HTC One M10, nuova foto del top gamma con scocca bianca

HTC One M10, nuova foto del top gamma con scocca bianca

La scia di indiscrezioni sul nuovo top gamma del produttore taiwanese prosegue con la pubblicazione di una seconda foto che lo ritrae nella variante con scocca bianca

di pubblicata il , alle 09:10 nel canale Telefonia
AndroidHTC
 

HTC One M10, ovvero il prossimo top gamma del produttore taiwanese, torna agli onori della cronaca a seguito della diffusione di una nuova presunta foto reale del device, diffusa in rete dell'instancabile leaker Evan Blass (Evleaks). La fonte aveva già diffuso all'inizio di febbraio quella che è stata descritta come la prima foto dello smartphone ed ha scelto di raddoppiare la quantità di indiscrezioni pubblicando un secondo scatto. La nuova foto ritrae il frontale di HTC One M10 nella variante con scocca bianca, circostanza che consente di identificare in maniera ancor più chiara i vari elementi che lo compongono. 

HTC One M10 scocca bianca

La prima differenza rispetto ai canoni costruttivi dei precedenti top gamma della linea One riguarda l'assenza del doppio altoparlante anteriore BoomSound, sostituito da un singolo altoparlante posizionato nella parte superiore del frontale. Assente anche il consueto logo HTC nella parte inferiore del frontale, ma presente un unico tasto che, in questa seconda foto ha una forma più rettangolare rispetto a quella della precedente foto leaked. 

Nel complesso, la seconda foto di HTC One M10 conferma una possibilità che era stata già prospettata in precedenza. HTC avrebbe effettivamente scelto di utilizzare lo stesso design usato con One A9 per dar corpo al nuovo modello di fascia alta della linea One e, senza eccessivi giri di parole, di usare uno stile "collaudato", visto che riprende in maniera molto stretta quella usata da Apple con iPhone. 

Al momento, le presunte foto reali del nuovo One si soffermano esclusivamente sulla parte anteriore, mentre la back cover non viene mostrata.  Se le due foto di One M10 dovessero risultare reali, emergerebbe in maniera chiara la strada scelta da HTC per portare avanti lo sviluppo del suo catalogo smartphone: un approccio rischioso, perché se da un lato scegliere un design collaudato e facilmente identificabile può aiutare a raggiungere un pubblico più ampio rispetto a quello che forma il target di riferimento dell'azienda taiwanese, dall'altro tale approccio si tradurrebbe nella rinuncia ad utilizzare uno design originale. One A9 ha segnato un punto di rottura nella produzione HTC, non affinando e le soluzioni costruttive impiegate con i precedenti modelli One. Lo stesso potrebbe avvenire con il nuovo top gamma 2016. 

Per giudizi definitivi sarà necessario attendere la presentazione ufficiale di HTC One M10 che, come precedentemente emerso, non avrà luogo in occasione del Mobile World Congress 2016, ma nell'ambito di un evento successivo. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon19 Febbraio 2016, 09:28 #1
Mio Dio che design originale XD.
acerbo19 Febbraio 2016, 09:33 #2
Originariamente inviato da: kamon
Mio Dio che design originale XD.


Dai alla fine sono democratici, una volta copiano apple, quella dopo copiano samsung
nessuno2919 Febbraio 2016, 09:34 #3
HTC one M10 Galaxy s3 edition

Ho i brividi ahahaha
nickmot19 Febbraio 2016, 10:04 #4
Originariamente inviato da: acerbo
Dai alla fine sono democratici, una volta copiano apple, quella dopo copiano samsung


Giuro, è la stessa cosa che ho detto di XIaomi stamattina parlando con un collega, però ho citato oanche l'ispirazione Lumia per Mi3.
brancamenta19 Febbraio 2016, 16:08 #5
Non riuscirò più a comprare terminali HTC. Solo che non vedo altre alternative ad Apple nel mondo Android.
globi21 Febbraio 2016, 02:39 #6
Ma perché non farli tutti con forme uguali standardizzate così gli astucci e i case protettivi diventano compatibili con più marche e modelli?

Oppure lo stesso apparecchio fornibile in diversi design esteriori (non solo il colore) per dar maggior possibilità di scelta a causa del gusto estetico che varia a seconda dell`acquirente?

Una specie di globalizzazione da una parte e di "customizzazione" dall`altra, tra l`altro non difficile da praticare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^