, 23:18 #3
Omai sull'AppGallery ci sono le app del 70% delle banche più importanti, quindi la fiducia è massima da parte di chi conta. Inoltre il 66% del suo mercato è passato all'AppGallery e quindi è una realtà e ha la fiducia di gran parte degli utenti Huawei.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^